Zelensky apre alle unioni civili in Ucraina: “Tutte le persone sono uguali nella dignità e nei diritti”

Una tappa di avvicinamento all'Unione Europea. Ma anche una risposta inclusiva alle persone LGBTQ+ ucraine che stanno combattendo contro i Russi.

ascolta:
0:00
-
0:00
zelensky-unioni-civili
3 min. di lettura

Le unioni civili tra persone dello stesso sesso potrebbero presto diventare realtà in Ucraina, dopo la risposta del presidente Volodymyr Zelensky a una petizione promossa dalla comunità LGBTQIA+ che ha raccolto oltre 25.000 firme in solo un mese.

Diritti negati e doveri imprescindibili

A oggi, l’Ucraina non riconosce né il matrimonio, né l’unione civile tra persone omosessuali, ma in molti hanno evidenziato la necessità di un cambiamento in questo senso sia per allinearsi allo standard europeo, sia per onorare il sacrificio delle centinaia di soldatə LGBTQIA+ che hanno perso la vita durante il conflitto con la Russia: a tal proposito, all’inizio della guerra, avevamo intervistato la portavoce del Kiev Pride. E qui avevamo fatto un punto sulle non rosee condizioni della comunità queer nel paese governato da Zelensky.

Secondo il protocollo del Ministero della Difesa Ucraino, infatti, è obbligatorio per l’esercito informare la famiglia quando unə soldatə cade in battaglia, ma questa regola non si applica alle coppie omosessuali che non hanno, per ora, nessun modo di veder riconosciuta la loro unione.

In Ucraina, le coppie dello stesso sesso non possono visitare lə partner in ospedale, condividere la proprietà di un’immobile, adottare lə figliə dellə propriə partner in caso di morte. A differenza di una coppia sposata, unə vedovə non può reclamare il corpo dellə propriə partner caduto in battaglia per il funerale e accedere agli assegni previsti in questi casi.

La petizione per il matrimonio tra persone dello stesso sesso

La petizione, lanciata a inizio luglio, incalzava Zelensky a supportare e concretizzare l’idea del matrimonio per le coppie dello stesso sesso. Prima promotrice, Anastasia Sovenko, insegnante d’inglese di Zaporizhzhia, che si identifica come bisessuale.

L’idea, per Anastasia, è nata dopo aver letto un articolo che spiegava il fenomeno delle coppie eterosessuali ucraine sposatesi in massa prima della partenza per il fronte, una possibilità negata invece alle coppie LGBTQIA+.

Il presidente Zelensky ha risposto prontamente alla grande partecipazione riscontrata, affermando:

Tutte le persone sono uguali nella dignità e nei diritti. L’efficacia di una democrazia si misura in parte dal modo in cui essa riesce a difendere i diritti dei propri cittadini, riconoscendo che ciascuno di essi è una parte indispensabile della società civile”.

Le unioni civili come “soluzione temporanea”

Sebbene la dichiarazione di Zelensky denoti apertura verso la questione, il presidente Ucraino ha però aggiunto che – secondo la Costituzione – il matrimonio è l’unione tra un uomo e una donna.

In legge marziale, è impossibile cambiare la costituzione

Allo stesso tempo, però, Zelensky ha aperto senza problemi alle unioni civili, lavorando per riuscire a garantire questo diritto in tempi brevi così da offrire parità di diritti a tutte le coppie ucraine, per proteggere i diritti e la libertà di ogni cittadino.

Sarà compito del Primo Ministro, Denys Shmyhal ora effettuare le verifiche necessarie e capire quali sono gli step da compiere per arrivare al risultato.

La risposta è stata decisamente più positiva di quanto ci aspettassimo” ha dichiarato alla stampa Inna Sovsun, del partito di opposizione Holos. “Ma allo stesso tempo, non abbastanza chiara. Siccome ad oggi non è possibile apportare modifiche alla Costituzione, le unioni civili potrebbero essere un’efficace soluzione momentanea. Ma perchè non ne stiamo ancora discutendo in Parlamento?

L’autrice della petizione, Anastasia Sovenko, si dice invece soddisfatta di aver riscontrato almeno un’apertura alle unioni civili per le coppie dello stesso sesso.

È un buon inizio” ha dichiarato. “Sono speranzosa che, dopo la fine del conflitto, l’Ucraina potrà finalmente garantire matrimonio e unioni civili alla comunità LGBTQIA+”.

