“Con la convivenza il mio compagno è cambiato: come fare?” – C’è Posta per Casto

Immanuel Casto risponde ad un nostro lettore, che ha chiesto consigli al Sommo Divo dopo 8 anni d'amore e un anno e mezzo di convivenza con il compagno.

"Con la convivenza il mio compagno è cambiato: come fare?" - C'è Posta per Casto - posta casto 2 - Gay.it
2 min. di lettura

La Posta ad Immanuel Casto

Ciao Immanuel, sono fidanzato col mio compagno da quasi otto anni. Da circa un anno e mezzo ci siamo trasferiti e conviviamo. Con la convivenza sto notando in lui comportamenti che non avevo visto prima. Ce l’ha con gli immigrati, utilizza frasi sessiste e anche con il Covid non è negazionista – ma quasi. Inutile dire che i miei valori su questi temi sono opposti ai suoi. Quando cerco di spiegargli che secondo me la sua visione è sbagliata, lui si sente attaccato e mi dice che è libero di avere le opinioni che vuole. A volte ho paura di aver sbagliato tutto. Che ne pensi? Ho bisogno di un consiglio”.

Fortunato

La risposta di Immanuel Casto

Caro Fortunato,
comprendo bene la tua frustrazione.

Il tuo ragazzo ha ragione nel dire che è libero di avere le sue opinioni, ma è anche vero che – non di rado – le opinioni sono espressione dei propri valori personali, alcuni dei quali potrebbero non essere negoziabili. E, almeno per me, i valori condivisi sono tra le principali discriminanti nel decretare il grado di intimità desiderato con un’altra persona.

Inoltre, se l’interlocutore si mostra particolarmente vulnerabile alla disinformazione, magari rifiutando di adottare pratiche di fact-checking, il rischio è persino quello di compromettere la propria stima nei suoi confronti.

E qui una tirata d’orecchie però è d’obbligo: dolce Fortunato, in questi otto anni, esattamente di che cosa avete parlato?

Che nell’innamoramento si fatichi a vedere l’altra persona per com’è realmente è universalmente vero. Si sottovalutano le criticità e – inconsciamente – censuriamo i nostri lati bui, per paura di compromettere quel sentimento così bello. Ma in otto anni l’innamoramento, l’idillio iniziale, è già bello che finito. Lo scontro con la realtà, che tutte le coppie devono affrontare, dovrebbe già essere avvenuto.

Ma è proprio l’assoluta mancanza di indizi raccolti prima della convivenza che mi porta a darti l’unica speranza, in una situazione che – non ti mento – potrebbe essere compromessa.

È possibile che razzismo e complottismo non siano idee che lui sostiene attivamente, ma piuttosto luoghi comuni attraverso cui esprime un suo disagio personale.
La situazione che stiamo vivendo da ormai quasi un anno sta mettendo duramente alla prova la salute mentale di tutti. Siamo frustrati, arrabbiati; con l’umana necessità di trovare un colpevole.

Insomma, per usare una locuzione che ci viene spesso inflitta durante l’adolescenza: magari è solo una fase.

Il mio unico consiglio è quello di dialogare con la massima onestà possibile. Per capire se hai di fronte un dolore da affrontare insieme, o una visione del mondo ormai diventata inconciliabile con la tua.

Un abbraccio,
Manuel

Avete consigli da chiedere ad Immanuel? Scrivete pure!

    I tuoi dati saranno utilizzati soltanto per elaborare la tua richiesta e trattati in accordo con la normativa vigente in materia di trattamento dei dati personali. Più info

    Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

    © Riproduzione riservata.

    Partecipa alla
    discussione

    Per inviare un commento devi essere registrato.

    Trending

    Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: "Caro Salvini le facciamo questa domanda...." - Karma B Ciao Maschio 4 - Gay.it

    Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: “Caro Salvini le facciamo questa domanda….”

    Culture - Federico Boni 12.4.24
    Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

    Il documento del Vaticano che mette l’intera comunità LGBTI ai margini: teoria gender, surrogata, bambini e altre mistificazioni reazionarie

    Culture - Giuliano Federico 8.4.24
    Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un'icona sconfitta dall'amore - BackToBlack2024 - Gay.it

    Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un’icona sconfitta dall’amore

    Cinema - Federico Boni 11.4.24
    Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

    Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

    News - Redazione 9.4.24
    Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

    Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

    Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
    Amadeus

    Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

    Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24

    Continua a leggere

    Perché ho così bisogno di te: quando amare fa troppo male - mattia1 - Gay.it

    Perché ho così bisogno di te: quando amare fa troppo male

    Culture - Emanuele Cellini 28.12.23
    andrea pinna lato b polare

    Storia del mio bipolarismo: intervista ad Andrea Pinna

    Culture - Federico Colombo 2.11.23
    Immanuel Casto - Non si può dire niente - Indignazioni perenni

    Scannarsi con i propri amici come sui social, l’aggiornamento del gioco di Immanuel Casto

    Culture - Mandalina Di Biase 18.10.23
    amicizia uomo donna c'è posta per casto immanuel casto gay.it

    Amicizia tra un uomo e una donna? La risposta in ‘C’è posta per Casto’

    Lifestyle - Gay.it 17.10.23