IL CELLULARE DI TOPOLINO

Gran Bretagna: i tentativi volti a consentire scambi di fotografie via telefonino sono stati fallimentari. E intanto la Walt Disney annuncia accordi per i servizi wireless.

IL CELLULARE DI TOPOLINO - F1 MICKEY - Gay.it
2 min. di lettura

1.Gb: scambio foto su cellulari, un esordio complicato
Consentire agli utenti britannici lo scambio di fotografie digitali tramite cellulari sarebbe potuto sembrare facile, divertente e soprattutto potenzialmente lucrativo: tuttavia, sembra proprio che “l’interoperatività” – parola usata dai gestori di telefonia per definire la trasmissione di foto tra le loro diverse reti – si stia rivelando una faccenda complicata che presenta il rischio di frustrare i clienti. Tre mesi dopo l’annuncio agli utenti da parte delle compagnie di tlc mobile britanniche della possibilità di scambiarsi foto su qualsiasi rete, l’ultima “grande impresa” tecnologica del settore presenta ancora difetti d’avvio. I gestori, entusiasti dall’idea di ottenere nuovi introiti dai servizi di trasmissione dati mobili, sperano che la crescita dei nuovi messaggi multimediali (Mms) seguirà l’esempio di quella avvenuta con il lancio dei messaggi di testo (Sms).
Tuttavia i tentativi compiuti da Reuters di inviare fotografie da certi cellulari abilitati al servizio ad altri collegati con reti diverse si sono spesso conclusi con una frustrazione, paventando la prospettiva che alcuni utenti potrebbero ritrovare nell’invio di foto gli stessi problemi conosciuti con il lancio dell’iper-strombazzata tecnologia di Internet mobile Wap (Wireless Application Protocol). Christian Maher, analista della Investec, ha detto che per evitare che i problemi di esordio possano compromettere il nuovo settore, gli operatori dovranno risolvere i problemi di conflitti software prima che il 10% degli utenti inizi ad usare il servizi. Percentuale che si dovrebbe raggiungere l’anno prossimo.
2.Walt Disney tratta per offrire a telecom cellulari griffati
Walt Disney ha iniziato trattative con varie compagnie di telefonia mobile per offrire cellulari con i vari marchi della società, tra cui Espn. Lo ha scritto il Wall Street Journal. La Disney, con sede in California, non ha ancora firmato ufficialmente alcun accordo con compagnie di wireless o produttori di telefonini. Ma, stando a quanto scrive il quotidiano economico citando fonti vicine al business, è molto forte il suo interesse ad espandersi in questo settore.
La nuova tecnologia, che potrebbe consentire agli utenti di inviare immagini video e musica attraverso i cellulari, ha solleticato non poco la curiosità di Disney. Un accordo potrebbe portare Disney ad offrire servizi wireless direttamente sotto i suoi marchi, invece che attraverso partners industriali, dice l’articolo. Disney ha già all’attivo contratti per fornire contenuti ad operatori mobili.

IL CELLULARE DI TOPOLINO - powered by - Gay.it

Visita Cellulari.it

di Cellulari.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24
Amici 23, tutti gli allievi al Serale

Amici 23, da Dustin a Holden: tutti gli allievi al Serale

Culture - Luca Diana 25.2.24
John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24

Hai già letto
queste storie?

chat gay gratis italiana

Chat per incontri gay: le 7 migliori app del 2024

Lifestyle - Redazione 5.1.24
Intelligenza artificiale e comunit lgbtiqa

Intelligenza artificiale e impatto su comunità LGBTQIA+ e gruppi marginalizzati

Culture - Francesca Di Feo 22.12.23