DDL Zan, Meloni e Salvini mentono sapendo di mentire: “Metteranno in galera chi è contro l’utero in affitto”

Indecenti menzogne sulla legge contro l'omotransfobia da parte di Giorgia Meloni e Matteo Salvini, senza pudore neanche dopo la presentazione del testo base.

DDL Zan, Meloni e Salvini mentono sapendo di mentire: "Metteranno in galera chi è contro l’utero in affitto" - DDL Zan Meloni e Salvini mentono sapendo di mentire - Gay.it
2 min. di lettura

L’ennesimo, indecente, discorso pregno di menzogne. Inaccettabili, da parte di un ex ministro della Repubblica nonché Deputata. Giorgia Meloni ha diffuso bugie a buon mercato in Piazza del Popolo, questa mattina, attaccando la legge contro l’omotransfobia e la misoginia che arriverà in aula il 27 luglio prossimo.

La leader di Fratelli d’Italia ha definito il DDL Zan “una deriva liberticida che non risparmia nessuno. Metteranno in galera chi è contro l’utero in affitto. Questa furia iconoclasta che non risparmia nessuno, tutti razzisti… ma l’unico razzismo è l’ignoranza che alberga nelle loro menti”. Come detto, ma va ripetuto e rimarcato, una bugia dietro l’altra. Persino l’Avvenire ha dovuto ammettere che è “fuoriposto il grido d’allarme di chi parla di bavaglio alla libertà d’espressione”, eppure la Meloni insiste su questo tasto, mentendo sapendo di mentire.

Spudoratamente, per gettare fumo negli occhi dei propri elettori e di quegli italiani poco informati sul DDL Zan, presentato ufficialmente nel suo testo base in cui non esiste alcun ‘reato di propaganda’. Chi è contrario all’utero in affitto, che ricordiamolo in Italia è già vietato per legge, potrà serenamente continuare ad esserlo. E ad esternare la propria contrarietà, fino a quando non andrà ad incitare alla violenza nei confronti delle persone LGBT.

Al fianco della Meloni il compare Matteo Salvini, che solo pochi giorni fa aveva chiesto una legge contro l’inesistente “eterofobia”. Il leader leghista ha annunciato il proprio sostegno al popolo del Family Day che dall’11 al 16 luglio scenderà in piazza per dire no al DDL Zan (“sarò con loro con il cuore“), per poi affondare il colpo.

Premetto che lo Stato come non deve entrare in negozio con gli studi di settore, non deve entrare in camera da letto, ognuno sarà libero di amare chi vuole. Ma non passate per legge contro l’omofobia una legge che mette solo il bavaglio a chi rispetta le scelte di vita di chiunque ma ritiene di dover gridare al mondo che un bimbo nasce e viene adottato se ci sono una mamma e un papà. Ritenete giusto rischiare la galera per difendere questo concetto basilare, sì o no?

Altra menzogna indecente, altro fumo gettato negli occhi del proprio elettorato, che dalla piazza semivuota di Roma ha con sua somma sorpresa gridato, in coro, “SÌ”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

100 giorni di esternazioni omobitransfobiche di Roberto Vannacci, da generale a Capo di Stato maggiore - roberto vannacci - Gay.it

100 giorni di esternazioni omobitransfobiche di Roberto Vannacci, da generale a Capo di Stato maggiore

News - Redazione 7.12.23
arcobaleno rainbow

Treviso, marmista licenziato perché gay fa causa all’azienda

News - Francesca Di Feo 29.11.23
Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: "Il calcio non è da fr*ci" - Matt Turner e Vinicius - Gay.it

Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: “Il calcio non è da fr*ci”

News - Redazione 27.3.24
Palermo, si suicida a 13 anni per bullismo, deriso per il presunto orientamento affettivo - stella cadente 2 - Gay.it

Palermo, si suicida a 13 anni per bullismo, deriso per il presunto orientamento affettivo

News - Redazione Milano 13.11.23
arezzo-whynot-chiuso

Arezzo, chiusa la serata queer WhyNot per troppi episodi di violenza verbale omobitransfobica

News - Francesca Di Feo 21.3.24
andria omofobia 18 anni gay

Andria, calci e pugni a un 18enne perché gay: “Abbiate il coraggio di denunciare”

News - Francesca Di Feo 26.10.23
sondrio-manifesti-pro-vita-risposta-lgbtqia

“Manifesti Pro Vita disumani” la risposta LGBTQIA+ a Sondrio è esemplare

News - Francesca Di Feo 12.12.23
Scampia, omofobia di Pasqua. Sputi e sigarette spente addosso a 23enne: "Mi hanno chiamato r*cchiò" - omofobia - Gay.it

Scampia, omofobia di Pasqua. Sputi e sigarette spente addosso a 23enne: “Mi hanno chiamato r*cchiò”

News - Redazione 2.4.24