Mister Gay Italia: vince la Puglia. Giovanni è il reginetto 2013

Ex calciatore 26enne, Giovanni Licchello ha vinto la finale del concorso nazionale di Mister Gay Italia 2013. Speciale Premio "Coraggio" a Hussiyen Adnan, iracheno rifugiato politico a Torino.

Mister Gay Italia: vince la Puglia. Giovanni è il reginetto 2013 - mrgayitalia2013BASE 1 - Gay.it
2 min. di lettura
Mister Gay Italia: vince la Puglia. Giovanni è il reginetto 2013 - mrgayitalia2013F2 - Gay.it

Mister Gay Italia – Hanno trionfato bellezza e coraggio nella finale nazionale della 17 esima edizione di Mister Gay Italia che si è svolta ieri (domenica 1 settembre), al Mamamia di Torre del Lago (LU). Ad aggiudicarsi la fascia di ragazzo più bello e rappresentativo del mondo gay, battendo gli altri concorrenti, è stato Giovanni Licchello, 26 enne nato a Ferrara e residente a Brindisi, dove lavora come rappresentante di prodotti per studi dentistici. Single, ex calciatore, Giovanni ha raccontato durante la competizione organizzata da Gay.it l’episodio legato alla cicatrice che porta sul sopracciglio, che si è procurato difendendo un amico picchiato in una discoteca etero, perché gay.

La storia di Hussyien Adnan – Nel corso della serata condotta dal performer Paolo Tuci e dalla Draq Queen La Wanda Gastrica, uno dei finalisti, l’iracheno Hussyien Adnan, ha condiviso con il pubblico la sua storia di rifugiato politico in Italia, fuggito dal proprio paese a causa dalle ripetute molestie e percosse fisiche subite da parte della famiglia di origine che, non accettando la sua omosessualità, chiedeva per lui la condanna a morte. Dopo 2 anni passati in Germania, Hussyien si è trasferito a Torino, e lì ha trovato una nuova famiglia: una coppia gay unita da molti anni. “Ho due papà – ha raccontato – che mi accudiscono e mi hanno dato la possibilità di studiare e lavorare”. Per premiare il messaggio di libertà lanciato da Hussyien la giuria ha istituito uno speciale Premio “Coraggio”.

Hussyien Adnan mentre racconta la sua storia

Hussyien Adnan mentre racconta la sua storia

Mister Gay sorriso – “Mister Gay sorriso” è la fascia assegnata invece a Michele Ratti, 39enne professore di matematica e fisica di La Spezia, gay dichiarato dai tempi dell’Università e orgoglioso di esserlo. Oltre a lavorare in una scuola superiore di Spezia, Michele che vive ad Albiano Magra (una frazione del comune di Aulla in provincia di Massa e Carrara), ha da poco aperto uno studio a S.Stefano Magra per l’insegnamento delle due materie, un progetto che prende il nome “Matematica+Mente”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

PrEP Universale, l'appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia - PrEP universale – basta barriere - Gay.it

PrEP Universale, l’appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia

News - Redazione 20.6.24
Justin Timberlake Arrestato Ubriaco Gossip Droghe

Justin Timberlake arrestato, guidava ubriaco. Il gossip impazza: “Popper e Truvada nel sangue”. Ma è davvero così?

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
Studente delle Filippine sgrida il Papa: "Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male" (VIDEO) - Papa Francesco e Jack Lorenz Acebedo Rivera - Gay.it

Studente delle Filippine sgrida il Papa: “Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male” (VIDEO)

News - Redazione 21.6.24
11 sportivi lgbt

Sport e comunità LGBTIQ+: 14 storie che devi conoscere

News - Gio Arcuri 18.6.24
Tony Effe e Gaia, Sesso e Samba

“Sesso e Samba è diseducativa”: Tony Effe risponde a una mamma che non approva gli ascolti della figlia

Musica - Emanuele Corbo 21.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24

I nostri contenuti
sono diversi