Guida 2024 alla Sardegna queer: locali, serate, eventi ed associazioni LGBTIQ+ tra Cagliari, Sassari e La Maddalena

Tra discoteche, bar, cruising club e associazioni, l'isola offre un ricco calendario di eventi, inclusi il Sardegna Pride e il Sardinia Queer Film Expo

ascolta:
0:00
-
0:00
mood club, locali gay in sardegna, locali gay a cagliari
9 min. di lettura

L’offerta di locali gay in Sardegna è varia e invita alla scoperta di ambienti accoglienti, dove la comunità LGBTIQ+ può esprimersi liberamente e vivere esperienze indimenticabili. Dalle spiagge di Cagliari ai club di Sassari, passando per i bar innovativi a La Maddalena, l’isola offre numerosi spazi dove inclusività e divertimento si incontrano.

Cagliari, la capitale sarda, è un punto di riferimento per la comunità LGBTIQ+ con locali come il Fico d’India Chiringuito, che combina l’atmosfera della spiaggia con eventi gay-friendly, e il MOOD Club, rinomato per le sue serate tematiche e spettacoli drag. Altri spazi come il Rainbow City e il Caffè dell’Elfo offrono rispettivamente aperitivi colorati e un ambiente cordiale, mentre il Darkness Club si rivela un punto d’incontro esclusivo per uomini alla ricerca di occasioni per fare cruising.

Sassari contribuisce alla scena con il CCS Borderline, un locale che propone un’ampia gamma di attività, da eventi ludici a workshop culturali, in un contesto queer-friendly. L’associazione MOS, con una lunga storia nel sostegno alla comunità LGBTIQ+, offre servizi essenziali e organizza iniziative importanti come il Sardegna Pride.

A La Maddalena, il Disco Alternative Shop & Cannabis Bar si distingue per la sua offerta unica che spazia dalla musica all’abbigliamento, dai gadget alla cannabis legale, in un ambiente queer friendly.

Oltre ai locali, la Sardegna si distingue anche per festival e rassegne queer, come il Sardinia Queer Film Expo, che mette in luce il cinema LGBTIQ+ e promuove il dialogo interculturale. Eventi come la Queeresima e Non solo Lesbiche amplificano le voci della comunità, offrendo spazi di riflessione, espressione e celebrazione della comunità queer. Infine, il Sardegna Pride rappresenta un momento di visibilità e lotta per i diritti LGBTQ+ nell’isola, sottolineando l’importanza di rimanere uniti e forti di fronte alle sfide politiche e sociali.

Prosegui nella lettura per scoprire di più su questi locali gay in Sardegna, serate ed eventi queer friendly.

CAGLIARI

Fico d’India Chiringuito – locale gay + spiaggia friendly (da marzo a settembre)

fico d'india chiringuito, locali gay in sardegna, locali gay a cagliari

Indirizzo: Viale Lungo Mare Poetto, 324 – Cagliari 

Pagine social: Instagram | Facebook

Il Fico d’India Chiringuito è più di un semplice locale: dal 1986 è un punto di riferimento per la comunità LGBTQ+ sulla spiaggia del Poetto a Cagliari Aperto tutto l’anno, in estate si anima con drag show, DJ set e vivaci serate tematiche, mentre d’inverno si trasforma in un ristorante con aperitivi drag e intrattenimento vario. Con una vista mozzafiato sul mare, offre un’atmosfera unica di inclusività e divertimento, celebrando la diversità in ogni momento dell’anno.

MOOD Club – discoteca e serata queer friendly (da settembre a maggio)

mood club, locali gay in sardegna, locali gay a cagliari

Indirizzo: Via Garigliano, 8 – Cagliari
Pagine social: Instagram | Facebook 

Il MOOD Club a Cagliari è una discoteca e punto di riferimento per la comunità LGBTQ+ in Sardegna, attiva da settembre a maggio. Ogni sabato, il club si trasforma in un luogo di festa con animazione, performance, drag shows, e DJ set

Eventi unici come il Tinder Party e la Casino’ Night, trasformano il MOOD nel luogo ideale per ballare, socializzare e vivere notti indimenticabili, che afferma con orgoglio di essere il locale più inclusivo di Cagliari. 

Rainbow City – Bar LGBTIQ+

rainbow city, locali gay a cagliari

Indirizzo: Via Torino, 13, Cagliari
Pagine social: Instagram | Facebook

Rainbow City è un bar accogliente e queer-friendly, perfetto per pranzi e aperitivi a Cagliari. Questo locale non solo serve ottimo cibo e drink, ma è anche un punto di ritrovo per la comunità LGBTIQ+, dove si organizzano eventi e serate speciali, come cocktail night e aperitivi di tesseramento, in un ambiente inclusivo e festoso.

