Chiamami col tuo Nome, James Ivory vs. Luca Guadagnino: ‘sulle nudità tagliate dice solo stron*ate’

James Ivory non ha digerito le scene di sesso tra Elio e Oliver tagliate da Luca Guadagnino in Chiamami col tuo nome.

Chiamami col tuo Nome, James Ivory vs. Luca Guadagnino: 'sulle nudità tagliate dice solo stron*ate' - Scaled Image 24 - Gay.it
< 1 min. di lettura

Vincitore di un premio Oscar grazie al suo adattamento dell’omonimo romanzo di André Aciman, James Ivory, leggenda del cinema britannico, è tornato a ‘criticare’ Luca Guadagnino per alcune scelte registiche legate a Chiamami col tuo nome,  da lui non condivise.

Intervistato dal The Guardian, Ivory, che la notte degli Oscar aveva pubblicamente ringraziato il regista italiano per il lavoro svolto, ha nuovamente rimarcato l’assenza di nudi integrali riguardanti Timothée Chalamet e Armie Hammer, da lui sceneggiati ma da Guadagnino tagliati. Detto che nei contratti dei due attori sarebbero state vietate scene di full frontal, ad Ivory questa assenza non è proprio andata giù.

Quando Luca dice di non aver mai pensato a mettere delle scene di nudo nel film, non dice assolutamente la verità. Era seduto in questa stessa stanza in cui mi trovo io ora, quando mi parlava di come le avrebbe girate, perciò quando sostiene che sia stata una conscia decisione estetica, beh… sono solo stronzate”. “Quando nei film vedi persone che hanno appena fatto l’amore aggirarsi decorosamente coperte da lenzuola, io l’ho sempre trovato fasullo. Non mi è mai piaciuto farlo e infatti non l’ho mai fatto. Per me è molto più naturale mostrare le cose anziché nasconderle, o fare come ha fatto Luca, cioè spostare la macchina da presa fuori dalla finestra verso degli alberi”.

Concetti che Ivory aveva già pronunciato, mesi e mesi fa, ma che ora, a promozione conclusa, si sono fatti ancor più aspri. Guadagnino, dal canto suo, non ha effettivamente mai avuto problemi a mostrare nudi maschili nei suoi film, così come scene di sesso più o meno esplicite, quindi checcé ne dica il regista britannico è facile immaginare che Luca abbia volutamente scelto di intraprendere una strada più ‘casta’, se non banalmente dolce’, nel rappresentare l’amore tra Elio e Oliver.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24

Hai già letto
queste storie?