Gente che smette di masturbarsi per un mese: ecco le reazioni

di

Giorno dopo giorno un minor controllo degli impulsi nervosi e della civiltà. Si diventa sempre più "animali". Quasi pericolosi, se vogliamo. Guardate un pò!

7003 0

Masturbarsi non è solo un’alternativa al sesso con un partner fisso o occasionale, ma è sicuramente anche un modo per alleviare la tensione, lo stress, calmarci (oltre che a fare bene alla circolazione sanguigna e al cuore).

É giusto o sbagliato? Quante volte va fatto? Lo facciamo troppe volte? Da positivo può anche diventare compulsivo. Ecco il perchè di questa “challenge”, capire quanto sia importante per noi la masturbazione, cosa rappresenti.

Ecco che delle cavie si mettono alla prova, uomini e donne, per tentare di non masturbarsi per un mese intero.

Dall’inizio alla fine, l’esperienza è davvero traumatica, sia in senso negativo che positivo. E’ comune un senso di maggior rilassatezza ma, al contempo, di minor controllo degli impulsi nervosi e della civiltà. Si diventa sempre più “animali”.

Le “cavie” non raccomandano questa challenge, dicono che è bello masturbarsi e che bisogna essere liberi di farlo e che si vuole conoscere meglio sè stessi “si può andare a vivere coi monaci”. Poi, da non sottovalutare, per l’umore: hanno capito che non masturbarsi rende davvero, davvero, molto irritabili.

E voi, ogni quanto vi masturbate? Riusciresti mai a non farlo per cosi tanto tempo?

Leggi   "Il chemsex fa parte della cultura gay": è polemica
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...