Serate, locali ed eventi queer a Monza e Brianza

Grazie al lavoro instancabile delle associazioni locali, anche la provincia di Monza e Brianza sta sviluppando la sua scena queer

ascolta:
0:00
-
0:00
locali gay a monza
DCIM101MEDIADJI_0210.JPG
5 min. di lettura

La vicinanza geografica con Milano, metropoli conosciuta per la sua ampia offerta di locali e eventi LGBTQiAPK+, ha influenzato a lungo la scena monzese. Tuttavia, Monza sta ora sviluppando la propria scena queer, grazie soprattutto al lavoro instancabile delle associazioni locali. Queste organizzazioni non solo forniscono un supporto essenziale alla comunità LGBTQiAPK+ di Monza, ma sono anche i catalizzatori di un cambiamento culturale e sociale nella regione.

In questo contesto emergono tre realtà importanti: BOA Brianza Oltre l’Arcobaleno, Collettiva Queer Brianza e Rete Brianza Pride, promotrici del Brianza Pride annuale e di tutti gli eventi queer in questa provincia.

BOA Brianza, la prima associazione LGBTQiAPK+ di Monza e della Brianza, ha segnato un punto di svolta nella storia della città. Nata nel 2019, l’associazione si è rapidamente affermata come un punto di riferimento per la comunità queer della Brianza, organizzando eventi, serate informative, laboratori e attività di sensibilizzazione nelle scuole e nelle aziende. L’impegno di BOA Brianza ha permesso di creare spazi sicuri e inclusivi, dove le persone possono incontrarsi, scambiare idee e costruire una rete di supporto.

La Collettiva Queer Brianza si distingue per il suo approccio riflessivo e critico nei confronti delle tematiche legate alla violenza di genere, alla disabilità e alle dinamiche della comunità LGBTQ+. Il loro lavoro si focalizza sulla creazione di spazi di confronto e dibattito, dove si organizzano laboratori e workshop che mirano a indagare e rispondere alle oppressioni radicate nel sistema patriarcale, sempre nel contesto specifico del territorio locale.

Rete Brianza Pride è il cappello sotto cui tutte le associazioni e collettive si raccolgono per organizzare il Brianza Pride, un evento che ha visto la sua prima edizione nel 2019: un esempio emblematico di come l’intera provincia si stia aprendo alla comunità. Il Brianza Pride rappresenta non solo una celebrazione dell’orgoglio LGBTQiAPK+, ma anche un momento di visibilità e di affermazione dei diritti. La partecipazione entusiastica de* cittadinə e delle associazioni locali alle precedenti edizioni ha dimostrato l’esistenza di una comunità non soltanto queer, ma composta da associazioni, persone e istituzioni alleate, pronta a sostenere la lotta contro l’omobilesbotrans*fobia e per l’ottenimento di diritti uguali per tuttə.

Con questo articolo esploriamo in dettaglio gli eventi, le serate e i locali queer a Monza e Brianza, organizzate da queste associazioni locali. Prosegui ora nella lettura. 

Eventi e iniziative di BOA Brianza Oltre l’Arcobaleno

boa brianza, locali gay a monza

All You Can Pride @ Tambourine Seregno: queer party con karaoke, live show e dj set

Indirizzo: Via Tenca, 16. Seregno [indicazioni Google Maps]

Pagina Instagram: @boabrianza

Pagina Facebook: Brianza Oltre l’Arcobaleno APS

“All You Can Pride” al Tambourine di Seregno è più di una semplice serata di divertimento: è una celebrazione di ogni unicità. Qui, lə partecipanti possono aspettarsi una serata all’insegna del karaoke, spettacoli dal vivo e set di DJ che animano l’ambiente. L’evento rappresenta uno spazio sicuro in cui ognunə può essere se stessə senza timore di giudizi. Queste serate non solo offrono un momento di svago, ma sono anche un sostegno concreto per le iniziative di BOA, inclusa l’organizzazione del Rete Brianza Pride.

