Anche persone trans* e non binary: con The Sims 4 puoi scegliere i tuoi pronomi

Il nostro linguaggio modella il mondo che ci circonda e come interagiamo.

Con The Sims 4 arrivano i pronomi personalizzati
“Il nostro linguaggio modella il mondo che ci circonda e come interagiamo”
2 min. di lettura

Lo scorso 18 Gennaio, durante una diretta i creatori di The Sims 4 hanno annunciato di aver messo in progetto la possibilità di scegliere più pronomi per i propri personaggi.

Già l’anno scorso i fan del videogioco hanno espresso attraverso una petizione su change.org, il desiderio di includere dei Sims trans e non binary.  

Per quanto le ultime edizioni hanno cercato di mantenere un linguaggio più neutro possibile, anche chiamando i personaggi semplicemente con il loro nome, “la lingua ancora ci limita” dicono i fan nella lettera.

La petizione ha raccolto più di 22, 000 firme, smuovendo il franchise a concretizzare le richieste del fanbase.

In The Sims 4 potremo personalizzare i pronomi
“La nostra squadra di The Sims™ crede che la neutralità di genere abbia un ruolo molto importante nella costruzione di una società realmente aperta a tutti. Ecco perché abbiamo continuato a sviluppare The Sims™ 4 per rendere il gioco più diverso, aperto a tutti e rappresentativo della nostra comunità globale, passo dopo passo, giorno dopo giorno, patch dopo patch.”

 

Il nostro linguaggio modella il mondo che ci circonda e come interagiamo” dice Rae Sweet, attivista non binary, spalla del progetto insieme all’organizzazione It Gets Better (associazione no-profit per l’integrazione LGBTQIA+) “Il giorno che ho potuto utilizzare il they singolare è stato il giorno che ho potuto riconoscermi allo specchio. Come puoi immaginare, ti cambia la vita”.

I creatori nella comunicazione ufficiale hanno riconosciuto che le modifiche non saranno comunque sufficienti per rendere il videogioco 100% neutrale: “Rendere The Sims 4 più aperto a tutti tramite la neutralità di genere richiede da parte nostra un costante processo di sviluppo e apprendimento, e continueremo ad aggiornare la funzione nel corso del tempo.”

Anche se questa prima interazione sarà esclusivamente in lingua inglese, il team sta valutando ogni possibilità per esprimere i pronomi anche nelle altre 18 lingue del videogioco: “Non esiste una soluzione valida per tutte, ma terremo conto delle regole grammaticali di ciascuna lingua” specificano.

Difatti, sorge spontaneo chiedersi se una modifica del genere sarà mai applicabile con l’italiano, etimologicamente ancora meno neutra di quella anglofona.

Credo che dare la possibilità alle persone di giocare scegliendo i pronomi e cercando di essere chi vogliono, sarà un’ulteriore possibilità per esplorarsi e comprendere meglio chi sono.” spiega Rae Sweet “Soprattuto in una società dove non possono esserlo nella vita reale.”

Con The Sims 4 arrivano i pronomi personalizzati
“Il nostro linguaggio modella il mondo che ci circonda e come interagiamo” – Rae Swee

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Ipocriti, scrivevano quanto fossi grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Ipocriti, scrivevano quanto fossi grassa”

Culture - Redazione 22.5.24
Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d'America (VIDEO) - Queer Planet Official Trailer - Gay.it

Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d’America (VIDEO)

News - Redazione 21.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24

Hai già letto
queste storie?

x-politiche-deadnaming-misgendering

X reintroduce le politiche di moderazione contro deadnaming e misgendering

News - Francesca Di Feo 6.3.24
ROCKY HORROR SHOW

Perché Rocky Horror Picture Show è ancora uno spettacolo senza tempo

Culture - Riccardo Conte 27.11.23
Cuckoo (2024)

Hunter Schafer è la perfetta scream queen nell’horror Cuckoo – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 9.2.24
Foto di Jamie Mccartney

Il Museo della Vagina include anche le persone trans*

Culture - Redazione Milano 18.1.24
Miranda July (Vogue, 2020)

Miranda July, amarsi senza cadere a pezzi – intervista

Culture - Riccardo Conte 4.3.24
J.K. Rowling centro stupri anti-trans* Gay.it

Nuova bufera su J.K. Rowling, accusata di negazionismo dell’Olocausto nei confronti delle persone trans

News - Federico Boni 15.3.24
5 pubblicità queer natalizie che non dimenticheremo: ecco perché

Le 5 pubblicità queer natalizie che non dimenticheremo

Culture - Emanuele Cellini 19.12.23
Jacob Elordi candela Saltburn Barry Kehogan

Saltburn, arriva la candela con l’odore di Jacob Elordi ed è un fetish puntuale

Cinema - Redazione Milano 4.1.24