Video

Bambini ascoltano Adele senza sapere chi sia: le bellissime reazioni

"Perchè Adele attraversa la strada? per dire Hello from the other side!" - Non perdetevi questo esilarante video. Questi bambini sono assolutamente fantastici.

< 1 min. di lettura

E se un ad un gruppo di bambini fai ascoltare Adele senza dire chi è Adele cosa ne viene fuori?

Ecco un altro episodio della serie “Kids React to Popstars” (bambini reagiscono alle popstars) che questa volta parla di Adele, la cantante del momento.

I bambini ascoltano i suoi piu grandi successi, Hello” e “Rolling in the Deep” (non viene detto loro cosa stanno guardando) e commentano il video, la canzone, la voce…un po’ tutto.

Uno dei bambini si lascia pure andare ad una sagace battuta che gioca sul testo di “Hello“:

Perchè Adele attraversa la strada? per dire Hello from the other side!

Dopo l’ascolto e l’osservazione, l’intervistatore fa loro qualche domanda per capire se conoscevano la cantante (metà di loro si, l’altra metà no), spiegano loro del successo incredibile che sta avendo la cantante e chiede loro se hanno qualche idea del perchè sia cosi famosa.

Inoltre, l’uomo dice loro che Adele è stata ritenuta un brutto esempio per i bambini perchè sovrappeso e ognuno di loro è sconvolto da quello che sente: c’è chi dice che bisogna ascoltare la voce, chi che è una cosa maleducata da dire e che non è vero e via dicendo.

Ma un’altra perla arriva proprio sul finale, di uno dei bambini più svegli:

La musica di oggi è tutta BOOTY BOOTY BOOTY e a me dei BOOTY non interessa, quindi Adele la preferisco ad altri!

Che dire, è proprio vero, i bambini hanno tanto da insegnare!

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Andrea Bossi con la sua amica Serena - foto dal canale TikTok pubblico di Serena

Andrea Bossi, l’omicidio di un ragazzo queer, ucciso soltanto per un pugno di gioielli?

News - Giuliano Federico 2.3.24
Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard - Xavier Dolan - Gay.it

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard

News - Federico Boni 1.3.24

Hai già letto
queste storie?

a-che-eta-scopriamo-di-essere-lgbtqia

A che età scopriamo di essere LGBTQIA+? Facciamo il punto

Corpi - Francesca Di Feo 19.10.23
Credit: Steve Russell

Cosa è cambiato per lə bambinə trans* nel Regno Unito

News - Redazione Milano 22.12.23
Photo: Rogelio V. Solis

ll Parlamento inglese accoglie il primo panel per la tutela dellə bambinə trans*

News - Redazione Milano 7.2.24
diego passoni la battaglia del bosco senza nome

“La battaglia del bosco senza nome”, Diego Passoni torna in libreria con una storia per bambinə

Culture - Federico Colombo 4.10.23
diego passoni la battaglia del bosco senza nome

“È l’incontro che ci permette di essere ciò che siamo”: bambini, amicizia, socialità, natura, Diego Passoni ci racconta il suo libro per ragazzi

Culture - Federico Colombo 17.10.23
@adele

Una fan lesbica chiede ad Adele di sposarla, lei cosa risponde?

Musica - Redazione Milano 19.9.23
libri bambini lgbtiq_

Bambini, ecco alcuni libri LGBTQIA+ per crescere consapevoli

Culture - Federico Colombo 15.11.23