BOArd Games @Arciblob Arcore: un ritrovo per gli appassionati di giochi 

Indirizzo: Via A. Casati, 31. Arcore MB [indicazioni Google Maps]

Pagina Instagram: @boabrianza

Pagina Facebook: Brianza Oltre l’Arcobaleno APS

La serata di giochi da tavolo presso l’Arciblob di Arcore è un appuntamento fisso per lə appassionatə di giochi e per chi cerca un’alternativa alla tipica uscita serale. Questo evento è l’ideale per chi vuole unire il divertimento ludico a un’atmosfera accogliente e rispettosa. Lə partecipanti possono portare i propri giochi preferiti, condividere esperienze e fare nuove amicizie. L’evento include anche un aperitivo vegano e vegetariano, rendendolo un’esperienza gastronomica e sociale unica nel suo genere.

Eventi e iniziative di Collettiva Queer Brianza 

collettiva queer brianza, locali gay a monza e serate queer friendly

Questioni di Genere @ Arci La Lo.Co.

Indirizzo: Via Trieste 23, Osnago [indicazioni Google Maps]

Pagina Instagram: collettivaqueer.brianza

Pagina Instagram ArciLa Lo.CO: arcilaloco

“Questioni di Genere” organizzato presso Arci La Lo.Co. rappresenta una delle iniziative più significative di questa collettiva queer e transfem. Le persone interessate possono seguire la pagina Instagram di Collettiva Queer Brianza per rimanere aggiornate sulle prossime serate.

L’evento “Questioni di Genere” si apre con un dibattito circolare e un laboratorio artistico, spazi pensati per stimolare la discussione e la riflessione su temi legati al genere e alla sessualità. Questi laboratori rappresentano un’opportunità unica per esplorare e esprimere le proprie identità in un ambiente sicuro e rispettoso, promuovendo al contempo la creatività e l’arte come strumenti di espressione personale e collettiva.

L’evento include anche una cena sociale, un momento di convivialità e condivisione che rafforza il senso di comunità. Segue un coinvolgente drag show che celebra l’arte e la cultura drag. La serata si conclude con un DJ set Trash e Hard-style, creando un’atmosfera elettrizzante che invita le persone a lasciarsi andare alla musica e alla danza. Questo segmento dell’evento sottolinea il ruolo della musica come mezzo di unione e espressione nella comunità queer.

La collaborazione tra diverse associazioni e collettivi, come La Tassa Degenere di Lecco, dimostra l’impegno di Arci LaLoCo nel creare sinergie per una maggiore rappresentazione di temi spesso trascurati o invisibilizzati dalla società eterocisnormativa e patriarcale. Questi eventi, che vanno dai dibattiti ai drag show, fino ai DJ set, trasformano il circolo in un luogo dove la cultura queer può trovare espressione e visibilità in tutte le sue sfaccettature.

 Brianza Pride: evento annuale a Monza nel mese di settembre

rete brianza pride a monza

Pagina Instagram: @retebrianzapride

Pagina Facebook: Rete Brianza Pride

Brianza Pride, che si svolge annualmente nella città di Monza, è molto più di una parata: è una dichiarazione potente dell’esistenza e dell’importanza della comunità LGBTQiAPK+ a Monza e Brianza. L’evento è organizzato per essere un corteo intersezionale, che tiene conto delle diverse identità e esperienze presenti nella comunità. La decisione di posticipare l’evento a settembre dimostra un’attenzione alle esigenze di tuttə ə partecipantə, garantendo un’esperienza più accessibile.

Il Pride di Monza non si limita alla sola celebrazione; è un’occasione per rivendicare i diritti, combattere contro ogni forma di discriminazione e stereotipo, e promuovere un messaggio di uguaglianza e inclusione. La partecipazione al Pride è aperta a tuttə, senza distinzioni, e si basa sul rifiuto di qualsiasi forma di esclusione o discriminazione. L’evento rappresenta una piattaforma importante per la visibilità della comunità queer e per la costruzione di un dialogo più ampio con la società.

