Alba Parietti: “I gay? Meravigliosi, non sono ossessionati dalla gioventù”

di

"Dal sesso ho avuto tutto, cerco un rapporto spirituale. Mi rivolgerò a una donna o a un gay".

7256 2

Alba Parietti, intervenuta in mattinata ai microfoni di ECG (il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Radio Cusano Campus), ha parlato della sua vita, del suo futuro televisivo e del mondo omosessuale.

Interrogata su un probabile ruolo a fianco di Costantino della Gherardesca in televisione, la Parietti ammette di essere stata contattata dalla redazione e aggiunge: “Costantino sarebbe il mio marito ideale, anzi la mia moglie ideale. Avremmo fatto grandi cose, ma non ho più avuto risposte. Io è una vita che cerco di sposare un gay, mi ci trovo perfettamente. Fino ad ora con gli etero ho dovuto fare dei compromessi”.

Racconta degli uomini avuti, dell’ossessione (a suo dire folle) per il sesso e dall’ansia da prestazione provata dagli altri quando hanno un rapporto con lei: “Io adesso voglio un rapporto spirituale, nel sesso ho fatto tutto. Per questo dovrò rivolgermi a una donna o a un gay”.

Il mondo gay la ama e la supporta da sempre: “Trovo meraviglioso nel mondo omosessuale la non ossessione della gioventù obbligata. Non sei una bella macchina che deve per forza avere meno di 25 anni. I gay, quando decidono che sei una loro icona, resti tale anche da decrepita. Per loro conta il simbolo, la forza, investono su di te e continui a essere importante per sempre”.

Le viene anche chiesto come reagirebbe se scoprisse di avere un figlio omosessuale: “Si tratta di una cosa assolutamente naturale. Avrei reagito considerandola come tale”.

Leggi   Sei ricco e muscoloso? Piaci ai gay: lo dice la scienza
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...