Verona Pride 2022, ci sarà il sindaco Damiano Tommasi: “Dopo 27 anni cancelliamo le mozioni omofobe”

Un fatto storico nella città a lungo culla della destra nazionale.

ascolta:
0:00
-
0:00
Verona Pride 2022, ci sarà il sindaco Damiano Tommasi: "Dopo 27 anni cancelliamo le mozioni omofobe" - Damiano Tommasi - Gay.it
2 min. di lettura

Verona Pride 2022, ci sarà il sindaco Damiano Tommasi: "Dopo 27 anni cancelliamo le mozioni omofobe" - Verona Pride 2022 ci sarà il sindaco Damiano Tommasi - Gay.it

Sabato 16 luglio sarà tempo di Onda Pride anche a Verona, città da poco passata al centrosinistra grazie alla clamorosa vittoria di Damiano Tommasi sul sindaco uscente di Fratelli d’Italia Federico Sboarina. Duramente attaccato persino dall’ex vescovo di Verona, Tommasi ha ieri accolto le associazioni LGBTQ della città, ribadendo la svolta storica andata in scena nella città di Romeo e Giulietta.

Ed è qui che l’ex calciatore della Roma ha annunciato la sua presenza al Pride di sabato, con la fascia tricolore. A darne notizia il Comitato Verona Pride.

“Crediamo che questo fatto sia per noi e per Verona tutta un buon inizio, quel cambio di passo che ci si aspettava, possiamo dire un fatto storico per Verona: il sindaco al Pride. In tante e tanti ci hanno chiesto cosa ci aspettiamo da questa amministrazione, intanto dialogo e apertura. Crediamo che l’amministrazione Tommasi debba lavorare proprio sui temi dell’inclusività. Tante sono le emergenze a Verona a partire proprio da diritti, casa, lavoro, autodeterminazione. Un incontro semplice con parole semplici e chiare, insomma un buon inizio. Durante l’incontro il Sindaco Tommasi ci ha ribadito l’impegno della Giunta a togliere le mozioni omofobe del 1995, che domani compiono 27 anni dall’approvazione, e l’ingresso nella rete READY”.

Un debutto da ricordare per Tommasi, che ha così cancellato in un pomeriggio decenni di omotransfobia istituzionale, che avevano tramutato Veona nella Capitale della destra estrema. Come ricordare il Congresso delle Famiglie patrocinato dal Comune di Verona, oltre a quelle mozioni omofobe mai revocate dal 1995 ad oggi.

27 anni fa venne approvata la mozione n.336 a firma dell’allora consigliere Francesco Spiazzi (PPI). La mozione non solo definiva l’omosessualità come  contronatura, ma prevedeva il respingimento della risoluzione A3-0028/94 del Parlamento Europeo che invitava gli Stati UE a porre fine alle discriminazioni tra omosessuali ed eterosessuali. Quella mozione, in sostanza, impegnava l’amministrazione comunale a non deliberare provvedimenti in favore dell’equiparazione delle coppie LGBTQ+. A quella mozione ne seguirono altre, e a causa proprio di quella mozione, ad oggi ancora attiva, la giunta non può deliberare “provvedimenti che parifichino i diritti delle coppie omosessuali a quelli delle famiglie naturali costituite da un uomo e una donna”. Per 27 anni il governo di centrodestra della città ha sempre cestinato qualsiasi ipotesi di stralcio. Ora, finalmente, quelle mozioni diverranno il passato.

Il Verona Pride di sabato partirà alle ore 17 da Piazza Bra.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Transgender triptorelina

Germania, approvata legge sull’autodeterminazione: “Le persone trans esistono e meritano riconoscimento”

News - Redazione 15.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

governo-sunak-lgbtqia

Regno Unito: come la destra del governo Sunak distrugge decenni di progressi LGBTIQ+

News - Francesca Di Feo 23.10.23
parma pride 2024, sabato 18 maggio

Parma Pride 2024: sabato 18 maggio

News - Redazione 18.3.24
Abruzzo Pride 2024: sabato 6 luglio a Pescara - abruzzopride pescara - Gay.it

Abruzzo Pride 2024: sabato 6 luglio a Pescara

News - Redazione 8.4.24
meloni orban

Italia al 25° posto su 27 in Europa sui diritti. Peggio di noi solo Ungheria e Polonia. Il report sui singoli voti all’Europarlamento

News - Federico Boni 15.4.24
umbria pride 2024, il 1 giugno a Perugia

Umbria Pride 2024: a Perugia il 1° Giugno

News - Redazione 10.2.24
tuscia pride 2024, 1 giugno a viterbo

Tuscia Pride 2024: a Viterbo sabato 1° giugno

News - Redazione 29.3.24
Roma Pride 2024 sabato 15 giugno, l'annuncio video: "Sarà memorabile" - roma pride - Gay.it

Roma Pride 2024 sabato 15 giugno, l’annuncio video: “Sarà memorabile”

News - Redazione 7.12.23
Taiwan Pride - Taipei, 28 ottobre 2023 - foto: IG

La Cina trema, al Taiwan Pride 180.000 per la più grande marcia LGBTQIA+ dell’Asia Orientale

News - Francesca Di Feo 30.10.23