Il Prefetto Francesco Cirillo è il Personaggio Gay dell’Anno

di

I dirigenti dell'Osservatorio nazionale contro le discriminazioni, vincono il premio del portale Gay.it. Il prefetto Cirillo ritirerà il premio a nome anche del Capo della Polizia Manganelli.

7897 0

Sono i dirigenti Oscad (Osservatorio per la sicurezza contro gli atti discriminatori) i primi rappresentanti delle istituzioni ad aggiudicarsi per il 2012 il Premio Personaggio gay dell’anno. Il riconoscimento conferito dal portale Gay.it ha riconosciuto all’Osservatorio un’attività fondamentale che dalla sua creazione, nel settembre 2010, ha portato a 269 segnalazioni di cui il 29,2% riguardavano discriminazioni per orientamento sessuale. A ritirare il premio, il 10 agosto alle 22 al Mamamia di Torre del Lago (LU), sarà il prefetto Francesco Cirillo (Presidente e vice-Direttore generale del Dipartimento della Pubblica Sicurezza) in rappresentanza anche al capo della Polizia Antonio Manganelli. Il prefetto, sarà intervistato da Alessio De Giorgi, direttore di Gay.it e da Franco Grillini, leader storico del movimento gay. «Quando pensiamo a misure di respiro europeo per le persone lgbt (lesbiche, gay, bisessuali e transgender) pensiamo all’Oscad che ad oggi è l’unica struttura che pur in mancanza di una legge contro l’omofobia ci tutela – dice De Giorgi -. Basti pensare alle cose importanti che sono state fatte grazie ai suoi dirigenti. Da ultimo, ma è solo uno dei molti esempi che potrei citare, un giovane marocchino di 20 anni ha potuto ottenere lo status di rifugiato in Italia: se fosse stato rimpatriato nel suo paese avrebbe rischiato il carcere in quanto omosessuale».

Cos’è l’Oscad L’Oscad, incardinato nell’ambito del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, è presieduto dal Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, ed è composto da rappresentanti della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e delle articolazioni dipartimentali competenti per materia. In particolare l’Oscad riceve le segnalazioni di atti discriminatori attinenti alla sfera della sicurezza da parte di istituzioni, associazioni di categoria e privati cittadini per monitorare efficacemente i fenomeni di discriminazione determinati da origine etnica o razziale, credo religioso, orientamento sessuale, handicap. Inoltre, propone idonee misure di prevenzione e contrasto e prevede moduli formativi per qualificare, in materia, gli operatori delle forze di polizia. Le relative attività investigative poste in essere dalla Polizia di Stato e dall’Arma dei Carabinieri hanno consentito di arrestare 45 persone e di deferirne 92 all’Autorità giudiziaria in stato di libertà. Il 16,4% del totale delle segnalazioni, essendo relative al web – in particolare, a siti internet o profili facebook con contenuto discriminatorio – hanno richiesto l’intervento della Polizia Postale per i successivi accertamenti di tipo specialistico.

 

Il Premio personaggio gay dell’anno Il Premio Personaggio gay dell’anno viene conferito dal 2001 dal portale Gay.it a personaggi che si sono contraddistinti per la loro attività nel campo dei diritti lgbt. Negli anni passati è stato assegnato, tra gli altri, a Ferzan Ozpetek, Nichi Vendola, Vladimir Luxuria, Maurizio Costanzo, Margherita Hack, Don Andrea Gallo.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...