Il Registro di Genere per le persone transgender approvato a Milano arriva in altre città d’Italia

L'annuncio di Monica J. Romano, consigliera transgender e ideatrice del registro.

ascolta:
0:00
-
0:00
Il Registro di Genere per le persone transgender approvato a Milano arriva in altre città d’Italia
Il Registro di Genere per le persone transgender approvato a Milano arriva in altre città d’Italia
2 min. di lettura

Bologna, Roma, Venezia, Padova e tanti altri piccoli comuni presenteranno mozioni per l’istituzione del Registro di Genere, il mese scorso approvato a Milano grazie a Monica J. Romano, prima storica consigliera transgender della città e ideatrice del registro: «Felice che la mia proposta abbia riscosso grande interesse in tanti comuni d’Italia».

Mercoledì 22 giugno Romano presenterà la mozione approvata a Milano presso la Commissione Pari Opportunità del Comune di Bologna, con la partecipazione della Vicesindaca Emily Clancy e della Presidente della Commissione Porpora Marcasciano, storica attivista transgender.

«Sono molto contenta dell’interesse dimostrato dal Comune di Bologna, dalla vicesindaca Clancy e dalla presidente di commissione Marcasciano. Milano e Bologna sono città che storicamente hanno orientato la bussola dei diritti», ha dichiarato la consigliera dem. Ma anche con il Comune di Roma si sta lavorando in questo senso.

«Recentemente ho avuto modo di confrontarmi con Marilena Grassadonia – che guida l’ufficio LGBT+ istituito dal sindaco Gualtieri – e abbiamo convenuto di organizzare un incontro presso la Commissione Pari Opportunità di Roma Capitale, presieduta da Michela Cicculli», ha aggiunto Monica Romano. Anche da consiglieri comunali e assessori di Padova, Venezia e Lecce sono arrivate richieste di informazioni e di collaborazione, così come da comuni come Livorno, Bollate, Verbania, Chieri.

«Coordineremo i nostri lavori sfruttando i collegamenti da remoto. Ieri, ad esempio, abbiamo organizzato una call di allineamento durante la quale – con la collaborazione del professore di Diritto Pubblico Comparato all’Università Sapienza di Roma Angelo Schillaci – abbiamo fornito informazioni e chiarimenti ai consiglieri comunali e assessori collegati dalle varie città.»

Il Registro approvato lo scorso 17 maggio a Milano consentirà ai cittadini transgender milanesi di avere documenti di riconoscimento di competenza del Comune (abbonamento ATM, tessere delle biblioteche, badge e documenti di riconoscimento aziendali per i dipendenti del Comune di Milano e delle aziende partecipate) che riportino il nome da loro scelto e non più il nome anagrafico. La mozione approvata prevede inoltre misure per rendere effettivo il diritto di voto delle persone transgender che – a causa del problema dei seggi elettorali suddivisi in base al sesso – spesso disertano le urne per evitare situazioni di imbarazzo. D’ora in poi, per ottenere i documenti con il nome scelto, per i cittadini transgender sarà quindi sufficiente fare una dichiarazione davanti a un ufficiale di stato civile.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

BigMama: "La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n'erano" - BigMama - Gay.it

BigMama: “La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n’erano”

Musica - Redazione 21.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria - Lil Nas X - Gay.it

Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria

Cinema - Federico Boni 22.4.24
Justin Bieber Jaden Smith

Il video del corpo a corpo d’amore tra Justin Bieber e Jaden Smith infiamma gli animi e scatena gli omofobi

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
chat gay grindr

Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

News - Francesca Di Feo 22.4.24

Leggere fa bene

messico-violenza-persone-trans

Messico, è un massacro: quattro gli omicidi di persone trans documentati dall’inizio dell’anno

News - Francesca Di Feo 18.1.24
foto: il fatto quotidiano

Trans Lives Matter: il movimento trans* si fa sentire ancora più forte

News - Redazione Milano 20.11.23
A Norma, storia di una sex worker trans peruviana tra desideri, aspettative e pregiudizi - Carlotta Cosmai a norma 2 - Gay.it

A Norma, storia di una sex worker trans peruviana tra desideri, aspettative e pregiudizi

Cinema - Federico Boni 21.11.23
Jacob Elordi Frankestein Giullermo Del Toro

Jacob Elordi sarà Frankenstein nel 2024, cosa sappiamo del cult queer diretto da Guillermo Del Toro.

Cinema - Redazione Milano 8.1.24
Lucy Clark nella Storia come prima allenatrice trans del calcio femminile inglese - Lucy Clark - Gay.it

Lucy Clark nella Storia come prima allenatrice trans del calcio femminile inglese

Corpi - Redazione 2.2.24
trans-visibility-night-star-t-2024

Torino ospita la quarta edizione di Star.T: una notte dedicata alla visibilità trans per celebrare storie, talenti e memoria

Culture - Francesca Di Feo 15.3.24
pronomi comunuità lgbtqia+ chiamami con il mio pronome

“Chiamami con il mio pronome”, perché i pronomi sono importanti per le persone LGBTIQA+?

Guide - Redazione Milano 16.11.23
Università Bocconi, sospesi tre studenti per commenti transfobici sui bagni gender neutral dell'ateneo - bagniinclusivi scaled 1 - Gay.it

Università Bocconi, sospesi tre studenti per commenti transfobici sui bagni gender neutral dell’ateneo

News - Redazione 15.2.24