I Papà per Scelta replicano a Salvini: “un bimbo ha bisogno di amore, presenza e responsabilità. Il resto è propaganda”

Genitori di due bellissimi gemelli, Carlo e Christian hanno così messo a tacere il leader della Lega.

I Papà per Scelta replicano a Salvini: "un bimbo ha bisogno di amore, presenza e responsabilità. Il resto è propaganda" - papa scelta salvini - Gay.it
2 min. di lettura

https://www.facebook.com/abolizionesuffragiouniversale/videos/556618971699028/

Questa mattina in una Piazza del Popolo mezza vuota Giorgia Meloni e Matteo Salvini hanno diffuso menzogne a buon mercato sulla legge contro l’omotransfobia e la misoginia. Hanno mentito sapendo di mentire, parlando di un DDL liberticida che spedirebbe in galera chi è contrario all’utero in affitto e alle famiglie arcobaleno. Un’indecenza, perché priva di qualsiasi fondamento, elargita da un palco, davanti alle telecamere e in diretta social.

L’ennesimo, vergognoso attacco alle famiglie arcobaleno d’Italia, che da anni oramai vengono costantemente insultate dalla destra nazionale. Immediata la replica di Carlo e Christian, celebri ‘Papà per Scelta’, genitori di due adorabili gemellini che hanno con sarcasmo risposto al leader della Lega.

Caro Matteo, questi siamo noi, due papà e due gemelli. Lei non ci conosce ma noi la conosciamo bene considerando che non perde occasione per sminuire l’identità della nostra famiglia. Allora facciamo un gioco. Noi le raccontiamo la nostra giornata tipo e capiamo quali sono le differenze tra la sua e la nostra famiglia.
Christian, quello a destra, si sveglia tutte le mattina alle 6:30 (perché è gay). Sveglia i pupi, li nutre, li lava, li veste e si prepara per andare in ufficio (perché è gay ed è abituato a fare più cose contemporaneamente). Io, quello a sinistra, mi alzo un po’ dopo (anche se sono gay pure io) perché mi occupo della poppata notturna. Faccio colazione in piedi (perché sono gay e mi piace tenermi in forma) e li accompagno al nido (perché continuo a essere gay anche dopo il primo caffè della giornata). “Quando ritorno a casa metto un po’ a posto (perché sono gay e non mi piace il disordine), dò la pappa a cani e gatti (perché si sa che noi gay abbiamo un sacco di animali) e mi metto a lavorare (perché anche noi gay di qualcosa dobbiamo pur vivere).
Prima di pranzo vado a fare un po’ di spesa (anche noi gay di solito mangiamo) e mi faccio qualcosa di veloce e leggero (perché sono gay e non c’ho voglia di sbattermi).
Verso le 14 mi preparo per andare a prendere i gemelli al nido (perché sono gay e non mi piace far tardi) e ce ne andiamo al parco o in spiaggia (perché sono gay e mi piace stare all’aria aperta).
Alle 18 Christian torna dal lavoro e prepara la cena per grandi e piccini (perché essendo gay gli piace cucinare) e verso le 19 io rincaso con i pupi (perché sono gay e cerco di rispettare gli orari della loro pappa).
Dopo cena ci mettiamo tutti sul divano a guardare i cartoni (perché siamo gay e ci piace farci le coccole) e alle 21 tutti a letto (perché si sa, noi gay siamo severi, e i bambini devono andare a nanna presto).
Caro Matteo, se le sue giornate sono fatte in parte della stessa sostanza delle nostre, le cose sono due: o sei gay pure tu, oppure il fatto che io e Christian dormiamo nello stesso letto non ci rende poi così diversi.
Caro Matteo un bimbo ha bisogno di amore, presenza e responsabilità.
Tutto il resto è propaganda.

Colpito, affondato.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Alberto Sallesi 4.7.20 - 18:10

bellissime parole

Trending

X-Men '97, JP Karliak replica alle polemiche su Morph non binario: "Ne vado orgoglioso" - AAQ0100 comp Tk2 v001 r709.126431 C - Gay.it

X-Men ’97, JP Karliak replica alle polemiche su Morph non binario: “Ne vado orgoglioso”

Serie Tv - Redazione 20.2.24
Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24
Luciana Littizzetto e la lettera a Maurizio Costanzo: "Grazie per aver parlato di diritti LGBT, per aver abbassato il provincialismo bigotto della nostra nazione" (VIDEO) - Luciana Littizzetto e Maria De Filippi - Gay.it

Luciana Littizzetto e la lettera a Maurizio Costanzo: “Grazie per aver parlato di diritti LGBT, per aver abbassato il provincialismo bigotto della nostra nazione” (VIDEO)

Culture - Federico Boni 21.2.24
taiwan-intervista-post-elezioni (5)

Taiwan: “La Cina una minaccia costante, soprattutto per la comunità queer” parla un’attivista LGBTIQ+

News - Francesca Di Feo 14.2.24
Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè - Una Voce per San Marino 2024 - Gay.it

Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè

Culture - Redazione 19.2.24
teen-star-educazione-affettiva-sessuale

Teen Star, infiltrazioni di integralismo cattolico nella scuola italiana, i genitori ritirano i figli

News - Francesca Di Feo 19.2.24

Leggere fa bene

matteo salvini roberto vannacci elezioni europee

Salvini vuole candidare Vannacci alle Europee

News - Redazione Milano 19.10.23
burkina-faso-lgbt-africa

Africa, in Burkina Faso il filorusso Traorè vieta le trasmissioni LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 28.8.23
torino-casarcobaleno-aggressione

Torino, tre minorenni fanno irruzione nella sede di CasArcobaleno urlando insulti omobitransfobici durante una proiezione cinematografica

News - Francesca Di Feo 9.10.23
PSG-Marsiglia, bufera in Francia per cori omofobi allo stadio. Interviene la ministra, il club furioso - VIDEO - Paris Saint Germain Marsiglia - Gay.it

PSG-Marsiglia, bufera in Francia per cori omofobi allo stadio. Interviene la ministra, il club furioso – VIDEO

News - Redazione 26.9.23
Andrea Crippa Lega coming out eterosessuale

Il coming out del deputato semplice leghista On. Antonio Crippa come persona eterosessuale

News - Redazione Milano 4.2.24
Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!” - Perugia Pride 2019 - Gay.it

Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!”

News - Redazione 26.1.24
la-normalita-dell-amore

Il mio libro di risposta a Vannacci: “La normalità dell’amore”, così un ragazzo replica alle retoriche d’odio del generale

Culture - Francesca Di Feo 1.2.24
Giorgia Meloni doppia faccia Gay.it

2023, un anno di odio anti-LGBTIQA+ del Regime Meloni in 8 punti

News - Redazione Milano 28.12.23