Come già approfondito in articoli precedenti, la questione LGBTQIA+ in Ucraina è molto delicata ed ha incontrato diversi ostacoli posti dalla chiesa Ortodossa conservatrice, che ancora oggi influenza sostanziosamente la morale e l’opinione pubblica.

Lo stesso partito di Zelensky vede la partecipazione di alcune figure conservatrici che si oppongono a una maggiore apertura verso la comunità LGBTQIA+ e anzi, chiedono a gran voce una legge contro la “propaganda omosessuale”.

Tuttavia, gli attivisti auspicano un cambio di rotta per l’Ucraina in tempi brevi, vista anche la necessità per il paese di allinearsi alle direttive europee in modo da poter entrare a far parte ufficialmente dell’UE e avvicinarsi maggiormente all’occidente.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
"Esiste il gene dell’omosessualità?". 
 La spiegazione di Barbara Gallavotti è virale (VIDEO) - Barbara Gallavotti - Gay.it

“Esiste il gene dell’omosessualità?”. 
 La spiegazione di Barbara Gallavotti è virale (VIDEO)

Culture - Redazione 30.5.24
Blood and Ashes, il sequel gay di 300 con Alessandro Magno gay diventa serie tv? - 300 - Gay.it

Blood and Ashes, il sequel gay di 300 con Alessandro Magno gay diventa serie tv?

Serie Tv - Redazione 30.5.24
10 attori e attrici trans ad hollywood

10 star della comunità trans* che stanno rivoluzionando Hollywood

Cinema - Gio Arcuri 23.5.24
Papa Francesco - Vescovi - Cei

Papa Francesco tradito e punito dai vescovi: la ferocia omofobica della Cei, le chat interne e i pochi sacerdoti coraggiosi

News - Marco Grieco 30.5.24
Heartstopper 6, Alice Oseman ha una bozza dell'ultimo capitolo: "Almeno 18 mesi per disegnarlo" - Heartstopper - Gay.it

Heartstopper 6, Alice Oseman ha una bozza dell’ultimo capitolo: “Almeno 18 mesi per disegnarlo”

Serie Tv - Redazione 28.5.24

Continua a leggere

Elly Schlein Fabrizio Marrazzo

Marrazzo del Partito Gay LGBT: “Il Pd ci dica chiaramente Sì o No al referendum sul matrimonio egualitario”

News - Lorenzo Ottanelli 30.4.24
Scalfarotto: "Ho chiesto di calendarizzare il disegno di legge sul matrimonio ugualitario. Nessuno mi ha seguito" - Ivan Scalfarotto e Matteo Renzi - Gay.it

Scalfarotto: “Ho chiesto di calendarizzare il disegno di legge sul matrimonio ugualitario. Nessuno mi ha seguito”

News - Redazione 13.3.24
unioni-civili-assegno-di-mantenimento

Unioni civili, l’assegno di mantenimento in caso di scioglimento dovrà tenere conto anche del periodo di convivenza

News - Francesca Di Feo 29.12.23
TJ House, l'ex giocatore di baseball ha sposato l'amato Ryan Neitzel. Le foto social - TJ House lex giocatore di baseball ha sposato lamato Ryan Neitzel. Le foto social - Gay.it

TJ House, l’ex giocatore di baseball ha sposato l’amato Ryan Neitzel. Le foto social

Corpi - Redazione 5.4.24
come costituire le unioni civili in italia

Polonia, il governo annuncia: “A breve un disegno di legge sulle unioni civili”

News - Redazione 28.12.23
Penny Wong, la ministra degli esteri d'Australia ha sposato l'amata Sophie Allouache - Penny Wong la ministra degli esteri dAustralia ha sposato lamata Sophie Allouache - Gay.it

Penny Wong, la ministra degli esteri d’Australia ha sposato l’amata Sophie Allouache

News - Redazione 18.3.24
Grecia, l'accorato discorso del premier conservatore Mitsotakis prima del voto sul matrimonio egualitario (VIDEO) - Kyriakos Mitsotakis - Gay.it

Grecia, l’accorato discorso del premier conservatore Mitsotakis prima del voto sul matrimonio egualitario (VIDEO)

News - Federico Boni 16.2.24
romania-unioni-civili

Romania in ritardo sul riconoscimento delle coppie omo, cresce l’estrema destra: l’allarme dellə attivistə

News - Francesca Di Feo 18.12.23