Barbara D’Urso vs. Matteo Salvini: ‘Le famiglie arcobaleno esistono, basta discriminazioni’ – video

Acceso e inatteso scontro tra Barbara D'Urso e Matteo Salvini nel corso di Domenica Live, con la conduttrice paladina dei diritti LGBT.

Barbara D'Urso vs. Matteo Salvini: 'Le famiglie arcobaleno esistono, basta discriminazioni' - video - Barbara DUrso vs. Matteo Salvini - Gay.it
2 min. di lettura

“Ognuno fa quello che vuole: io ci vado”. “Io ci vado con tutto il rispetto per le scelte di vita di ciascuno”.

Così Matteo Salvini ha ribadito la sua presenza al Congresso Mondiale delle Famiglie, che si terrà a Verona dal 29 al 31 marzo. Una presa di posizione che Barbara D’Urso, da anni paladina dei diritti LGBT, non poteva in alcun modo far passare, tanto da incalzare il vicepremier nonché ministro dell’Interno nel corso di Domenica Live, andata in onda ieri pomeriggio.

“C’è una cosa a cui tengo molto. Ho letto che sarai al congresso mondiale della famiglia tradizionale. Sai che è promosso dal Ministro Fontana. Tu sai che esistono le famiglie arcobaleno, esistono bambini che vivono, per vari motivi, con due papà. Questi bambini vanno a scuola e non possono sentirsi dire che quella non è una famiglia. Non deve essere discriminato nessuno. Se voi dite che la famiglia è solo papà mamma e un figlio allora discriminate, l’hai detto tu. Scusa se io porto avanti le mie idee. Esistono dei bambini che vivono per vari motivi in queste famiglie. Anche fuori dall’utero in affitto. Magari il papà naturale aveva una relazione con una madre e adesso lui sta con un uomo. Non potete dire che questa non è una famiglia. Capisci? Questa è una realtà e il ministro Fontana nega questa realtà! Tu sai bene che c’è un ragazzo gay che ha adottato una bambina diversamente abile, che nessuna famiglia etero voleva. E allora quella bambina? Quella per te non è una famiglia?”.

Salvini, in chiara difficoltà anche perché probabilmente preso alla sprovvista dall’attacco della padrona di casa, ha provato a reagire con un timido “ognuno in camera da letto fa quello che vuole, può andare a letto con chi vuole, far l’amore con chi vuole, però ogni bambino ha diritto ad avere una mamma e un papà, perché questo è quello che ha voluto il buon Dio”. Ma la D’Urso, mai vista tanto aggressiva nei confronti di un politico, ha prontamente reagito. “Per me la famiglia è dove c’è l’amore”. Gioco, partita, incontro per Barbara.

https://www.instagram.com/p/BvHnNOiHWB2/

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
bacibaci 22.3.19 - 9:13

Non capisco quei gay che votano Salvini! Non l'hanno capito che il suo motto è prima gli italiani, gay esclusi!

Avatar
Davide Scalvini 21.3.19 - 19:12

ogni tanto Barbara d Urso dice qualcosa di vero e serio

Trending

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa”

Culture - Redazione 22.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24

Leggere fa bene

Barbara d'Urso, Domenica in

Domenica In, Barbara d’Urso racconta la sua verità: “Ho ancora il dolore di quello che mi è accaduto”

News - Luca Diana 4.3.24