Come fare coming out in famiglia

Fare coming out con la famiglia è forse la cosa più difficile per una persona LGBT, ma con un po' di accortezze e pazienza la cosa sarà molto più semplice di come pensavate

un ragazzo pensieroso che sta decidendo se fare coming out in famiglia
3 min. di lettura

La famiglia è il primo affetto che abbiamo e che, di solito, vogliamo avere accanto, seppur in diverse forme. Dire ai propri genitori: “mamma sono gay” non è di certo una cosa facile, anzi potremmo persino ritenerla il coming out più difficile di tutti. E’ molto difficile perché, appunto, la nostra famiglia, nel bene e nel male, è quella che più ci dovrebbe accettare per come siamo, e per questo una grande ansia è quella di poter deludere le loro aspettative].

Ecco qui una mini guida per fare coming out in famiglia

Parlare con loro in privato e in un momento tranquillo

Anche se fare un coming out spettacolare davanti ad amici e parenti, del sud magari, ha sempre il suo fascino, forse è meglio iniziare prima a parlarne con i propri genitori e, al massimo, con fratelli e sorelle. Non sentitevi ansiosi e pensate che in realtà, qualunque sarà la loro reazione, avete fatto la cosa più giusta per voi e per loro: provare a farvi conoscere meglio. Poi potete sempre scriverlo su un bicchiere
come dire ai miei che sono gay

Farsi aiutare da un fratello o una sorella

Se avete un fratello o una sorella che lo sa e già vi capisce, fatevi aiutare. Cercate di fare coming out con i vostri genitori in sua presenza in modo che possa aiutarvi a tranquillizzarli se la loro reazione non sarà di pura gioia. In quanto persone della stessa generazione, i vostri fratelli e sorelle potrebbero essere più aperti e conoscervi meglio, per questo potete scegliere di dirlo prima a loro, che magari potranno esservi di aiuto un secondo momento per parlare con i vostri genitori.
tre sorelle che si vogliono bene

Carirli se la loro reazione sarà inizialmente di dolore, smarrimento e senso di colpa

Un genitore non è abituato solitamente a considerare la possibilità che suo figlio sia gay o sua figlia lesbica, semplicemente perché viviamo in una cultura che non lo insegna, lo mostra poco e ne sta iniziando a parlare un po’ più seriamente soltanto negli ultimi anni. E’ piuttosto normale, infatti, che i genitori non abbiano mai messo in discussione la vostra eterosessualità e che, una volta informati, si trovino spiazzati e molto colpiti dalla notizia. Provate a capirli e a non prendervela: servirà del tempo perché possiate spiegare loro la vostra vita… e ci vorrà un bel po’ di pazienza perché capiscano che avere un figlio gay non è affatto un problema, non deve essere una preoccupazione e soprattutto non è un loro fallimento, anzi: è una ricchezza in più per la famiglia.
genitori sconvolti per il coming out del figlio

Aspettare ad usare la parola gay o lesbica se può essere troppo “forte”

Se pensate che i vostri genitori, di un’altra generazione o estrazione culturale, possano rimanere traumatizzati dal sentirvi dire “sono gay” o “sono lesbica”, basta che usiate una formula un po’ più moderata come: “sono innamorata di ….” oppure “mi piacciono i ragazzi” o ancora: “guarda che lei non è soltanto una mia amica”.
Ci sarà tempo, poi, per definirvi liberamente come preferite: gay, lesbica, frocio, frocia, queer…
scritta sul muro "gay"

Raccontarsi e farsi ascoltare

Come forse già saprete, come gay o lesbiche fieri (pride) della vostra persona dopo ogni coming out sarete molte volte sommersi da domande e curiosità da parte di chiunque: giovani, coetanei, amici, colleghi. Quelli che solitamente domandano di meno sono i genitori e i parenti. Quest’ultimi, infatti, in molti casi cercano di evitare di affrontare il discorso, sentendosi spesso impacciati e in imbarazzo di fronte all’argomento.
Per questo ci vuole: pazienza con il resto del mondo e pazienza, ma anche voglia di farsi ascoltare, con genitori e parenti, che hanno bisogno di essere educati alle differenze.
Provate a pensare che avete il nobile compito di educare la società che vi circonda all’amore in tutte le sue forme.
parlare della propria omosessualità con le amiche

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Prisma 2 Intervista a Ludovico Bessegato qui con Mattia Carrano - Gay.it 02

Prisma 2, intervista al regista Ludovico Bessegato “Non diamo risposte a chi cerca il giudizio”

Serie Tv - Giuliano Federico 8.6.24
papa francesco e comunità lgbtq

Papa Francesco torna a insultare e conferma l’esclusione cattolica dei seminaristi gay

News - Francesca Di Feo 12.6.24
The History of Sound, il film d'amore con Paul Mescal e Josh O'Connor sarà a Venezia? Parla il regista - The History of Sound il film damore con Paul Mescal e Josh OConnor sara a Venezia - Gay.it

The History of Sound, il film d’amore con Paul Mescal e Josh O’Connor sarà a Venezia? Parla il regista

Cinema - Redazione 12.6.24
Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24
La mamma di Elodie si è sposata con Francesco Cramer

Elodie (senza Andrea Iannone) incantevole al matrimonio della mamma. La dedica della cantante nel giorno del “sì”

Musica - Emanuele Corbo 10.6.24
Marco Mengoni Carlo Conti Sanremo 2025 Gay.it

Marco Mengoni sul ritorno di Carlo Conti a Sanremo: “Senza Amadeus sarà diverso”

Culture - Emanuele Corbo 10.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Monza, consiglio comunale - La protesta durante la bocciatura della mozione "Caro Sindaco, trascrivi"

“A Monza il sindaco del PD ha abbandonato le famiglie omogenitoriali, serve un coraggio radicale”

News - Giuliano Federico 15.12.23
Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d'Appello: "Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica" - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d’Appello: “Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica”

News - Federico Boni 6.2.24
Roma, il sindaco Gualtieri registra altri due atti di nascita formati all’estero di figlie di due mamme - Roma sindaco Gualtieri - Gay.it

Roma, il sindaco Gualtieri registra altri due atti di nascita formati all’estero di figlie di due mamme

News - Redazione 22.4.24
Famiglie Arcobaleno alla riscossa in 12 Piazze

Famiglie alla riscossa, festa in 12 piazze in tutta Italia: “Governo ideologico e politica incattivita e populista”

News - Redazione 18.4.24
fratelli

Milano, Corte d’Appello dichiara illegittime le trascrizioni dei figli delle coppie di donne

News - Redazione 6.2.24
Sul Washington Post la vergognosa persecuzione del Governo Meloni alle famiglie arcobaleno - LItalia di Meloni vista dal Washington Post - Gay.it

Sul Washington Post la vergognosa persecuzione del Governo Meloni alle famiglie arcobaleno

News - Federico Boni 9.2.24
Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: "Un sogno diventato realtà" - Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri genitori - Gay.it

Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: “Un sogno diventato realtà”

Culture - Redazione 23.4.24
Giorgia Meloni doppia faccia Gay.it

2023, un anno di odio anti-LGBTIQA+ del Regime Meloni in 8 punti

News - Redazione Milano 28.12.23