Nemo

Nemo Mettler, noto artisticamente come Nemo, ha segnato un momento storico vincendo l’Eurovision Song Contest 2024 con il brano “The Code“. Natə il 3 agosto 1999 a Bienne, nel cantone di Berna, questə talentuosə cantante, rapper e polistrumentista svizzerə ha iniziato il suo viaggio musicale già a tre anni, dimostrando una precoce affinità con il violino, il pianoforte e la batteria. Dai 9 ai 13 anni studia canto lirico, mentre dai 13 anni inizia ad approcciarsi al rap. Figlio di Markus Mettler, un inventore, e Nadja Schnetzler, una giornalista, ha sempre trovato un ambiente fertile per la sua creatività, un aspetto che ha plasmato profondamente la sua carriera.  Nemo è dichiaratamente non binary. Preferisce l’uso dei pronomi neutri “they/them”. Premi su “leggi tutto” per proseguire nella lettura della biografia, carriera, vita privata e altre curiosità su Nemo

Carriera del cantante Nemo

Qui trovi la bio più approfondita

Nemo inizia la sua carriera musicale con la pubblicazione di singoli indipendenti nel 2015. Il suo EP di debutto “Clownfisch” segna l’inizio formale della sua presenza nella scena musicale. Nonostante un ingresso modesto nelle classifiche, il valore artistico di questo lavoro non passa inosservato. Il suo singolo “Du” del 2017, particolarmente celebrato, segna il suo primo grande successo commerciale, attestandosi al quarto posto nelle classifiche svizzere. Questo brano evidenzia la sua capacità di fondere melodie accattivanti con testi profondi, scritti in tedesco svizzero, la sua lingua madre.

Tra il 2018 e il 2021, Nemo non solo conferma la sua presenza nel mercato con singoli e EP come “Momänt-Kids” e “Fundbüro“, Il 2018 è un anno di consacrazione per Nemo: vince quattro premi ai Swiss Music Awards. Questi riconoscimenti non solo solidificano la sua reputazione a livello nazionale, ma lo spingono anche a esplorare opportunità oltre i confini svizzeri.

La decisione di trasferirsi a Berlino è determinante per la sua carriera internazionale. La città, notoriamente un crogiolo di innovazioni musicali e culturali, offre a Nemo nuove ispirazioni e contatti nel mondo della musica elettronica e alternativa. Qui, Nemo inizia a collaborare con altri artisti e a esibirsi in locali noti, ampliando la sua rete e il suo impatto artistico.

La sua partecipazione a “The Masked Singer Switzerland” nel 2021 e la successiva selezione come rappresentante della Svizzera all’Eurovision Song Contest 2024 sono momenti pivot nella sua carriera. Quest’ultima esperienza, in particolare, lo proietta nell’arena globale. La sua canzone “The Code” non solo vince il contest, ma diventa un inno per molte persone, simboleggiando al contempo la lotta per la visibilità delle persone non binarie.

Significato della canzone The Code di Nemo

“The Code”, profondamente ispirato dalla vita personale di Nemo, racconta il suo tormentato percorso di coming out come persona non binary, simboleggiata dalla rottura del “codice”. Questo codice rappresenta non solo le superficialità e le ipocrisie dello “show” — il mondo delle apparenze — ma anche e soprattutto il codice binario del genere, 0 e 1, maschio e femmina.

Vita personale di Nemo

Nemo ha fatto coming out come persona non binaria nel novembre 2023, esprimendo una preferenza per l’uso del nome piuttosto che dei pronomi personali in tedesco, mentre per l’inglese preferisce i pronomi neutri “they/them”. In italiano si può usare lo schwa al posto del maschile sovraesteso.

La sua passione per la musica si combina con una passione per la moda e un interesse particolare per l’arte e la cultura: ama particolarmente visitare musei quando si trova in vacanza. Un museo che ha apprezzato particolarmente, come si può vedere in un suo post di Instagram, è il Museo Frida Kahlo a Città del Messico.

Nemo ha anche un amore per la lettura: uno dei suoi romanzi preferiti è “Beautiful World, Where Are You” di Sally Rooney​.

Nemo ha un’amore per i tatuaggi che riflettono elementi personali e giocosi, tra cui una coccinella con un fiore e una tartaruga su uno skateboard.