Cremona Pride 2024: il 6 luglio

Dopo due anni torna il Pride nella città lombarda

ascolta:
0:00
-
0:00
cremona pride: 6 luglio 2024
2 min. di lettura

Il 6 luglio 2024 a Cremona tornerà il Pride, una piattaforma importante per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle questioni di diritti e identità, in una città che ha visto la nascita di questo evento nel 2022. Il Cremona Pride vuole essere un momento di visibilità per le storie, le lotte e le vittorie di chi appartiene a questa comunità, spesso marginalizzata, invalidata, incompresa.

Episodi di intolleranza e discriminazione, come quello avvenuto nel 2023 ai danni di una coppia gay che passeggiava mano nella mano sull’argine maestro del Po a Casalmaggiore, hanno messo in luce la necessità impellente di iniziative come il Pride. Questi eventi, che hanno colpito la comunità LGBTQ+ di Cremona, dimostrano quanto sia cruciale fornire una risposta concreta e visibile a tali atti negativi. 

Il Pride diventa, quindi, non solo un’occasione di risposta, ma anche una piattaforma essenziale per celebrare e sostenere le identità e le esperienze di chi, ogni giorno, combatte per il riconoscimento, in un contesto come questo di città di provincia, lontana dalle metropoli come Milano nelle quali la comunità queer ha più possibilità di trovare spazi sicuri ed accoglienti. Eventi come il Pride, oltre agli altri organizzati dall’associazione Arcigay Cremona, sono, quindi, ancora più vitali di questi tempi per costruire una comunità solidale, e visibile.

Scopri date ed eventi dei Pride in Italia nel 2024

Chiara Pedroni e il futuro di Arcigay Cremona

Recentemente Chiara Pedroni è stata eletta presidente del comitato territoriale Arcigay Cremona “La Rocca”. La sua elezione segna un nuovo capitolo per l’associazione, che sotto la sua guida mira a intensificare gli sforzi di attivismo e presenza sul territorio. Chiara, come persona alleata della comunità, si è impegnata attivamente nella lotta per i diritti LGBTQIA+, dimostrando che il sostegno può, e deve venire, da ogni parte della società.

Sotto la sua presidenza, Arcigay Cremona si concentrerà sul consolidamento delle collaborazioni esistenti e sulla creazione di nuove alleanze. L’obiettivo è quello di aumentare le risorse, sia in termini di volontariato che economiche, per realizzare progetti sempre più incisivi, come il prossimo Cremona Pride del 2024. 

La mission del Cremona Pride 2024 

Il Cremona Pride non vuole essere un evento isolato, ma parte di un percorso condiviso che coinvolge cittadini, associazioni, imprese, partiti, sindacati, enti privati e istituzioni pubbliche. L’intento è quello di creare una rete di supporto e collaborazione che possa trascendere il singolo evento del Pride, promuovendo un cambiamento culturale e sociale duraturo.

Questa rete mira a costruire una società più aperta e inclusiva, dove ogni persona possa sentirsi libera di esprimere il proprio orientamento sessuale e/o la propria identità di genere senza timore. Il coinvolgimento di diverse parti della società cremonese è fondamentale per garantire che il messaggio insito del Pride permei tutti gli aspetti della vita cittadina.

Con l’impegno di figure come Chiara Pedroni e il sostegno della comunità, non soltanto di persone queer ma di tante persone ed associazioni alleate nella lotta contro l’omobilesbotrans*fobia, il Pride di Cremona punta a diventare un modello per altre città. 

Segui le pagine social del Cremona Pride: 

cremona pride 2024

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24

Hai già letto
queste storie?

liguria pride 2024

Liguria Pride 2024: a Genova l’8 giugno

News - Redazione 23.1.24
bergamo pride 2024, il 15 giugno

Bergamo Pride 2024: il 15 giugno

News - Redazione 11.2.24
locali gay a pavia 2023/2024

Pavia: guida ai locali e eventi queer friendly della città

Viaggi - Redazione 13.10.23
padova pride 2024, sabato 1 giugno

Padova Pride 2024: sabato 1 giugno

News - Redazione 29.2.24
ragusa pride 2024, il 29 giugno

Ragusa Pride 2024: il 29 giugno

News - Redazione 22.1.24
Varese Pride 2024: sabato 22 giugno - varesepride 22giugno 2024 1 1 - Gay.it

Varese Pride 2024: sabato 22 giugno

News - Redazione 28.2.24
umbria pride 2024, il 1 giugno a Perugia

Umbria Pride 2024: a Perugia il 1° Giugno

News - Redazione 10.2.24
vicenza pride 2024

Vicenza Pride 2024: sabato 22 giugno

News - Redazione 27.2.24