Gentile reminder: Drusilla Foer è un personaggio di fantasia

I giornali riportano la vita della performer come fatti di vita vera. È giornalisticamente corretto?

drusilla foer verissimo
drusilla foer verissimo toffanin personaggio di fantasia marito defunto
3 min. di lettura

Questa domenica Drusilla Foer è stata ospite a Verissimo.

Durante l’intervista con Toffanin, Drusilla parla dell’esperienza a Sanremo, di quando incontrò Totò, di sua nonna che le ha insegnato a non provare vergogna. Ha parlato anche di Harvé Foer, marito defunto per cui manifesta ancora un grande affetto: “Se mi corteggiano con insistenza, con garbo, può darsi che mi scappa un occhiolino” dichiara parlando della sua vita sentimentale, per poi concludere: “Ma qualunque grande amore merita rispetto. Io sarò per sempre Madame Foer“.

Gentile reminder: Drusilla Foer è un personaggio di fantasia
“È la prima volta che mi fanno questa domanda. Foer è il cognome del mio ultimo marito . Mi sento ancora sposa di Hervé Foer” ha dichiarato Drusilla Foer durante la sua performance a Verissimo

 

Toffanin ha l’occhio lucido, e difatti la scena è commovente.
È un’intervista garbata, gentile, e soprattutto surreale.

Drusilla Foer crea uno scenario possibile e al contempo espressamente fittizio: per qualche minuto un programma (paradossalmente) di nome “Verissimo” sceglie di smuoverci le corde con un racconto di finzione, di portare un po’ di meta-teatro in studio e mettere su una dichiarata messa in scena alle quattro del pomeriggio, che come tutti i migliori spettacoli e le grandi prove attoriali, arriva dritta al cuore dello spettatore.

Messa in scena dichiarata, ma forse non abbastanza.
Perché nelle quarantotto ore successive ogni testata giornalistica ha riportato lo spettacolo come una vera e propria notizia: il matrimonio con Harvé Foer, la nobildonna che ricorda il marito defunto, un amore così potente che il tempo non può scalfire.

Chiariamo subito che il problema non è di Drusilla Foer.

Fuoriclasse di una bravura mostruosa, Foer (o Gianluca Gori, come preferite voi) sta semplicemente facendo il suo lavoro: ci sta portando il suo personaggio, dal palco del teatro con il suo tour Eleganzissima a quello dell’Ariston, fino agli studi di una trasmissione televisiva (si parla di un possibile programma su Rai 1).

Come le migliori performance, è scritta da Dio e interpretata magistralmente, ma resta un personaggio scritto.

Non è nemmeno davvero colpa di Toffanin, che consapevolmente o meno, ha scelto di sospendere la realtà per venticinque minuti di programma e renderlo una sorta di teatro interattivo, dove non sappiamo più cos’è vero e cosa non lo è, ma attori e pubblico scelgono volutamente di lasciarsi andare al potere della finzione e ricavarci fuori delle emozione sincere.

Ci emoziona, ma come dice molto bene Diego Passoni su Instagram: “È come se andasse Julia Roberts facendosi chiamare Anna Scott e raccontasse di quella volta in cui si è innamorata del libraio a Notting Hill”.

 

Gentile reminder: Drusilla Foer è un personaggio di fantasia
Drusilla Foer è opera della mente dell’attore, autore, e cantante Gianluca Gori

 

Ed è anche divertente stare al gioco: io per primo ho scritto un articolo sulle 10 cose da sapere su Drusilla Foer, giocando con la sua vita come fosse reale. Insieme a Drusilla scegliamo di salire – metaforicamente e non – sopra il palco e raccontare uno (splendido) personaggio di fantasia. Ma quand’è che si supera la linea sottile e si chiude il sipario?

Nulla togliere al potere della finzione, ma il problema è distaccarsi dalla performance e riportarla come un racconto di vita vera.

Su un giornale più che mai, è bene non superare troppo questa linea sottile, e per onestà intellettuale e ancor più verso chi legge, celebrarla per quello che è: una bellissima maschera.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
Andrea Bossi con la sua amica Serena - foto dal canale TikTok pubblico di Serena

Andrea Bossi, l’omicidio di un ragazzo queer, ucciso soltanto per un pugno di gioielli?

News - Giuliano Federico 2.3.24

Leggere fa bene

Non Erano Battute di Immanuel Casto, per la prima volta il Casto Divo a teatro con uno monologo meta-comico - Immanuel Casto - Gay.it

Non Erano Battute di Immanuel Casto, per la prima volta il Casto Divo a teatro con uno monologo meta-comico

Culture - Redazione 12.10.23
Stefano Miele

Grande Fratello, chi è Stefano Miele? Stilista, amico di Tommaso Zorzi e fidanzato con un medico

Culture - Redazione 27.12.23
Grande Fratello: Vittorio Menozzi piange

GF, Vittorio Menozzi accusato per le sue dimensioni e per le sue mutande, la risposta è stupenda

Culture - Mandalina Di Biase 9.1.24
Che Tempo Che Fa

Che Tempo Che Fa, il cast fisso del “Tavolo” di Fabio Fazio: ci saranno anche Vanoni e Ventura

Culture - Luca Diana 10.10.23
paramount

Drag Race Italia contro mascolinità tossica e omobitransfobia: “Abbattiamo i muri e facciamo rumore”

Culture - Redazione Milano 10.10.23
La Badante Peppi Nocera

Peppi Nocera: “La Badante sono io e Grindr ha distrutto la cultura del rimorchio” – intervista

Musica - Giuliano Federico 19.1.24
Sanremo 2025, a chi affidare il dopo Amadeus? Tutti i nomi in ballo, tra ipotesi concrete e utopistiche - Sanremo 2025 - Gay.it

Sanremo 2025, a chi affidare il dopo Amadeus? Tutti i nomi in ballo, tra ipotesi concrete e utopistiche

Culture - Federico Boni 15.2.24
Sanremo 2024, -5. Il PrimaFestival condotto da Paola & Chiara anticipa tutti e parte sabato 3 febbraio - PrimaFestival condotto da Paola e Chiara - Gay.it

Sanremo 2024, -5. Il PrimaFestival condotto da Paola & Chiara anticipa tutti e parte sabato 3 febbraio

Culture - Redazione 1.2.24