Legge contro l’omotransfobia: anche Avvenire ‘blasta’ Costanza Miriano

Il quotidiano dei vescovi ha zittito in 5 righe la scrittrice celebre per le sue campagna contro la comunità LGBT.

costanza miriano
2 min. di lettura

Mancava effettivamente l’intervento dell’omofoba Costanza Miriano nei confronti della legge contro l’omotransfobia, in esame da luglio alla Camera dei Deputati. La scrittrice già nota per la sua campagna contro il succo di Frutta Skipper, reo di essere uno sponsor del pride, e per i suoi libri contro “il gender”, è passata ora all’attacco del testo presentato dall’Onorevole dem Alessandro Zan, commentando un post sulla pagina social di Avvenire, il noto quotidiano dei vescovi.

Peccato che il commento non sia piaciuto alla redazione del giornale, che ha risposto “a tono” alla provocazione e alle falsità esposte dalla Miriano.

Botta e risposta tra Costanza Miriano e Avvenire

Ma andiamo con ordine. Ieri Costanza Miriano scrive, a proposito della legge contro l’omotransfobia:

Io capisco i lettori che leggono solo i giornali e credono che questa legge sia per una sacrosanta protezione dalla violenza delle persone che provano attrazione verso lo stesso sesso (protezione che già c’è). Ma voi che siete giornalisti dovreste leggere i documenti: il ddl prevede la propaganda gender nelle scuole, cioè che anche voi con le vostre tasse paghiate persone che vadano a insegnare ai bambini e ragazzi che il sesso non è determinato dalla biologia. L’esatto contrario di tutto ciò su cui si fonda la nostra fede, maschio e femmina a sua immagine. Dai, leggetelo, su. Oppure forse non ci credete più neanche voi alla Verità di ciò che la Chiesa annuncia. 

Prima di passare alla risposta di Avvenire, supportata poi da decine di commenti, analizziamo quanto detto da Costanza Miriano.

  • In Italia, non c’è alcuna tutela per le persone LGBT. Infatti, in caso di aggressione e insulti, il responsabile sarà accusato di violenza, ma senza aggravante alcuna.
  • Il ddl non è ancora stato pubblicato, quindi è impossibile dire con certezza quali sono i punti del testo. Dalle anticipazioni emerse, però, ci sentiamo di confermare che non si parla di propaganda gender.
  • Come sottolinea Avvenire nella sua risposta, la Miriano “si sente di giudicare prima ancora di conoscere. Ha doti da indovina o pregiudizi”.

E lasciamo la parola ad Avvenire, in risposta a Costanza Miriano:

Come ha scritto il Direttore, Avvenire darà conto (cronaca) e valuterà (opinione) “con serenità e schiettezza” la presentazione della proposta di legge unificata sull’aggravante di omotransfobia che è annunciata per mercoledì 17 giugno 2020. Miriano è una giornalista e dovrebbe saperlo, ma si sente di giudicare prima ancora di conoscere. Ha doti da indovina o ha pregiudizi. La prima dote può essere molto utile per un meteorologo, la seconda è deleteria per qualunque professionista dell’informazione.

E niente. Avvenire ha asfaltato Costanza Miriano con 5 righe.Legge contro l'omotransfobia: anche Avvenire 'blasta' Costanza Miriano - avvenire - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Mahmood Nei letti degli altri e l'amore gay

E fu così che Mahmood portò l’amore gay nel mainstream (e nei letti degli altri)

Musica - Mandalina Di Biase 19.2.24
GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24

Hai già letto
queste storie?

uganda uomo arrestato

Picco di arresti e procedimenti giudiziari contro le persone LGBTQIA+ nel 2023

News - Federico Boni 1.12.23
Coppia gay Germania Gay.it

Turchia: il 90% delle persone LGBTIQ+ subisce violenza on line

News - Redazione 13.10.23
Palermo, si suicida a 13 anni per bullismo, deriso per il presunto orientamento affettivo - stella cadente 2 - Gay.it

Palermo, si suicida a 13 anni per bullismo, deriso per il presunto orientamento affettivo

News - Redazione Milano 13.11.23
Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista - Taylor Fritz 1 - Gay.it

Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista

Corpi - Redazione 21.2.24
Polonia matrimonio egualitario Gay.it

Polonia, suicidi in aumento a causa delle leggi omobitransfobiche del Paese

News - Federico Boni 20.2.24
ragazza-lesbica-aggredita-bojano

Prese a schiaffi e insultò coppia di donne lesbiche. Condannato a 5 mesi e 9 giorni di reclusione

News - Redazione 23.2.24
vannacci-ultime-dichiarazioni

Vannacci e il tour paranoico tra omosessuali e graffitari, ecco gli ultimi deliri dell’esponente dell’esercito italiano

News - Redazione Milano 15.9.23
Matteo Bassetti vs. Fedez: "Parla di salute mentale ma quanti danni psichici avrà causato baciando Rosa Chemical" - fedez matteo bassetti - Gay.it

Matteo Bassetti vs. Fedez: “Parla di salute mentale ma quanti danni psichici avrà causato baciando Rosa Chemical”

News - Federico Boni 31.10.23