BOT AVARI PER I GAY

di

Il clima che si sta respirando attorno ai mercati azionari sembra rivelare un lento ritorno al sereno. Ma quali sono oggi i migliori investimenti per l'economia degli omosessuali?

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Tutto sommato il clima che si sta respirando attorno ai mercati azionari sembra rivelare un lento ritorno al sereno, e le quotazioni stanno pian piano risalendo dai minimi.

Ancora qualche strascico del caso Enron e piccoli dubbi sulla reale consistenza della ripresa negli Stati Uniti, ma per il resto anche in Europa molti dati confermano un trend in ascesa.

Milano è nuovamente tra le migliori e a Piazza Affari gli scambi riacquistano volume, anche se in misura più selettiva rispetto al passato.

A catalizzare l’interesse degli operatori è il rappresentatissimo settore bancario, in gran spolvero, con l’asse Bipop/Banca Roma a farla da padrone per l’unione tra i due istituti.

I titoli finanziari in genere erano stati penalizzati pesantemente nei mesi scorsi, complici le vicende Argentina, Enron e la negativa congiuntura mondiale, ma adesso con il miglioramento graduale dello scenario appaiono a prezzi alquanto scontati.

Non che tutti i problemi legati al comparto siano definitivamente alle spalle, in ogni modo le mosse degli investitori cercano come al solito di giocare in anticipo.

Deboli i telefonici, volatile il nuovo mercato, buona la tenuta degli energetici ed industriali, Eni si conferma sui massimi.

LA LENTE DI INGRANDIMENTO

Fino a pochi anni fa l’amore tra i Bot ed i risparmiatori italiani sembrava non conoscere fine, e gli alti rendimenti offerti dai buoni del Tesoro non deludevano certo le aspettative di chi ad essi si affidava.

Ma oggi con l’avvento dell’Unione europea ed il livellamento verso il basso dei saggi di interesse, le cose ahimè non appaiono più così favorevoli.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...