Giovanni Ciacci stupendo: “sono sieropositivo HIV+ e ne parlerò al Grande Fratello Vip 7”

“Se io mi tagliassi le vene di fronte a te e tu entrassi in contatto con il mio sangue non ti accadrebbe nulla"

ascolta:
0:00
-
0:00
giovanni ciacci hiv + sieropositivo grande fratello vip 7
giovanni ciacci hiv + sieropositivo grande fratello vip 7
2 min. di lettura

Giovanni Ciacci è sieropositivo HIV+ e della sua condizione ne parlerà al Grande Fratello Vip.

Da sempre Gay.it supporta il coming out delle persone sieropositive HIV+. Qui abbiamo recentemente raccolto alcune personalità famose che convivono pubblicamente con l’HIV.

Sulle pagine di questo sito ci fu il racconto di Jonathan Bazzi, che spiegò bene come il suo annuncio “Sono sieropositivo” fu gridato al mondo come scudo di protezione. Bazzi scrisse poi l’indimenticabile romanzo “Febbre”, finalista allo Strega, naturale continuazione narrativa di quell’articolo anti-stigma.

Quello stigma che oggi è forse il principale nemico, dopo che la scienza ha fatto innalzare, e di molto, la qualità della vita delle persone HIV+. Di Aids non si muore più. E grazie ai farmaci le persone sieropositive possono condurre una vita normale.

Giovanni Ciacci, popolare creativo di moda, stylist e volto noto al pubblico televisivo, si è confidato con il direttore di “Chi” Alfonso Signorini e con lui ha parlato delle motivazioni che lo hanno spunto a partecipare al Grande Fratello Vip. Durante il reality show i Canale 5, condotto proprio da Signorini, Ciacci porterà al grande pubblico popolare un tema che ad oggi è ancora in verità oggetto di stigma.

“Sono sieropositivo, accenderò un faro su questa malattia e sarà la prima volta che si parlerà di Hiv in un programma seguitissimo di prima serata”. (Giovanni Ciacci)

Nell’intervista a CHI, Ciacci ha poi ricordato che negli anni ’80 le parole HIV e AIDS erano sinonimo di morte.

“Le cure antiretrovirali non si erano ancora trovate, moriva un sacco di gente. Per chi si infettava la sieropositività era solo l’anticamera dell’Aids che lo avrebbe condotto dritto al cimitero. Oggi, con le cure, il tasso virale nel sangue viene annullato e non ci si ammala più di Aids. Certo, si muore ancora: chi non si può o non vuole curarsi o chi si accorge troppo tardi della sua sieropositività, magari in Aids conclamato. Ecco, in questi casi è difficile intervenire con successo sulla malattia”.

Ciacci ha anche fatto un immediato esempio di quanto sarà utile, preziosa, impagabile la sua divulgazione, aggiungendo esempi concreti che avranno una portata epocale rispetto alla grande battaglia contro lo stigma:

“Se io mi tagliassi le vene di fronte a te e tu entrassi in contatto con il mio sangue non ti accadrebbe nulla, semplicemente perché nel mio sangue il virus non c’è“, spiega Ciacci. “C’è nella mia mappatura genetica, c’è se sospendo le cure, ma se mi curo nessuno corre alcun rischio“.

La partecipazione di Giovanni Ciacci al Grande Fratello Vip 7 è un sasso nello stagno anche rispetto a un certo conservatorismo che avvolge gli autori e le dirigenze dei programmi televisivi popolari. Ciacci rivela infatti di conoscere molti colleghi e molte colleghe che in un passato anche recente sono stati esclusi dai reality perché sieropositivi. “Grazie a te” ha concluso Ciacci rivolgendosi ad Alfonso Signorini “noi sieropositivi non ci sentiremo più ghettizzati. E questo è un grande passo verso la civiltà”.

Qualche settimana fa dal nostro sito avevamo spronato gli autori di Mediaset a “battere un colpo”, fantasticando sulla partecipazione di Immanuel Casto al GF Vip 7 – Leggi >

Diciamo pure che Mediaset sembra aver risposto e anzi rilanciato! Evviva Ciacci evviva il Grande Fratello! Abbasso lo stigma HIV!

 

credito foto: screenshot da Giovanni Ciacci Instagram

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Sentenza Bari due mamme Gay.it

Tribunale di Roma, sì alla trascrizione del certificato estero con due mamme

News - Redazione 26.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24

Hai già letto
queste storie?

Tutte le serie LGBTQIA+ cancellate nel 2023 - serie cancellate 2023 - Gay.it

Tutte le serie LGBTQIA+ cancellate nel 2023

Serie Tv - Federico Boni 20.12.23
hiv stigma arcigay

Indagine Stigma Stop sulla comunità LGBTIQA+: le identità meno visibili riportano stato di salute e psicologico più bassi

Corpi - Gay.it 14.11.23
Nicolas Maupas e Domenico Cuomo, Un professore

Un professore 2, Simone Balestra e Mimmo sono più uniti che mai: c’è stato un nuovo bacio

Serie Tv - Luca Diana 15.12.23
Natale con Cher, Christmas è l'album natalizio del 2024. La cantante ospite di Silvia Toffanin a Verissimo (SPOT) - cher christmas cover - Gay.it

Natale con Cher, Christmas è l’album natalizio del 2024. La cantante ospite di Silvia Toffanin a Verissimo (SPOT)

Musica - Redazione 7.11.23
Giucas Casella conferma di aver avuto esperienze sessuali con uomini: "Succede a molti, ma io lo dico" - Giucas Casella - Gay.it

Giucas Casella conferma di aver avuto esperienze sessuali con uomini: “Succede a molti, ma io lo dico”

Culture - Redazione 8.1.24
Nicolas Maupas Damiano Gavino Un professore amore gay alessandro gassman

Un professore 2, tutto quello che sappiamo sulla nuova stagione della serie Rai

Culture - Luca Diana 12.11.23
I film LGBTQIA+ della settimana 6/12 novembre tra tv generalista e streaming - film novembre - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 6/12 novembre tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 6.11.23
I fantastici 5

I fantastici 5, la nuova serie tv con Raoul Bova che parla di sport e diversità

Serie Tv - Luca Diana 17.1.24