Caffè dell’Elfo – Bar gay friendly

caffè dell'elfo, locali gay a cagliari, locali gay in sardegna

Indirizzo: Scalette di Santa Chiara, 4/6 – Cagliari
Pagine social: Instagram | Facebook

Il Caffè dell’Elfo a Cagliari è un punto di ritrovo gay-friendly apprezzato dalla comunità LGBTIQ+ locale. Questo locale accogliente è ideale per pranzi veloci: offre una selezione di focacce, insalate fresche e deliziosi dolci, tra cui un tiramisù molto lodato. Le persone possono godere di un servizio cordiale e rapido, sia all’interno del locale piccolo e intimo sia ai tavolini all’aperto. Con una clientela varia, il Caffè dell’Elfo è rinomato, in particolare, per i suoi cocktail ben preparati e l’atmosfera familiare, dove i proprietari e il personale contribuiscono a creare un ambiente caloroso e inclusivo.

Darkness Club – Cruising club solo per uomini

darkness club, cruising a cagliari, locali gay in sardegna

Indirizzo: Via Santa Margherita, 27a – Cagliari 

Sito Web: https://www.darkness.club/ 

Il Darkness Club a Cagliari offre un ambiente riservato e stimolante dove gli uomini possono esplorare e socializzare in totale libertà. Il club propone varie aree tematiche, tra cui spazi per il cruising, camerini privati, una sala con glory hole, e una zona bar dove rilassarsi e socializzare. Durante i weekend, il club organizza eventi come serate naked e underwear, incoraggiando i partecipanti a liberarsi delle proprie inibizioni in un contesto sicuro e accogliente. Inoltre, il club dispone di una sala fumatori e proiezioni video hard. L’accesso è limitato ai soci, con tesseramento disponibile per persone maggiorenni

ARC Cagliari – associazione LGBTIQ+

ARC Cagliari è un’associazione LGBTIQ+ che si impegna attivamente nella promozione dei diritti della comunità. Fondata il 1° dicembre 2002, l’associazione è un punto di riferimento culturale a Cagliari: organizza eventi come presentazioni di libri, eventi teatrali, rassegne cinematografiche e il Sardegna Pride, collaborando anche con altre associazioni a livello locale e regionale. Oltre alle attività culturali, ARC gestisce un centro antiviolenza e di prima accoglienza UNAR, supportato dalla Facoltà di Psicologia dell’Università di Cagliari, e una mediateca aperta al pubblico.

Tra gli eventi significativi organizzati da ARC figurano la rassegna Queeresima, il festival cinematografico USN Sardinia Queer Film Expo e incontri tematici come Non Solo Lesbiche.

Battuage a Cagliari 

A Cagliari, come in altre città, ci sono aree note per essere punti di incontro per il cruising, ma è cruciale considerare i rischi associati, specialmente in luoghi considerati pericolosi.

  • Faro Cala Mosca: Indicato come un luogo di incontro diurno, offre la discrezione delle aree meno affollate durante il giorno.
  • Piazza Marco Polo: Frequentata di sera, ma notata per essere un’area con potenziali rischi per la sicurezza.
  • Piazza Matteotti: Vicino alla stazione, questo spazio è accessibile, ma anch’esso segnalato come pericoloso.
  • Stadio Sant’Elia: Popolare dopo le 20:00, ma la cautela è consigliata

Sebbene alcune persone possano scegliere questi luoghi per incontri casuali, è essenziale considerare l’importanza del consenso informato, della sicurezza personale e della legalità delle proprie azioni.


SASSARI

CCS Borderline – Spazio LGBTIQ+ di eventi ludici e culturali (dal venerdì alla domenica)

css borderline a sassari, locali gay in sardegna

Indirizzo: Via Rockfeller, 16c – Sassari
Pagine social: Instagram | Facebook 

Il CCS Borderline è un vivace locale di Cagliari dedicato alla comunità LGBTIQ+, dove si svolgono eventi dal venerdì alla domenica. Questo spazio offre un ambiente intimo per ballare, socializzare e godere di spettacoli queer, drag queen e performance. Con una programmazione ricca, tra cui serate tematiche come HalloQueer e SALDI QUEER, corsi di yoga inclusivi e giochi da tavolo, il CCS Borderline si conferma un punto di ritrovo essenziale per la comunità LGBTIQ+ della città, promuovendo inclusione e divertimento.