Uno degli aspetti più significativi del Brianza Pride è il suo impegno nella promozione del dialogo e dell’educazione sulle tematiche LGBTQ+. L’evento è un’occasione per sensibilizzare il pubblico e abbattere i tabù, soprattutto in ambiti come l’educazione sessuale nelle scuole. Questo approccio evidenzia la necessità di un cambiamento culturale che va oltre la mera celebrazione, puntando all’integrazione piena dei diritti e delle libertà individuali.

Sia le iniziative di BOA Brianza Oltre l’Arcobaleno che il Brianza Pride rappresentano esempi concreti di come la città di Monza e la Brianza stiano evolvendo in un contesto sempre più rispettoso dell’unicità di ogni persona. 

Foto cover di: Amstead23 su Wikimedia Commons

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
thalia taioli 10.1.24 - 13:25

Se vi potesse interessare sono anche operatrice ludica di LV 1 presso CSI (Centro Sportivo Italiano) e collaboro come game designer su qualche gioco. L'ultimo dei quali questo: [Link deleted] Se vi potesse interessare mi propongo per una chiacchierata per approfondire la questione

Avatar
thalia taioli 10.1.24 - 13:20

Buongiorno, sono Thalia Taioli, l'organizzatrice degli eventi ludici dell'associazione BOA. Avrei delle puntualizzazioni se fosse possibile farle. Al posto di "Board Games" dovrebbe essere scritto "BOArdgames" come parola unica o magari "BOArd Games" per indicare il legame con l'associazione, mentre l'evento Pride sarebbe solo "Brianza Pride" mentre "Rete Brianza Pride" è il cappello sotto cui tutte le associazioni e collettive si raccolgono per organizzare il Brianza Pride stesso. Per il resto l'articolo mi piace

Trending

Fabio Marida Damato Chiara Ferragni Diletta Leotti Elodie

Chiara Ferragni e Fabio Maria Damato insieme al matrimonio tra Diletta Leotta e Loris Karius

Lifestyle - Mandalina Di Biase 23.6.24
meloni orban

35 ambasciate firmano una dichiarazione che condanna le leggi anti-LGBTQ ungheresi. Assente l’Italia

News - Redazione 21.6.24
Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24
Front Runners Milano Prima Running Community LGBTQIA+ in Italia

Cagliari calcio e i suoi tifosi premiati da Arcigay Sport: “Italia in Campo contro l’Omobitransfobia 2024”

Corpi - Francesca Di Feo 22.6.24
Fedez annuncia apertura canale OnlyFans

Fedez cede a OnlyFans e apre il suo canale: “Mi consigliano di ripulirmi l’immagine e faccio il contrario”

News - Emanuele Corbo 21.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24

Leggere fa bene

Lodi Pride 2024: sabato 22 giugno - lodipride2024 sabato22 giugno 1 2 - Gay.it

Lodi Pride 2024: sabato 22 giugno

News - Redazione 8.5.24
locali gay a genova 2023/2024

Genova queer friendly. Locali, saune e movida LGBTQ+ della città ligure

Viaggi - Redazione 2.1.24
torino gay

I migliori locali gay a Torino 2024: la guida aggiornata dei bar, discoteche, saune e serate queer della città

Viaggi - Redazione 1.1.24
lecco pride 2024, il 22 giugno a Lecco, segui le pagine social

Lecco Pride 2024: il 22 giugno

News - Gio Arcuri 1.6.24
chat gay gratis italiana

Chat per incontri gay: le 7 migliori app del 2024

Lifestyle - Redazione 5.1.24
locali gay in salento e queer friendly

Salento LGBTIQ+: guida 2024 ai locali e saune gay, serate queer friendly, festival e molto altro

News - Redazione 18.3.24
locali gay a bari 2024

Guida queer di Bari e provincia: serate e locali friendly, festival LGBTIQ+, saune e luoghi di cruising

News - Gio Arcuri 19.2.24
Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: "Pezzo di m*rda". Poi l'aula approva la mozione transfobica (VIDEO) - Luca Paladini - Gay.it

Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: “Pezzo di m*rda”. Poi l’aula approva la mozione transfobica (VIDEO)

News - Redazione 8.5.24