LA FAVOLA DI SERENA

di

La venticinquenne genovese ha vinto la quarta edizione del Grande Fratello, una vittoria annunciata che, però, non ha mancato di emozionare.

Si sono spente le luci nella Casa più spiata d’Italia. Finalmente anche la quarta edizione del Grande Fratello ha avuto il suo vincitore, o meglio la sua vincitrice, visto che a portarsi a casa l’ambito titolo è stata la genovese Serena Garitta, 25 anni, che ha trascorso questi 106 giorni di reclusione sperando invano di fare breccia nel cuore di uno dei suoi coinquilini: prima ha incassato un secco no da parte del bel dj Tommaso, poi l’ennesimo rifiuto dal monegasco Patrick, decisamente più attratto dall’altra finalista, Katia. Ma questo suo sapersi adattare con serenità e humour a situazioni decisamente poco piacevoli l’ha resa popolare e simpatica agli occhi del pubblico italiano che l’ha resa regina, con tanto di trono, almeno per una sera.
Ma se alla fine della tanto citata favola di Serena non c’è nessun principe azzurro, eccezion fatta per un impacciatissimo Kledi che ha ballato un po’ con la ragazza, c’è almeno un cospicuo premio di circa 200.000 euro che spetta alla vincitrice, la terza donna nella storia del Grande Fratello italiano ad arrivare al primo posto (prima di lei era toccato a Cristina Plevani, vincitrice della prima edizione, e poi a Floriana Secondi, vincitrice dell’edizione dello scorso anno).

In terza posizione si è piazzata quest’anno la valtellinese Katia, mentre secondo è arrivato Patrick che ha dato l’addio alla reclusione vestendo i buffi panni di Roger Rabbit accompagnato da una sensualissima Victoria Silverstedt.
A dir la verità la vittoria di Serena era già stata preannunciata nel corso del pomeriggio di giovedì da alcuni siti web che consideravano ormai incolmabile il vantaggio della genovese sugli altri due finalisti. Prontamente la Endemol, la casa di produzione del reality show, aveva smentito queste voci che, però, si sono rivelate tutt’altro che infondate. All’annuncio della vittoria Serena è scoppiata in un pianto fragoroso che si è protratto per tutta la serata e che ha zittito persino la folla festante e l’euforia degli ormai ex compagni d’avventura già pronti ad accogliere la vincitrice in studio.

Poi, poco prima di varcare definitivamente la celebre porta rossa, Serena ha ricevuto la visita di un’emozionatissima Maria De Filippi, per l’occasione trasformatasi nella narratrice della favola della ragazza, ripercorrendo brevemente la sua vita dall’infanzia genovese fino al lieto fine di ieri sera. Come tradizione, a Serena è stato fatto indossare un pomposo vestito degno di una vera principessa delle fiabe; quindi, è stata la volta dell’uscita trionfale. Ad attenderla fuori dalla Casa moltissimi amici, ma soprattutto i genitori tornati a vivere sotto lo stesso tetto proprio durante il suo soggiorno forzato a Cinecittà.
Ora che anche la quarta edizione si è conclusa, non resta che darci appuntamento all’ineluttabile quinta i cui casting partiranno a breve in tutta Italia. Speriamo che la prossima edizione sia più ricca di novità, magari meno monotona e con un cast meglio assortito e, finalmente, con qualche concorrente gay e lesbo. Affolliamo i provini e incrociamo le dita!

di Simone Michelucci

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...