MOS Movimento Omosessuale Sardo – Associazione LGBTIQ+ 

movimento omosessuale sardo, mos, guida ai locali gay in sardegna

Pagine social: Facebook | Instagram 

Sito web: https://www.movimentomosessualesardo.org/

Il MOS (Movimento Omosessuale Sardo) è un’associazione LGBTIQ+ attiva a Sassari, che si dedica alla promozione dei diritti e al supporto della comunità. Offre un’ampia gamma di servizi, tra cui consulenza psicologica, assistenza legale, un centro di ascolto, test per HIV e sifilide, e programmi educativi nelle scuole contro la discriminazione. L’associazione organizza anche eventi culturali e sociali, come il Sardegna Pride, e gestisce un centro di documentazione LGBTIQ+. Il MOS si impegna inoltre in iniziative contro la violenza nelle relazioni affettive LGBTIQ+ attraverso lo sportello NonViolence LGBT.

Battuage a Sassari

A Sassari ci sono luoghi come Corso Giò Maria Angoy e la zona di Quarto Pettine a Platamona, frequentati da chi cerca incontri casuali. È importante ricordare che chi sceglie di partecipare a queste attività dovrebbe sempre considerare l’importanza del consenso, il rispetto reciproco, la discrezione e l’aderenza alle leggi locali per garantire la sicurezza e il benessere di tutte le persone coinvolte. 

LA MADDALENA 

Disco Alternative Shop & Cannabis Bar – La Maddalena 

disco alternative shop & cannabis bar a la maddalena, locali gay in sardegna

Indirizzo: Via Principe Amedeo, 43 – La Maddalena (SS)

Pagine social: Instagram | Facebook

Il Disco Alternative Shop & Cannabis Bar, situato a La Maddalena, celebra da decenni la cultura alternativa e LGBTIQ+. Originariamente aperto nel 1982 come negozio di dischi, il locale si è evoluto in un concept store dinamico che offre una miscela unica di esperienze. Con la rilocazione nel 2017, il Disco si è ampliato per includere non solo una selezione di abbigliamento rock e gadget, ma anche un bar, un head shop e un sexy shop.

Il bar offre un’atmosfera accogliente dove gli ospiti possono godere di drink speciali e cannabis legale, creando uno spazio dove socializzare, rilassarsi e incontrare persone allineate in termini di interessi e valori. Il negozio di abbigliamento presenta articoli dallo stile distintivo, spaziando dalle t-shirt delle rock band a pezzi unici per completare qualsiasi guardaroba alternativo.

Il head shop si distingue per la sua offerta di cannabis legale e accessori correlati, inclusi bong, pipe e grinder, offrendo agli appassionati una varietà di opzioni per il consumo responsabile. Allo stesso modo, il sexy shop invita a esplorare la sessualità in modo sicuro e divertente, con una gamma di sex toy pensati per il piacere individuale e di coppia.

In questo locale, la comunità LGBTQ+ e gli appassionati di cultura alternativa trovano un luogo sicuro. 

Festival cinematografici e rassegne queer in Sardegna 

In Sardegna, la cultura e le tematiche queer trovano espressione attraverso vari festival e rassegne che contribuiscono a diffondere la consapevolezza e a promuovere i diritti LGBTIQ+.

  • Sardinia Queer Film Expo. Questo importante festival cinematografico si svolge a Cagliari e mette in luce cortometraggi e lungometraggi che esplorano le tematiche queer e intersezionali. Supportato da enti significativi come la Regione Autonoma della Sardegna, questo evento si impegna nella sensibilizzazione sui diritti civili e offre una vetrina per opere cinematografiche che trattano questioni LGBTIQ+, favorendo il dialogo culturale tra produzioni internazionali.
  • Non solo Lesbiche. Nata con l’obiettivo di offrire rappresentazione e visibilità alla comunità lesbica, questa rassegna ha ampliato il suo raggio d’azione includendo tematiche più ampie e intersezionali. Si propone come un punto di incontro culturale e personale che abbraccia diverse realtà e identità, promuovendo la condivisione di esperienze e il dibattito su questioni lesbiche, femministe, bisessuali, queer e trans.
  • Queeresima. Queeresima collega due date significative nel calendario dei diritti LGBTIQ+: il 17 maggio, Giornata mondiale contro l’omo-lesbo-bi-trans-intersex-afobia, e il 28 giugno, Pride. Organizzata dall’associazione culturale e di volontariato Arc ODV, questa iniziativa politica e culturale presenta un ampio spettro di attività, tra cui seminari, proiezioni cinematografiche, rappresentazioni teatrali e mostre, contribuendo a una maggiore inclusione e pluralità di prospettive. Tutti gli eventi di Queeresima sono a ingresso libero e gratuito. 

Leggi anche: I festival di cinema gay, LGBTQIA+ e cultura queer in Italia

Sardegna Pride 

sardegna pride, guida ad eventi e locali gay in sardegna

Il Sardegna Pride rappresenta un momento cruciale per l’affermazione e la celebrazione della comunità LGBTIQ+ in Sardegna. Questa manifestazione, che si terrà il 29 giugno 2024 a Cagliari, è un simbolo potente di resistenza e visibilità contro l’ esclusione e la discriminazione.

