Tim Cook ai giovani LGBTQ: “Siete un dono per il mondo”

di

Il CEO Apple ha partecipato al Festival LoveLoud, pensato per aiutare i giovani LGBT d'America.

CONDIVIDI
136 Condivisioni Facebook 136 Twitter Google WhatsApp
2645 0

Direttamente dal LoveLoud, festival musicale dello Utah pensato per raccogliere fondi a sostegno dei giovani LGBTQ, Tim Cook, CEO Apple, ha voluto ricordare ai presenti quanto siano importanti.

Mi rivolgo a voi stasera come zio, maniaco dello sport, CEO, amante delle bellissime uscite all’aperto nello Utah e orgoglioso gay americano. Sono qui per portare un semplice messaggio al quale possa credere ogni persona LGBT qui presente”. “Siete un dono per il mondo. Un regolo unico e speciale, per quello che siete”. “La vostra vita è importante. Mi si spezza il cuore quando vedo ragazzi lottare per conformarsi alla società o a una famiglia che non li accetta. Lottare per essere qualcuno che gli altri ritengono normale. Scoprite la verità, dite quello che pensate, convivete con la consapevolezza di quello che siete”.

Cook ha preso parola poco prima del concerto degli Imagine Dragons, ricordando a tutti i presenti come “‘normale’ potrebbe essere la peggiore parola mai creata. Non dovremmo essere tutti uguali, sentirci allo stesso modo, pensare allo stesso modo. E voi non avete niente che non va». «So che la vita può essere buia e pesante, e a volte anche ingiusta e insopportabile ma così come la notte diventa giorno, so anche che dopo l’oscurità arriva la luce. Vi sentirete più a vostro agio nei nostri stessi panni, l’atteggiamento cambierà. La vita migliora e fiorisce”.

L’evento LoveLoud, creato dal cantante Dan Reynolds, ha raccolto oltre 1 milione di dollari, andati ad associazioni LGBT come Trevor Project, la Tegan and Sara Foundation ed Encircle. Cook ha fatto coming out nel 2014.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...