Video

“Utenti discreti su Grindr”, risponde Immanuel nella posta di Casto

Perché non inviare la propria foto almeno in privato? La parola al Casto Divo.

< 1 min. di lettura

“Credi che il numero di profili vuoti su Grindr sia un indicatore di quanta strada l’emancipazione omosessuale italiana debba ancora fare?”.

Questo il quesito posto da Matteo al sommo Immanuel Casto, protagonista della nostra posta della settimana. Una nona puntata che guarda ai ‘riservati’ delle app di dating, tra coming out ancora temuti e quella paura che spesso serpeggia tra gli utenti non dichiarati.

In 5 minuti Immanuel replica al lettore Matteo, chiedendosi come mai tante persone siano restie a metterci la faccia, persino su un app di incontri. Perché non inviare la propria foto almeno in privato? La parola al Casto Divo.

E se avete ulteriori quesiti da porre, compilate pure il form a fine post.

    I tuoi dati saranno utilizzati soltanto per elaborare la tua richiesta e trattati in accordo con la normativa vigente in materia di trattamento dei dati personali. Più info

    Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

    © Riproduzione riservata.

    Partecipa alla
    discussione

    Per inviare un commento devi essere registrato.

    Trending

    Taylor Swift per THE TORTURED POETS DEPARTMENT (2024)

    Il nuovo album di Taylor Swift: no, non è Patti Smith (ma lei lo sa già)

    Musica - Riccardo Conte 22.4.24
    Omosessualità Animali Gay

    Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

    Culture - Emanuele Bero 18.4.24
    Justin Bieber Jaden Smith

    Il video del corpo a corpo d’amore tra Justin Bieber e Jaden Smith infiamma gli animi e scatena gli omofobi

    Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
    chat gay grindr

    Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

    News - Francesca Di Feo 22.4.24
    Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: "Un sogno diventato realtà" - Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri genitori - Gay.it

    Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: “Un sogno diventato realtà”

    Culture - Redazione 23.4.24
    BigMama: "La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n'erano" - BigMama - Gay.it

    BigMama: “La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n’erano”

    Musica - Redazione 21.4.24

    Leggere fa bene

    andrea pinna lato b polare

    Storia del mio bipolarismo: intervista ad Andrea Pinna

    Culture - Federico Colombo 2.11.23
    Perché ho così bisogno di te: quando amare fa troppo male - mattia1 - Gay.it

    Perché ho così bisogno di te: quando amare fa troppo male

    Culture - Emanuele Cellini 28.12.23