Verona, Federico Sboarina attacca Damiano Tommasi: “Con lui sindaco diventerebbe capitale trans d’Italia”

Il primo cittadino uscente di Fratelli d'Italia delira in vista del ballottaggio, tornando a cavalcare la transfobia.

ascolta:
0:00
-
0:00
Verona, Federico Sboarina attacca Damiano Tommasi: "Con lui sindaco diventerebbe capitale trans d'Italia" - Federico Sboarina - Gay.it
2 min. di lettura

Storico feudo della destra nazionale, Verona potrebbe passare al centrosinistra tra poco meno di due settimane, quando l’ex calciatore Damiano Tommasi sfiderà il sindaco uscente Federico Sboarina, di Fratelli d’Italia. In affanno dopo aver perso il primo turno e dinanzi all’epocale possibilità che un candidato di centrosinistra possa sbancare Verona, Sboarina si è giocato la carta dell’odio transfobico per attaccare il suo rivale, concedendosi un attacco senza capo nè piedi.

Chiamo a raccolta tutto l’elettorato di centrodestra, la Verona che produce ricchezza e lavoro: è una sfida che riguarda tutti. Tommasi è una brava persona, ma è pericoloso perché è il prestanome dell’armamentario ideologico della sinistra“, ha tuonato il 51enne, convinto che Tommasi prenda “in giro i cittadini volendo fargli credere di essere civico. Se la sinistra lo imbarazza vuol dire che è evidente anche a lui cosa significhi la sinistra per questa città, e d’altronde i veronesi l’hanno provato sulla loro pelle tra il 2002 e il 2007 durante la buia epoca Zanotto, unico sindaco di sinistra nella storia di Verona. Che idea ha Tommasi sulle tasse, sui lavori già partiti e che partiranno? Che idea ha della famiglia, della lotta alla droga dato che all’interno della sua coalizione c’è anche chi vuole legalizzarla, della rigenerazione urbana, dell’Alta Velocità, delle infrastrutture? Tommasi vuol far diventare Verona una capitale transgender? No grazie“.

“Verona una capitale transgender”, gratuitamente, insensatamente, a pochi giorni dal suicidio di un 15enne trans  e dal suicidio dell’ex professoressa Cloe, allontanata dall’insegnamento proprio perché transgender. La destra nazionale, esattamente come quella internazionale, è tornata ad aizzare l’odio nei confronti di un’intera comunità, facendo campagna elettorale sulla nostra pelle, utilizzando slogan privi di contenuto, alimentando paure nei confronti di quelle fantomatiche ‘teorie gender’ che neanche Giorgia Meloni sa cosa siano. Per poi tornare a cavalcarle, come accaduto in Spagna con quel delirante comizio in cui ha sbraitato contro una presunta “lobby LGBT”.

Durissima, in tal senso, la replica di Alessandro Zan, deputato PD:

“Il modello di Paese di Fratelli d’Italia è quello in cui non si dice una sola parola su Cloe Bianco, professoressa trans suicida tra le fiamme del camper in cui viveva a Belluno, dopo l’allontanamento forzato dal posto di lavoro e anni di emarginazione. È quello in cui Elena Donazzan, assessora veneta all’istruzione dichiaratamente fascista e iscritta a FdI, rimane in silenzio, dopo aver pubblicamente ricoperto di insulti la stessa Cloe per il suo coming out come persona trans e aver fatto pressioni politiche pesanti affinché fosse allontanata dall’insegnamento. È quello in cui oggi il loro sindaco Sboarina, nel disperato tentativo di rielezione a Verona, in un delirante attacco a Damiano Tommasi, attacca anche la comunità trans, come fossero persone da escludere dalla cittadinanza. È quello in cui Giorgia Meloni sbraita per mezza Europa contro una presunta “lobby lgbt. Il modello di Paese di Fratelli d’Italia è quello in cui la comunità lgbtqi+ viene individuata come nemico collettivo. Non possiamo abbassare la guardia su questi continui, mirati, pericolosi attacchi: la politica che fomenta l’odio è la stessa che innesca la violenza nella società.”

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24
Luca Guadagnino parla di Queer: "È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso" - luca guadagnino pesarofilmfest 60 22giu2024 ph luigi angelucci 010 - Gay.it

Luca Guadagnino parla di Queer: “È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso”

Cinema - Redazione 24.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
meloni orban

35 ambasciate firmano una dichiarazione che condanna le leggi anti-LGBTQ ungheresi. Assente l’Italia

News - Redazione 21.6.24
aggressione-foggia-intervista

Foggia, parla Alessandro, vittima dell’aggressione: “Trasformiamo la violenza in sogno” – intervista

News - Francesca Di Feo 21.6.24
Lolita intervista

Lolita e la libertà di andare oltre gli stereotipi: “Chiunque di noi può essere tutto ciò che vuole”

Musica - Emanuele Corbo 24.6.24

Continua a leggere

elon-musk-gina-carano

Licenziata da Disney per le sue battute omobitransfobiche, Elon Musk pagherà la battaglia legale di Gina Carano

News - Francesca Di Feo 15.2.24
sassuolo-violenza-polizia-coppia-gay-scalfarotto

Violenza e profilazione razziale su coppia gay, la procura archivia, ma arriva l’interrogazione parlamentare

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Vittorio Sgarbi, selfie con due minorenni e insulto omofobo: "Non siete fin*cchi? W la f*ga" (VIDEO) - Vittorio Sgarbi 2 - Gay.it

Vittorio Sgarbi, selfie con due minorenni e insulto omofobo: “Non siete fin*cchi? W la f*ga” (VIDEO)

News - Redazione 12.4.24
Barbara Masini Azione Elezioni Europee

Europee 2024, intervista a Barbara Masini di Azione: “Italia peggiorata sui diritti, le famiglie sono tutte uguali”

News - Federico Boni 14.5.24
verona pride 2024, domenica 16 giugno

Verona Pride 2024: domenica 16 giugno

News - Redazione 23.4.24
Famiglie Arcobaleno: "Vergognoso e ormai inspiegabile silenzio ai danni dei nostri figli da parte del legislatore" - Augusto Barbera 4 - Gay.it

Famiglie Arcobaleno: “Vergognoso e ormai inspiegabile silenzio ai danni dei nostri figli da parte del legislatore”

News - Redazione 19.3.24
Peter Spooner, Rishi Sunak

“Chiedete scusa alle vittime di transfobia!” il padre di Brianna Ghey al primo ministro Sunak

News - Redazione Milano 8.2.24
Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane? - Donald J. Trump - Gay.it

Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane?

News - Federico Boni 17.1.24