Challengers, Josh O’Connor, Mike Faist e la nascita di una tensione omoerotica

I due attori ne hanno parlato dopo l'exploit al box office.

ascolta:
0:00
-
0:00
Challengers, Josh O'Connor, Mike Faist e la nascita di una tensione omoerotica - Challengers - Gay.it
3 min. di lettura

Conquistata prima la critica internazionale e successivamente i box office di mezzo mondo, Challengers di Luca Guadagnino è il film del momento. Sceneggiata da Justin Kuritzkes, la pellicola che avrebbe dovuto inaugurare la Mostra del Cinema di Venezia del 2023 ruota attorno all’ex campionessa di tennis Tashi Duncan (Zendaya) e ai due grandi amori della sua vita, ovvero i tennisti Patrick Zweig (Josh O’Connor di God’s Own Country) e Art Donaldson (Mike Faist di West Side Story). Il primo è il suo ex amante, il secondo è suo marito. Inevitabile il menage-a-trois.

Opera straordinariamente omoerotica e sensuale, Challengers ha tramutato O’Connor e Faist nella coppia del momento.

Ex compagni di doppio ed ex compagni di stanza, un tempo amici e poi rivali, Patrick e Art sono visibilmente attratti l’uno dall’altro, con una tensione sessuale che scorre magnificamente per 2 ore di film. In una scena in particolare vediamo Patrick su Tinder, che accetta profili contemplando sia uomini che donne.

Mi è piaciuto molto quel momento“, ha confessato O’Connor a Out. “Penso che questo incarni Patrick, davvero. Penso che sia spudorato, sfacciato riguardo a tutto ed è soprattutto, in quel momento, come se non ci fosse vergogna nel fatto che lui possa dire, ‘Ho solo bisogno di un letto su cui dormire e non mi interessa di chi sia’. Questo è un fatto divertente: la foto del ragazzo che scorre verso destra era la foto di uno della troupe. Questa è una delle cose che amo di Patrick, il fatto che sia così intraprendente, che ami entrambi i personaggi e che accetti le sfide che pone a ciascuno di loro e che loro gli pongono. È bello quando vedi personaggi imperfetti come Patrick, come Art, come Tashi. È bello vedere qualcuno accettare di esserlo. Può essere piuttosto affascinante e divertente ed è, immagino, una qualità che redime“.

Faist ha invece provato a spiegare come sia nata la dinamica tra Art e Patrick.

Abbiamo avuto sei settimane prima delle riprese per allenarci, giocare a tennis, provare in sala prove con Justin Kuritzkes e Luca, lì abbiamo sviluppato i personaggi, lavorato sullo schermo, lavorato sullo sviluppo di ciò che avremmo fatto. Poi Josh e io, a parte tutto ciò, andavamo semplicemente in giro per Boston e ci divertivamo, quindi abbiamo davvero sviluppato questo tipo di rapporto e siamo arrivati davvero al punto in cui conoscevamo semplicemente le battute l’uno dell’altro, quindi in quelle scene potevamo semplicemente essere uno sopra l’altro. È davvero un privilegio avere attori istintivi che conoscono così bene i loro personaggi e hanno queste idee”, ha continuato Mile, elogiando i suoi co-protagonisti. “Sono in grado di lanciarti qualcosa in aria e tu sei in grado di prenderlo e lanciarlo a tua volta.”

Faist, che veniva dal boom di West Side Story, ha dovuto mangiare fino a 10.000 calorie al giorno e mettere su 15 chili di muscoli per trasformarsi in una stella del tennis. Per rendere credibile il suo personaggio, Mike ha giocato a tennis sei ore al giorno per 3 mesi. Un vero e proprio tour de force che ha tramutato Faist nell’attore più chiacchierato e desiderato del momento.

Challengers, Josh O'Connor, Mike Faist e la nascita di una tensione omoerotica - Challengers 2 - Gay.itChallengers, Josh O'Connor, Mike Faist e la nascita di una tensione omoerotica - Challengers 1 1 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Giornata omobitransfobia Girogia Meloni

Giornata contro l’omobitransfobia, le parole di Meloni e il post propaganda di Atreju

News - Giuliano Federico 17.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
Roccella e Meloni: "Ci sono le femmine e ci sono i maschi. No teoria gender nelle scuole. GPA disumana" - Giorgia Meloni e Eugenia Roccella - Gay.it

Roccella e Meloni: “Ci sono le femmine e ci sono i maschi. No teoria gender nelle scuole. GPA disumana”

News - Redazione 20.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Golden Globe 2024, i vincitori. Trionfano Oppenheimer, Povere Creature e Anatomia di una Caduta - Golden Globe 2024 - Gay.it

Golden Globe 2024, i vincitori. Trionfano Oppenheimer, Povere Creature e Anatomia di una Caduta

Culture - Federico Boni 8.1.24
Inside Out 2, la protagonista Riley è queer? Video - Inside Out 2 - Gay.it

Inside Out 2, la protagonista Riley è queer? Video

Cinema - Redazione 11.3.24
"Estranei" - All of Us Strangers al cinema, ecco perché il film queer di Andrew Haigh è un capolavoro - 003 001 S 02013 - Gay.it

“Estranei” – All of Us Strangers al cinema, ecco perché il film queer di Andrew Haigh è un capolavoro

Cinema - Federico Boni 29.2.24
barbie margot robbie

Margot Robbie, Barbie e gli Oscar 2024. Ecco le prime parole dell’attrice dopo le polemiche sulle mancate nomination

Cinema - Redazione 1.2.24
Darren Criss: "Indipendentemente dal fatto che sia etero, sono culturalmente queer da tutta la vita" - Darren Criss - Gay.it

Darren Criss: “Indipendentemente dal fatto che sia etero, sono culturalmente queer da tutta la vita”

News - Redazione 2.5.24
Oprah Winfrey si emoziona nel ricordare suo fratello morto di aids: "Interiorizzava la vergogna di essere gay" (VIDEO) - Oprah Winfrey - Gay.it

Oprah Winfrey si emoziona nel ricordare suo fratello morto di aids: “Interiorizzava la vergogna di essere gay” (VIDEO)

Culture - Federico Boni 18.3.24
I film LGBTQIA+ della settimana 5/11 febbraio tra tv generalista e streaming - Film tv - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 5/11 febbraio tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 5.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 11 marzo/17 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 11 marzo/17 marzo tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 11.3.24