Torture e arresti in piena pandemia: ora l’Uganda dovrà rispondere della violazione dei diritti umani per 20 persone LGBT

L'Uganda conta innumerevoli violazioni dei diritti LGBT. 50 giorni di torture e umiliazioni, per il divertimento delle guardie.

uganda
2 min. di lettura

Si parla di violazione dei diritti umani per l’Uganda che comprende torture, arresti immotivati, completo disinteresse per il distanziamento sociale a causa del Covid 19 e per il  reperimento di farmaci per alcuni prigionieri, in quanto sieropositivi. Prigionieri LGBT liberati a maggio.

A denunciare le autorità ugandesi è stata l’associazione HRAPF (Forum di sensibilizzazione e promozione dei diritti umani). Sotto la lente di ingrandimento finiranno il sindaco Hajji Abdul Kiyimba, l’intero Consiglio comunale di Kyengera e il vice ufficiale della prigione di Kitalya Philimon Woniala. Innumerevoli le regole violate, come spiega HRAPF, che parla di una

miriade di forme di violenza, che vanno dallo scherno, alla frustata, alle scottature, alla sottomissione alla punizione corporale, nonché alla negazione dell’accesso al cibo, alle strutture sanitarie e alle medicine. 

Torture e violazioni, le condizioni dei prigionieri LGBT in Ugand

Un ragazzo ha raccontato di essere stato denudato completamente, per ricevere poi un pezzo di legno da ardere tra le cosce. Circola ancora un video in cui un aguzzino colpisce con violenza un gruppo di persone con un bastone, sedute a terra. E queste, sono solo alcune delle torture che quotidianamente il gruppo doveva sopportare.

L’arresto è avvenuto a marzo, proprio in corrispondenza della pandemia in Uganda e nel resto del mondo, ma le autorità non hanno certo preso misure per scongiurare il contagio, esponendo di fatto i prigionieri a un possibile focolaio. Infine, l’assistenza legale era inesistente. Dei 50 giorni passati in prigione, solamente al 42esimo hanno potuto parlare con un avvocato, dopo un mese e mezzo di torture. Anche il rilascio è stato difficoltoso, avvenuto solo dopo il pressing di numerose associazioni.

La denuncia riguarda anche il sindaco Hajji Abdul Kiyimba poiché, a seguito dell’arresto, aveva additato il gruppo come degli untori del Coronavirus, nonostante tutti sapessero che nei mesi più tragici della pandemia, le autorità dell’Uganda hanno “sfruttato” il virus per eseguire arresti di persone LGBT sostanzialmente senza prove.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24

Hai già letto
queste storie?

brasile-legge-contro-omobitransfobia

Brasile, reclusione per gli insulti omobitransfobici: sentenza storica della Corte Suprema

News - Francesca Di Feo 24.8.23
Turchia, Erdogan torna ad attaccare le persone LGBTQIA+: "Una minaccia per la famiglia tradizionale" - Erdogan - Gay.it

Turchia, Erdogan torna ad attaccare le persone LGBTQIA+: “Una minaccia per la famiglia tradizionale”

News - Redazione 27.10.23
grassina bullismo omofobia

Firenze, lo insultano e gli lanciano una bottiglia perché gay

News - Lorenzo Ottanelli 6.9.23
canada

Canada, avviso ai canadesi LGBTQIA+ sui rischi nel viaggiare negli USA causa leggi omobitransfobiche

News - Federico Boni 1.9.23
senegal corpo bruciato presunto gay

Senegal, riesumato e bruciato perché presunto gay e considerato “mezzo uomo e mezzo donna” – VIDEO

News - Giuliano Federico 31.10.23
albania-diritti-lgbtqia

Albania, tutte le promesse non mantenute dal governo in ambito di diritti LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 5.1.24
"I gay sono dei perveriti", e la Corte bulgara dà ragione alla cantante Milena Slavova - Milena Slavova - Gay.it

“I gay sono dei perveriti”, e la Corte bulgara dà ragione alla cantante Milena Slavova

News - Redazione 13.10.23
Modifica legge federale Stati Uniti Gay.it

L’ONU contro le leggi anti-LGBTQIA+ degli Stati Uniti: “Violano gli accordi sui diritti umani”

News - Redazione 16.11.23