‘Gretismo nazista, mondo LGBT è il male assoluto, balle ecoterroristiche’: il folle giornalino parrocchiale a Milano

Il giornalino ne ha per tutti, da Greta alle associazioni LGBT che si scambiano droga e AIDS.

giornalino
2 min. di lettura

Vanzaghello è un piccolo comune del milanese, 5.000 anime. La chiesa del paesello è molto attiva, e pubblica ogni settimana un giornalino, intitolato Il Mantice. Niente di strano, si direbbe. Ma sfogliando questo settimanale, si viene a contatto con la più totale chiusura mentale, con titoli che ci aspetteremmo di trovare su Libero. Il parroco, don Armando Bosani, ne ha davvero per tutti. Vaticano incluso.

L’ultimo numero, poi, se la prende naturalmente con la comunità LGBT. Già dalla foto di copertina, che mostra un uomo a braccia incrociate, sguardo fisso sull’obbiettivo, con a fianco la frase “Care donne, avete in casa un maschio, bianco, eterosessuale? Dategli un bacio”. Oltre a questo, all’interno l’articolo del giornalino parrocchiale attacca la chiesa poiché “benedice la sterilità della vita sodomitica“. L’autore, poi, è un volto “noto”: Matteo Donadoni. Sostenitore della famiglia tradizionale e grade amico di Costanza Miriano, la quale lo fa scrivere anche nel suo blog. In altri numeri, il settimanale parrocchiale aveva scritto che le associazioni LGBT, nelle loro riunioni, si incontrano solamente per “scambiarsi un po’ di droga e di Aids“.

Insomma, il giornalino è un concentrato di offese e discriminazioni gratuite, con false informazioni che facilmente si insinuano nelle opinioni della gente di provincia, soprattutto nei piccoli centri come può essere appunto Vanzaghello, e conferire così all’intera comunità LGBT un’immagine completamente distorta, fatta di malattie e innaturali, magari responsabili di terremoti, incendi e riscaldamento globale.

Ma non solo LGBT: le violenze sulle donne sono solo isterie. E la libertà sessuale è da bandire!

Il Mantince non si risparmia nemmeno per Greta Thunberg, definendo gli studenti che partecipano agli scioperi come appartenenti al “gretismo nazista“. Naturalmente, il surriscaldamento globale non sarebbe altro che una “balla ecoterroristica“. E le sardine? Per un giornalino che appoggia Matteo Salvini e Giorgia Meloni, non posso che essere il frutto di ricche lobby. E fortuna che hanno lasciato fuori la potentissima lobby gay.

Il giornalino parrocchiale continua poi attaccando naturalmente l’Unione Europea, l’aborto, l’eutanasia, con qualche articolo della celeberrima Silvana De Mari, sempre in prima linea.

Il Fatto Quotidiano aveva anche cercato di rintracciare il parrocco, che però stranamente non si trova mai in ufficio. Ma per una lettura stimolante, ecco l’ultimo numero, disponibile naturalmente online.

A riportare il fatto, anche la segretaria provinciale Pd, Silvia Roggiani.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 17.1.20 - 10:32

Mentre i patetici fondamentalisti " cristiani" ( sic!) sono innocui , pochini ed abbaiano alla luna e sono valorizzati quasi solo da questi foglietti parrocchiali , i fondamentalisti islamici si fanno sentire , eccome ! Iniziamo dal " Bataclan" , dalla rivista Charlie Hebdo , dalle stragi natalizie di Berlino , dal massacro di Nizza del 14 luglio , .....e qui mi fermo. Di solito si combatte il pericolo reale ed immediato , non quello ipotetico o sbaglio?

Avatar
bacibaci 16.1.20 - 17:00

C'è un'onda di cattofascismo che sta crescendo nel mondo occidentale ed i primi a farne le spese saranno i gay. A quanto pare molti gay, per timore di essere buttati giù dai tetti dagli islamici stanno dando una mannaia ai cattofascisti, forse si preferisce farsi tagliare la testa dai cristiani piuttosto che il volo dal tetto islamico, io preferirei vivere e dunque non mi faccio incantare dai fondamentalisti, nè islamici nè cristiani.

Avatar
carletto992 16.1.20 - 13:31

fortuna che Gesù quando è nato ha detto "ama il tuo prossimo come te stesso". È l'unico comandamento da seguire e nemmeno questo alcuni cristiani lo rispettano.

Trending

Da sinistra: Douglas Carolo (foto da TikTok), Andrea Bossi (foto SKYtg24) e Michele Caglioni (foto Instagram)

Perché Andrea Bossi sarebbe stato ucciso da Douglas Carolo e Michele Caglioni?

News - Redazione Milano 29.2.24
Roberto Vannacci Paola Egonu Matteo Salvini

Vannacci sospeso dall’Esercito Italiano, Egonu lo querela, Salvini lo difende

News - Giuliano Federico 28.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
Si conoscono da bambini ad una festa, 26 anni dopo si sono fidanzati. La bellissima storia di Kenny e Aaron - La bellissima storia di Kenny e Aaron - Gay.it

Si conoscono da bambini ad una festa, 26 anni dopo si sono fidanzati. La bellissima storia di Kenny e Aaron

Culture - Redazione 29.2.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24

I nostri contenuti
sono diversi