Il più recente documento politico del Sardegna Pride riflette un contesto sociale e politico teso, dove la comunità LGBTQIA+ e altre minoranze si trovano di fronte a crescenti sfide. Una nuova ondata di ideologie conservatrici e repressive minacciano i diritti e le libertà di persone LGBTQIA+, migranti e altre minoranze, dipingendole come “altre” e pericolose per l’identità e i valori tradizionali del paese.

In questo clima di crescente ostilità, il Sardegna Pride si pone come baluardo contro l’intolleranza, promuovendo l’unità, la solidarietà e l’attivismo. L’evento invita tuttɜ a unirsi nella lotta per la difesa e l’espansione dei diritti acquisiti, sottolineando l’importanza dell’intersezionalità nelle strategie di resistenza. Il Pride diventa così non solo una celebrazione, ma un atto politico di affermazione dell’identità, dell’amore e della libertà di espressione, incoraggiando la comunità a restare forte, visibile e orgogliosamente unita di fronte alle avversità.

Sardinia Friendly e associazione culturale Baa Bà

Sito web: Associazione culturale Baa Bà 

Pagine social: Sardinia Friendly 

A Cagliari esiste una bella realtà associativa che si occupa di turismo LGBTIQ+ chiamata Baa Bà che con Sardinia Friendly organizza ogni anno queste iniziative: il torneo di tennis LGBTIQ+Sardinia Flamingo Open” (inserito nel circuito GLTA), il Sardegna Bear Weekend, Yoga Esperience, LesBeach e LesBikers, e il festival letterario Rainbook.

L’Associazione Culturale Baa Bà, in particolare, si dedica attivamente al contrasto degli stereotipi di genere e alla lotta contro ogni forma di discriminazione legata all’orientamento sessuale o all’identità di genere. Porta avanti progetti e iniziative che mirano alla sensibilizzazione e all’inclusione della comunità LGBTIQ+ in Sardegna, attraverso eventi, formazione e dibattiti che coinvolgono studenti, docenti e aziende interessate a promuovere la diversità e l’inclusione. Queste attività si svolgono in diversi comuni dell’isola, con l’obiettivo di creare un ambiente sempre più accogliente e inclusivo.

Per maggiori info visita le pagine social e il sito Web di Sardinia Friendly e associazione culturale Baa Bà.

Spiagge gay in Sardegna

spiaggia di capo comino
spiaggia di Capo Comino
  1. Spiaggia gay Poetto
  2. Spiaggia gay friendly Cala Fighera
  3. Spiaggia gay friendly Mari Pintau
  4. Spiaggia gay Liscia Ruja
  5. Spiaggia gay Calaserena 
  6. Spiaggia gay Litorale di Piscinas sulla Costa Verde
  7. Spiaggia gay friendly di Is Arenas
  8. Spiaggia gay friendly Maria Pia
  9. Spiaggia gay friendly di Capo Camino e La Cinta

Per un approfondimento su queste spiagge gay in Sardegna, leggi il nostro speciale, cliccando il seguente testo sottolineato: Spiagge gay in Sardegna e Sicilia

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
L'artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché "a scuola diventerebbe gay" (VIDEO) - Bryce Mitchell - Gay.it

L’artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché “a scuola diventerebbe gay” (VIDEO)

Corpi - Redazione 24.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24

Hai già letto
queste storie?

Abruzzo 2024: guida ai locali, serate, associazioni ed eventi queer friendly della regione - guida gay abruzzo - Gay.it

Abruzzo 2024: guida ai locali, serate, associazioni ed eventi queer friendly della regione

Viaggi - Redazione 15.4.24
locali gay a verona

Locali, eventi e serate queer friendly a Verona

Viaggi - Redazione 12.1.24
locali gay a genova 2023/2024

Genova queer friendly. Locali, saune e movida LGBTQ+ della città ligure

Viaggi - Redazione 2.1.24
milano gay friendly

Locali gay a Milano 2024: la guida completa alla movida LGBTQ+ milanese

Viaggi - Gio Arcuri 15.1.24
free willy, locali gay amsterdam

“Free Willy”, il nuovo locale queer ad Amsterdam dedicato agli amanti del nudismo

News - Redazione 19.4.24
locali gay a cremona e queer friendly 2024

Cremona: serate, eventi e locali queer friendly

Viaggi - Redazione 23.12.23
roma gay

Guida 2024 ai migliori locali gay di Roma

Viaggi - Redazione 1.3.24
locali gay nelle marche 2023/2024

Guida alle serate e locali queer friendly nelle Marche 2024

Viaggi - Redazione 4.12.23