Questa mamma ha un figlio gay. Ecco la sua risposta ad un lettore di Irish Times.

In Irlanda si avvicina il referendum con il quale i cittadini si esprimeranno sul matrimonio tra persone dello stesso sesso.
Il tema è scottante e dibattuto. In una lettera di qualche giorno fa al quotidiano Irish Times Oggi, un signore – discutendo del voto sui matrimoni gay – si è detto preoccupato per i bambini.
A rispondergli ci ha pensato Mary Knox O’Brien, mamma di un figlio omosessuale. Ecco le sue parole:

Signore,
anche io condivido una preoccupazione verso “i bambini”. In particolar modo sono preoccupata per miei figli.
Ho due ragazzi, uno dei quali è gay. Vorrei uguali diritti per entrambi i miei figli.
Se il referendum passa, i miei due figli potranno avere uguali diritti nel loro paese di nascita.
È una domanda semplice con una risposta altrettanto ovvia. Voti Sì.
Mary Knox O’Brien, Rathgar, Dublin 6.

Ti suggeriamo anche  Australia, parlamentare in Aula chiede al compagno di sposarlo
1/1 "Matrimoni gay: chi ci pensa ai bambini?" Una mamma risponde così
Foto 1 - Questa mamma ha un figlio gay. Ecco la sua risposta ad un lettore di Irish Times.