Baby Reindeer, Nava Mau e la rappresentazione trans nella nuova serie crime Netflix di cui tuttə parlano

Una miniserie tratta da una storia vera che ha raggiunto la vetta Netflix anche in Italia.

ascolta:
0:00
-
0:00
Baby Reindeer, Nava Mau e la rappresentazione trans nella nuova serie crime Netflix di cui tuttə parlano - Baby Reindeer n S1 E2 00 20 42 07 - Gay.it
2 min. di lettura

Sta scalando le classifiche Netflix di mezzo mondo Baby Reindeer, serie tratta dal premiato one man show che ha fatto furore al Fringe Festival di Edimburgo.

Al centro della trama la strana relazione tra il comico fallito Donny Dunn (Richard Gadd) e la sua stalker, mostrando l’impatto che ha su di lui quando deve affrontare traumi da tempo dimenticati. Una storia vera dall’umorismo nero che ha tra gli altri interpreti Jessica Gunning nel ruolo della stalker Martha, Tom Goodman-Hill (Darrien) e Nava Mau, attrice trans che interpreta Teri, una terapista americana di cui Donny si innamora. Peccato che il comico, dopo aver offerto una tazza di tè a una donna in lacrime, si ritrovi improvvisamente perseguitato da quest’ultima.

Baby Reindeer, Nava Mau e la rappresentazione trans nella nuova serie crime Netflix di cui tuttə parlano - BR 101 Unit 01072 RT - Gay.it

Gadd ha confermato che il personaggio di Teri è reale, nato dai lineamenti di una donna trans che ha frequentato, che “era la voce della ragione nella mia vita”.

Nava Mau, vista anche nella serie tv Generation, ha confessato di aver vissuto con ansia il dover interpretare una donna realmente esistita nella vita di Gadd.

Quando ho letto la sceneggiatura mi sono detta che Richard l’amava davvero, chiunque sia stata ad ispirare questo personaggio“, ha rivelato a Digital Spy. “Sapevo che nasceva da esperienze vissute e mi sembrava davvero importante mostrare alla gente che le donne trans esistono nella vita reale e nelle relazioni con persone reali. Ho potuto vedere il cuore di Richard nella sceneggiatura e spero che anche le persone lo vedano“.

Baby Reindeer, Nava Mau e la rappresentazione trans nella nuova serie crime Netflix di cui tuttə parlano - BR 102 Unit 00528 RT - Gay.it

Mau ha voluto elogiare Gadd per aver scritto una sceneggiatura così autentica.

È stato un onore anche solo poter leggere la sceneggiatura, a causa della vulnerabilità di Richard. C’è una luce che penso scaturisca da questo tipo di vulnerabilità, e tutti i personaggi sono proiettati in quella luce”, ha detto al fan event di Netflix Tudum. “L’ho sentito nella mia prima lettura di Teri“.

Baby Reindeer ha attualmente un indice di approvazione dell’88% su Rotten Tomatoes ed è stata ampiamente elogiata per la sua cruda rappresentazione di abusi sessuali, malattie mentali e stalking. Nella miniserie di sette episodi, inizialmente Donny si vergogna ad uscire con una donna transgender, tanto da mantenere segreti sia il suo nome che il suo lavoro. Tutto questo mentre Teri è costretta a subire violenti abusi per mano di Martha. Con il passare delle puntatre la serie mostra però come anche le persone trans possano trovare l’amore e affrontare la vita come qualunque altra persona.

Baby Reindeer, Nava Mau e la rappresentazione trans nella nuova serie crime Netflix di cui tuttə parlano - Baby Reindeer n S1 E2 00 19 49 14 - Gay.it
Baby Reindeer. (L to R) Richard Gadd as Donny, Nava Mau as Teri in Baby Reindeer. Cr. Courtesy of Netflix © 2024

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
Giornata omobitransfobia Girogia Meloni

Giornata contro l’omobitransfobia, le parole di Meloni e il post propaganda di Atreju

News - Giuliano Federico 17.5.24
Sarah Toscano, Amici 23

Sarah Toscano vince Amici 23: è lei la popstar del futuro

Culture - Luca Diana 19.5.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24

Hai già letto
queste storie?

messico-violenza-persone-trans

Messico, è un massacro: quattro gli omicidi di persone trans documentati dall’inizio dell’anno

News - Francesca Di Feo 18.1.24
@bigmamaalmic

Big Mama all’Onu contro body shaming e bullismo: ecco il discorso completo

Culture - Redazione Milano 23.2.24
FEMME (UTOPIA)

Femme è il thriller queer in drag di cui abbiamo bisogno, il trailer – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 16.2.24
Michele Bravi ritratto da Mauro Balletti per 'Tu cosa vedi quando chiudi gli occhi?'

L’atlante di Michele Bravi, tra poesie e pornostar – l’intervista

Musica - Riccardo Conte 9.4.24
L'attrice transgenere Hunter Schafer e lo sviluppatore di videogiochi Hideo Kojima di Kojima Productions, con cui collabora per il videogioco horror OD realizzato insieme al regista Jordan Peele

Hunter Schafer diventa protagonista del videogioco horror di Jordan Peele e Hideo Kojima

Culture - Matteo Lupetti 12.12.23
20.000 specie di Api, recensione. Tra identità, corpo e genere, tu chiamala con il suo vero nome - AH 20000speciediapi foto3 - Gay.it

20.000 specie di Api, recensione. Tra identità, corpo e genere, tu chiamala con il suo vero nome

Cinema - Federico Boni 7.12.23
Main art da Mediterranea Inferno di Eyeguys Lorenzo Redaelli e Santa Ragione, videogioco gay LGBRQIA+ vincitore ai premi Independent Game Festival Awards

Il videogioco LGBTQIA+ italiano Mediterranea Inferno vince uno dei più importanti premi del settore

News - Matteo Lupetti 25.3.24
Triptorelina, il testo integrale della relazione sull'ispezione al Centro per le terapie affermative del Careggi di Firenze

Triptorelina, il Governo ottiene l’approccio patologizzante, cosa dice il testo integrale

Corpi - Francesca Di Feo 16.4.24