Verona, il sindaco Tommasi pensa alla disobbedienza: “Tutelare bambine e bambini che già ci sono”

"Stiamo parlando di persone, di sentimenti, di affetti, che vanno messi al primo posto, lasciando da parte le ideologie".

ascolta:
0:00
-
0:00
Verona, il sindaco Tommasi pensa alla disobbedienza: "Tutelare bambine e bambini che già ci sono" - Damiano Tommasi foto - Gay.it
2 min. di lettura

Verona, il sindaco Tommasi pensa alla disobbedienza: "Tutelare bambine e bambini che già ci sono" - Damiano Tommasi - Gay.it

Nella giornata di ieri il sindaco di Padova Sergio Giordani ha annunciato che la sua città continuerà a trascrivere i figli delle coppie omogenitoriali, anche dopo aver ricevuto lo stop intimidatorio da parte del prefetto, a sua volta imboccato dal governo Meloni che aveva già “minacciato” Beppe Sala.

Ora anche Damiano Tommasi, sindaco di centrosinistra di Verona, guarda all’ipotesi  ‘disobbedienza’ chiesta a gran voce dall’associazione Famiglie Arcobaleno con tanto di raccolta firme.

Intervistato da L’Arena, l’ex calciatore della Roma campione d’Italia 2000/2001 ha rivelato la sua giunta sta “valutando e approfondendo” il da farsi.

Il primo nostro obiettivo è tutelare le bambine e i bambini che già ci sono e che stanno venendo nel nostro territorio e hanno dei diritti da far rispettare. Quindi l’Amministrazione e lo Stato devono tutelarli al massimo e quindi trovare la modalità migliore per farlo“.

A detta di Tommasi, il tema centrale sarebbe un altro, ovvero il “vuoto normativo da colmare, su questo fronte. E intanto sul territorio il problema va gestito nella maniera più concreta e pratica possibile. Quindi noi ci stiamo già mettendo in collegamento con altri sindaci, proprio per trovare un approccio rispettoso delle norme, per quanto lacunose, e poi lavorando per colmarla”. “Stiamo analizzando le varie situazioni che si vengono a creare, cercando di risolverle, in attesa di linee guida e completamento delle norme, che anche l’Europa ci chiede di colmare“.

Tommasi ha ricordato come si stia parlando di “cittadine e cittadini. E in questo caso, come in tanti altri, si tende ad affrontare il tema pensando che si stia parlando di numeri o di cose. Invece stiamo parlando di persone, di sentimenti, di affetti, che vanno messi al primo posto, lasciando da parte le ideologie. Partiamo dai bambini, nati in arrivo nel nostro territorio, e credo che se si parte da loro non si sbaglia mai“.

La scorsa estate Damiano Tommasi, appena eletto, prese parte al Pride veronese, ribadendo la necessità di dover “difendere i diritti e la libertà di ciascuno, perché chiunque viva o passi da Verona si senta a casa propria. Questo è uno degli obiettivi della nostra amministrazione. Guardiamo al futuro della nostra città e lavoriamo insieme per rendere Verona una città sempre più aperta, solidale ed accogliente“.

Una svolta di non poco conto per la città scaligera, negli ultimi due decenni sempre orientata a destra, con giunte il più delle volte dichiaratamente omotransfobiche. Dopo 27 anni, non a caso, Tommasi ha finalmente cancellato le cosiddette “mozioni omofobe”.

Nel 1995 venne approvata la mozione n.336 a firma dell’allora consigliere Francesco Spiazzi (PPI), che non solo definiva l’omosessualità come contronatura ma prevedeva il respingimento della risoluzione A3-0028/94 del Parlamento Europeo che invitava gli Stati UE a porre fine alle discriminazioni tra omosessuali ed eterosessuali. Quella mozione, in sostanza, impegnava l’amministrazione comunale a non deliberare provvedimenti in favore dell’equiparazione delle coppie LGBTQ+. A quella mozione ne seguirono altre. Per decenni, proprio a causa di quelle mozioni, la giunta veronese non ha mai potuto deliberare “provvedimenti che parifichino i diritti delle coppie omosessuali a quelli delle famiglie naturali costituite da un uomo e una donna”, anche perché i governi veronesi di centrodestra che hanno a lungo governato la città mai si sono impegnati per stralciarle. Fino all’arrivo di Tommasi.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO) - Gigi e Mahmood - Gay.it

GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO)

Culture - Redazione 11.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un'icona sconfitta dall'amore - BackToBlack2024 - Gay.it

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un’icona sconfitta dall’amore

Cinema - Federico Boni 11.4.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Il documento del Vaticano che mette l’intera comunità LGBTI ai margini: teoria gender, surrogata, bambini e altre mistificazioni reazionarie

Culture - Giuliano Federico 8.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24

Leggere fa bene

Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane? - Donald J. Trump - Gay.it

Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane?

News - Federico Boni 17.1.24
Palermo, 17enne alla giudice: "Affidatemi alla coppia di ballerini che mi ha reso felice" - Marcello Carini e Gianluca Mascia - Gay.it

Palermo, 17enne alla giudice: “Affidatemi alla coppia di ballerini che mi ha reso felice”

News - Redazione 17.11.23
sassuolo-violenza-polizia-coppia-gay-scalfarotto

Violenza e profilazione razziale su coppia gay, la procura archivia, ma arriva l’interrogazione parlamentare

News - Francesca Di Feo 1.3.24
lgbt european union

Il Parlamento UE verso il riconoscimento universale delle famiglie omogenitoriali

News - Francesca Di Feo 8.11.23
roccella-teoria-del-gender

Il Consiglio d’Europa all’Italia: “Gli attacchi alla comunità LGBTQIA+ sono violazioni dei diritti umani”

News - Federico Boni 19.12.23
Scalfarotto: "Ho chiesto di calendarizzare il disegno di legge sul matrimonio ugualitario. Nessuno mi ha seguito" - Ivan Scalfarotto e Matteo Renzi - Gay.it

Scalfarotto: “Ho chiesto di calendarizzare il disegno di legge sul matrimonio ugualitario. Nessuno mi ha seguito”

News - Redazione 13.3.24
L’eurodeputata leghista Basso contro i manifesti pro famiglie arcobaleno di Ravenna: "Chiederò spiegazioni a Bruxelles" - Leurodeputata leghista Basso - Gay.it

L’eurodeputata leghista Basso contro i manifesti pro famiglie arcobaleno di Ravenna: “Chiederò spiegazioni a Bruxelles”

News - Redazione 8.1.24
il-presepe-arcobaleno-di-don-vitaliano

Il presepe di Don Vitaliano avrà due mamme: “Le famiglie arcobaleno colpite da critiche e condanne disumane e antievangeliche”

Culture - Francesca Di Feo 19.12.23