Il Pride che non ti aspetti: è il turno di Alba, gioiello del Piemonte

di

Non si passerà dalla piazza del Comune, ma l'entusiasmo e l'energia sono alle stelle.

5589 0

Il Piemonte Pride non si è concluso con l’appuntamento di Torino del 17 giugno: l’8 luglio sarà la volta di Alba, piccolo gioiello (poco più di 30.000 abitanti) della provincia di Cuneo.

Alba è già da diverse settimane sede di eventi collaterali e incontri: si scaldano i motori, insomma, per la parata di sabato prossimo, presentata negli scorsi giorni nei locali dell’Ente Turismo con una conferenza organizzata dal collettivo De–Generi che sta allestendo la manifestazione in collaborazione con il Coordinamento piemontese del Pride.

Si parte alle ore 17 da piazza Pertinace fino a piazza Ferrero, per poi spostarsi in zona H (piazzale Beausoleil) per gli interventi e i discorsi di rito. Chiuderà la giornata un concerto, affiancato dal servizio bar dei birrifici albesi.

All’Alba Pride 2017 non possono certo mancare i nostri amici CurvArcobaleno <3 Sembra che stiano preparando qualche sorpresa… Noi siamo curiosissim*!

Pubblicato da De-Generi su Venerdì 30 giugno 2017

 

Nota dolente: il corteo non passerà da Piazza del Risorgimento (la piazza del Comune) causa mancata concessione. “Le motivazioni? Non le sappiamo nemmeno noi, nonostante i tentativi di trattativa” dicono dal collettivo. Alba, la splendida Alba, avrà un motivo in più per camminare a testa alta l’8 luglio.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...