Studente 21enne aggredito a Milano da un balordo perché gay

Forse la maglia troppo scollata a infastidire l'uomo, che ha colpito il ragazzo prima con una schiaffo poi con una bottiglia.

milano
2 min. di lettura

Il fatto risale al 24 giugno, giorno in cui Marco, il ragazzo aggredito, ha scritto un post su Facebook per raccontare quanto accaduto. Era la prima volta che veniva attaccato per il suo orientamento sessuale. Marco infatti è gay, di origine sarda ma residente a Milano da anni, dove frequenta la Milano Fashion School. Il suo sogno è diventare un fashion designer. Quel lunedì 24 giugno stava andando in palestra, come suo solito, e aveva preso la linea 9 del tram che lo avrebbe portato a destinazione. Visto il caldo, aveva indossato una maglia molto scollata, a suo dire “molto appariscente”.

Insieme a lui, oltre a molti altri passeggeri, a bordo del tram c’era un balordo, visibilmente ubriaco. Senza una ragione, ha iniziato a dirgli “fr*cio di mer*a“, “fai schifo“, “finocc*io“. Marco, preoccupato dalla situazione, ha pensato bene di ignorarlo, fingendo di non essersi accorto degli insulti e continuando a usare il cellulare. E’ a quel punto che l’uomo si è alzato dal suo posto e gli ha dato un violento schiaffo al volto, accusandolo di averlo fotografato. La negazione del ragazzo, veritiere, non hanno convinto l’ubriaco, che comunque è sceso dal tram. Prima che le porte si chiudessero, ha lanciato la bottiglia contro il ragazzo, poi se l’è presa con il mezzo, prendendo a calci la fiancata.

La noncuranza dei passeggeri (meno uno) e la segnalazione ai Carabinieri di Milano

Sceso alla fermata successiva, Marco ha segnalato il fatto a una pattuglia di Carabinieri in servizio. La sua versione è stata confermata da un ragazzo marocchino che aveva assistito alla scena. E’ stato l’unico a voler scendere dal tram ed essere testimone. Gli altri, italiani e non, non hanno voluto aiutare Marco. Dopo questo, gli agenti e il ragazzo sono saliti in auto a cercare l’uomo, che però nel frattempo era sparito. Non ha voluto sporgere denuncia. 

L’aver riportato quanto subito su Facebook non è per essere compatito, spiega proprio nel suo post.

E’ per questo che esistono i gay pride, per questo che servono. E ora che anche io so cosa vuol dire essere aggrediti per strada lo sosterrò a gran voce e ancora di più. Nessuno mi impedirà mai di indossare la mia maglietta scollata e di essere me stesso. 

Studente 21enne aggredito a Milano da un balordo perché gay - messaggio omofobia - Gay.it

Immagini prese dal profilo Facebook di Marco.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Sean 8.7.19 - 11:29

Andate a leggere i commenti fatti a questo articolo su Bitchyf, il sito LGBT, sono di uno schifo assoluto, per essere un blog frequentato per la maggior parte da gay. Commenti da far venire i brividi, pieni di odio, tutti a difendere il capitano, senza nessuna censura o moderazione da parte dell'amministratore. (tra l'altro pure lui gay dichiarato)

Trending

Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d'America (VIDEO) - Queer Planet Official Trailer - Gay.it

Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d’America (VIDEO)

News - Redazione 21.5.24
Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa”

Culture - Redazione 22.5.24

Continua a leggere

africa-burundi-lapidare-omosessuali

Africa, il presidente del Burundi invita la popolazione a lapidare gli omosessuali

News - Francesca Di Feo 2.1.24
Milano Carriera Alias

La carriera alias al Comune di Milano è finalmente realtà, Monica J. Romano “Una vittoria per le persone trans* e non binarie”

News - Giuliano Federico 12.3.24
sondrio-manifesti-provita

Sondrio, anche qui spuntano i manifesti ProVita: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Francesca Di Feo 11.12.23
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
omofobia ragazzo giovane gay

Pontedera, 18enne cacciato di casa dopo il coming out: “Niente figli gay, vattene”

News - Francesca Di Feo 27.3.24
russia-putin-comunita-lgbt-bambini

Russia, Putin sulla comunità LGBTQIA+: “Giù le mani dai bambini”

News - Redazione Milano 23.2.24
vittorio menozzi gay iti mirko brunetti grande fratello

Grande Fratello, omofobia su Vittorio Menozzi, le battute di Mirko e Marco

Culture - Francesca Di Feo 1.12.23
Josh Cavallo replica agli omofobi che continuano a minacciarlo di morte - Josh Cavallo - Gay.it

Josh Cavallo replica agli omofobi che continuano a minacciarlo di morte

Corpi - Redazione 20.12.23