DDL Zan, il vescovo di Lucca ospita e patrocina il convegno omofobo

Associazioni integraliste spacciate per difensori della democrazia e del libero pensiero. Una chiesa che si pone sulle barricate e sdogana la peggior destra omofoba.

DDL Zan, il vescovo di Lucca ospita e patrocina il convegno omofobo - Omotransfobia il vescovo di Lucca ospita e patrocina il convegno di omofobi contrari al DDL Zan - Gay.it
< 1 min. di lettura

Un mese fa Paolo Giulietti, dal 2019 arcivescovo di Lucca, aveva pesantemente attaccato il DDL Zan da una tv locale, sottolineando come «una legge come questa rischia di togliere la necessaria libertà e serenità al confronto delle idee. Liberi non di offendere, ma di esprimere anche pareri che siano in contrasto con quelli dell’altro». Falsità più volte smentite, perché non esiste alcun reato di propaganda all’interno della legge contro l’omotransfobia e la misoginia che a ottobre tornerà alla Camera dei Deputati, ma Giulietti ha ora deciso di andare oltre.

Domani, 9 settembre, alle ore 17:30, nel Salone dell’Arcivescovato si terrà un incredibile incontro per approfondire “le ragioni di chi dissente dal Decreto Legge Zan”.Dissenso informato“, lo chiamano loro, se non fosse che da settimane diffondano disinformazione a buon mercato, in difesa di una libertà che guarda alla diffamazione, alle menzogne, agli insulti.

All’incontro, promosso dall’associazione Family Day – Difendiamo i nostri Figli, ospiti illustri del calibro del neurochirurgo e psichiatra Massimo Gandolfini, del magistrato ed ex parlamentare de Il Popolo della Libertà Alfredo Mantovano e delle giornaliste Marina Terragni (“Temporary Mother – Utero in affitto e mercato dei figli”, la sua ultima fatica letteraria) e Monica Ricci Sargentini, che da tempo ha avviato una martellante campagna discriminatoria contro le donne trans. A moderare il tutto Emmanule Di Leo, presidente Steadfast onlus.

Questo è il parterre che il vescovo di Lucca ospiterà nella sua casa e ai quali ha concesso l’uso del logo dell’arcidiocesi – e quindi il patrocinio – nella locandina che pubblicizza l’evento“, tuona oggi Massimiliano Piagentini, attivista Lgbt di Lucca. “Tutto questo nel pieno della campagna elettorale per le regionali. Associazioni integraliste spacciate per difensori della democrazia e del libero pensiero. Una chiesa che si pone sulle barricate e sdogana la peggior destra omofoba”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
maschioroma 8.9.20 - 18:43

E' vero che dalla legge è stato stralciato il reato di propaganda ma è rimasto giustamente il reato di istigazione all'odio e proprio questo è il punto che preoccupa la chiesa cattolica. Perchè lo sanno benissimo che le loro parole sono istigazione all'odio. Ho visto con i miei occhi preti istigare le famiglie contro i figli gay, fino a spingere i genitori a cacciare di casa il proprio figlio. Quindi preti e vescovi sono giustamente preoccupati perchè se passa la legge questi comportamenti vergognosi non potranno più farli.

Trending

Bridgerton, la showrunner Jess Brownell annuncia l'arrivo di una storia d'amore queer - BRIDGERTON 302 Unit 00627R - Gay.it

Bridgerton, la showrunner Jess Brownell annuncia l’arrivo di una storia d’amore queer

Serie Tv - Redazione 16.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
parma pride 2024 intervista

Intervista a Parma Pride 2024: “Nutriamo l’amore! Le unioni civili sono un ripiego”

News - Gio Arcuri 14.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24

Hai già letto
queste storie?

russia-putin-comunita-lgbt-bambini

Russia, Putin sulla comunità LGBTQIA+: “Giù le mani dai bambini”

News - Redazione Milano 23.2.24
Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L'omofobia trattata come banale lite in un parcheggio - jean pierre moreno - Gay.it

Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L’omofobia trattata come banale lite in un parcheggio

News - Redazione 15.3.24
reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23
Salerno, aggressione omofoba al grido "ricchi*ne, uomo di merd*, clandestino di merd*” - Omofobia 10 - Gay.it

Salerno, aggressione omofoba al grido “ricchi*ne, uomo di merd*, clandestino di merd*”

News - Redazione 3.5.24
africa-burundi-lapidare-omosessuali

Africa, il presidente del Burundi invita la popolazione a lapidare gli omosessuali

News - Francesca Di Feo 2.1.24
Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti - Giovanna Pedretti - Gay.it

Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti

News - Redazione 15.1.24
uganda uomo arrestato

Uganda, la Corte Costituzionale conferma la terribile legge omobitransfobica

News - Redazione 4.4.24
uganda-smug-perde-ricorso-tribunale

Uganda, l’NGO LGBTQIA+ SMUG perde il ricorso in tribunale: operazioni illegali secondo l’Anti Homosexuality Act

News - Francesca Di Feo 25.3.24