Papà per Scelta, pioggia social di insulti omofobi:”esiste un confine tra esprimere la propria opinione e offendere”

Carlo e Christian ancora una volta vittime dell'odio social. Ecco perché serve una legge contro l'omotransfobia.

Papà per Scelta, pioggia social di insulti omofobi:"esiste un confine tra esprimere la propria opinione e offendere" - papa scelta salvini - Gay.it
2 min. di lettura

Una pioggia di insulti, di minacce, un fiume di parole indecenti che nulla hanno a che vedere con la ‘libertà di opinione’. I Papà per Scelta Carlo e Christian, genitori di due bellissimi gemelli che due settimane fa avevano replicato all’ennesimo gratuito attacco di Matteo Salvini alle famiglie arcobaleno, sono stati ancora una volta inondati dall’odio social.

La loro lettera al leader della Lega era finita in gruppi e pagine affollate di persone che trascorrono le proprie giornate a vomitare odio. Quel che ne è uscito fuori è un campionario dell’orrore omofobo, con offese aberranti.

“Siete due merd*”, “Fate veramente schifo”, “pena di morte”, “i ricch*ni come voi sono la rovina del mondo, voi fr*ci estinguerete la riproduzione”, “siete due coglioni esibizionisti”, “pagliacci del cazzo”, “pederasti”, “meglio una macina al collo che scandalizzare uno di questi piccoli”, “obbrobrio di pseudo famiglia”, “dissociati, malati”, e ancora, ancora, ancora, come denunciato su IG da Carlo e Christian.

Continuano a chiamarci dissociati malati, coglioni, merde, pederasti. Definiscono la nostra famiglia come un esperimento nazista e un abominio contronatura. Ci preferirebbero con una macina al collo piuttosto che accanto ai nostri figli, auspicando la pena di morte ai politici che vorrebbero tutelare le famiglie omogenitoriali. Per chi ancora avesse dei dubbi su questa legge, la risposta la trovate nei commenti di queste persone che si sentono legittimate ad usare le lettere come fossero proiettili per insultare. Succede ancora troppo spesso di essere oggetto di messaggi discriminatori che incitano all’odio. Brucia ancora una volta, come sempre. Ma non ci si può abituare a ricevere decine di messaggi diffamatori che hanno la sola intenzione di offendere e mortificare.
Le parole usate come arma di distruzione di massa non possono e non devono più rimanere impunite. Ribadisco l’importanza di un segnale forte e chiaro da parte delle Istituzioni che punisca questi episodi, mettendo a tacere le urla di quei bulletti che credono di poterla fare franca solo perché dietro uno schermo.

Ed è qui che il DDL Zan, in arrivo alla Camera a fine luglio, si fa possibile ed efficace strumento contro questi buffoni, violenti, ignoranti e omotransfobici che pensano di poter incitare all’odio e alla violenza solo e soltanto perchè nascosti dietro lo schermo di un computer.

Il sacrosanto diritto di esprimere la propria opinione deve essere garantito solo a patto che si riconosca il dovere di prendersi le proprie responsabilità, rimarcano giustamente Carlo e Christian. “E questa legge, oltre che un atto di civiltà necessario, va proprio in questa direzione. Perché esiste un confine tra esprimere la propria opinione e offendere, che si chiama rispetto. E calpestarlo, non può non avere delle conseguenze“.

https://www.instagram.com/p/CCjQ8vdIQVD/
https://www.instagram.com/p/CCp_0FKIBMF/

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Blue Phelix intervista

Blue Phelix e il buio dopo X Factor: “Sono stato molto giudicato e ho sofferto. Oggi so chi sono”

Musica - Emanuele Corbo 22.7.24
Claudia Pandolfi Giffoni

Claudia Pandolfi in lacrime a Giffoni per “Il ragazzo dai pantaloni rosa”: “Sento la responsabilità di questo film”

Cinema - Emanuele Corbo 23.7.24
La nuova Forza Italia "liberal" voluta dai Berlusconi vuole dividere la comunità LGB da quella T?

Forza Italia vuole dividere la comunità LGBIAQ dalla comunità T, ma noi “Insieme siamo partite, insieme torneremo”

News - Giuliano Federico 22.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Jordan Bardella Gay.it Roberto Vannacci

Ai Patrioti piace così, Vannacci è troppo anti-gay,: l’omosessualità e le voci manipolatorie su Bardella gay

News - Mandalina Di Biase 21.7.24
Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain - QUEER by Luca Guadagnino from left Drew Starkey and Daniel Craig photo by Yannis Drakoulidis - Gay.it

Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain

Cinema - Federico Boni 23.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Luca Ciceroni, meteorologo Rai vittima di omofobia: "Cameriere mi ha detto fr*cio di mer*da, portate malattie" - Luca Ciceroni - Gay.it

Luca Ciceroni, meteorologo Rai vittima di omofobia: “Cameriere mi ha detto fr*cio di mer*da, portate malattie”

News - Redazione 1.7.24
Carmine Alfano, il candidato sindaco dopo la frase choc "i gay nei forni crematori" precisa: "Era goliardia" (VIDEO) - Carmine Alfano 1 - Gay.it

Carmine Alfano, il candidato sindaco dopo la frase choc “i gay nei forni crematori” precisa: “Era goliardia” (VIDEO)

News - Redazione 20.6.24
Fabio Tuiach assolto in appello dopo l'iniziale condanna a due anni. La sua non era diffamazione omofoba - Fabio Tuiach a processo - Gay.it

Fabio Tuiach assolto in appello dopo l’iniziale condanna a due anni. La sua non era diffamazione omofoba

News - Redazione 13.6.24
Salerno, aggressione omofoba al grido "ricchi*ne, uomo di merd*, clandestino di merd*” - Omofobia 10 - Gay.it

Salerno, aggressione omofoba al grido “ricchi*ne, uomo di merd*, clandestino di merd*”

News - Redazione 3.5.24
papa francesco e comunità lgbtq

Papa Francesco torna a insultare e conferma l’esclusione cattolica dei seminaristi gay

News - Francesca Di Feo 12.6.24
Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli - Salvatore Sparavigna - Gay.it

Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli

News - Redazione 29.3.24
Russia, il primo caso di "estremismo LGBTQIA+" finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose - VIDEO - russia club pose orenburg - Gay.it

Russia, il primo caso di “estremismo LGBTQIA+” finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose – VIDEO

News - Francesca Di Feo 22.3.24
Amedeo Minghi vs. Eurovision e Nemo: "Sodoma e Gomorra da non trasmettere, ha vinto uno con la gonna" (VIDEO) - Amedeo Minghi vs. Nemo - Gay.it

Amedeo Minghi vs. Eurovision e Nemo: “Sodoma e Gomorra da non trasmettere, ha vinto uno con la gonna” (VIDEO)

Musica - Redazione 13.5.24