“Schifosi”, “morite”, “speriamo vi bombardi l’ISIS”: durante la diretta di Repubblica del Roma Pride si scatenano gli omofobi

di

"Schifosi", "morite", "speriamo vi bombardi l'ISIS".

13041 2

Durante la diretta Facebook della pagina di Repubblica dal Roma Pride di sabato scorso 10 giugno tra i commenti sono comparsi anche una serie di frasi e insulti molto violenti contro la comunità LGBT.

Io sono per il lanciafiamme“, “ancora nessuna bomba ha messo l’ISIS“, “siete malati sessualmente“, “stata rovinando l’Italia“, “siete peggio degli animali: i social si sa, incentivano a tirar fuori il peggio dalle persone ma il livello in questo caso è davvero sconfortante.

Questi commenti dimostrano che se è vero che la situazione dei diritti nel nostro Paese è migliorata è la cultura popolare ad avere bisogno di interventi massicci e decisi di sensibilizzazione ed educazione alle differenze.

Leggi   Matera, Capitale Europea della Cultura 2019, lancia il progetto Matera Friendly
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...