Mickey Taylor: rischia condanna per diffamazione la pornostar che aveva accusato un produttore di stupro

Jack Aaronson, il creatore di “JustFor.Fans”, ha sempre negato le accuse dell’attore

ascolta:
0:00
-
0:00
Mickey Taylor pornostar Gay.it
3 min. di lettura

Da un paio d’anni due protagonisti dell’industria pornografica sono al centro di un procedimento giudiziario che sta volgendo alla fine e che, dopo i recenti sviluppi, ha scatenato una nuova polemica online. I due protagonisti sono Mickey Taylor, pornostar gay, e Dominic Ford, ex produttore pornografico e creatore di “JustFor. Fans”.

Taylor, nome d’arte Marcus Stones, aveva fatto parlare di sé nel giugno 2020 quando con una serie di tweet aveva accusato Ford, nome d’arte di Jack Aaronson, di essere uno stupratore e di aver approfittato del suo lavoro come produttore per abusare dei modelli gay che lavoravano con lui. Le accuse di Taylor non sono state pubblicamente supportate da altri modelli e pornostar che negli anni hanno lavorato con Ford, che si definisce come un “uomo giamaicano britannico di razza mista e pansessuale”.

Mickey Taylor pornostar Gay.it
Mickey Taylor è la pornostar che ha accusato Jack Aaronson

“JustFor.Fans” è una piattaforma relativamente recente e che, in poco tempo, ha raccolto già oltre 85 milioni di utenti. Si tratta di una piattaforma per adulti molto simile a “OnlyFans” ma, anziché capitalizzare su tuttə lə utentə, Aaronson ha creato la sua “JustFor.Fans” per dare principalmente agli uomini gay uno spazio dove poter vendere i loro contenuti pornografici senza l’intromissione di terze parti.

Nel corso delle indagini non sono stati rivelati molti dettagli che confermassero o meno le accuse e tanto è bastato perché Aaronson, che si è sempre dichiarato innocente, decidesse di portatore Mickey Taylor di fronte all’Alta Corte di Londra, citandolo per diffamazione. La cosa più assurda di tutta la storia è che, stando alle dichiarazioni di entrambi i team legali, Taylor rischia davvero di essere condannato. Se dovesse succedere, dovrà risarcire Aaronson per ben 60mila sterline.

Mickey Taylor pornostar Gay.it
Jack Aaronson, ex produttore pornografico e creatore di JustFor.Fans

Il processo, guidato dal giudice Julian Knowles, dovrebbe concludersi questa settimana con una decisione definitiva da parte del tribunale. Nel frattempo Jonathan Price, il legale di Mickey Taylor, ha affermato in udienza che l’attore aveva sperimentato episodio di “omofobia e razzismo” nell’ambiente di lavoro di cui Aaronson era proprietario, e che sentiva il dovere di parlare pubblicamente «per gli altri che subiscono ingiustizie e non vengono ascoltati».

Online, poi, la vicenda di Mickey Taylor ha sollevato un altro tema, altamente importante. Alcuni utenti hanno sottolineato, intanto, la tendenza a non credere a un uomo che accusa di essere stato vittima di una violenza sessuale, specie se si tratta di un uomo gay. A questo, oltretutto, si va ad aggiungere il peso e lo stigma sociale dell’essere una pornostar. Non conoscendo i dettagli dell’indagine, non è dato sapere se ci siano effettivamente delle basi per mettere in discussione l’innocenza di Aaronson. Certo, non stupirebbe se la professione di Taylor abbia contribuito a un po’ di discriminazione nel mettere in dubbio le sue accuse.

I legali di Aaronson hanno affermato che Taylor avrebbe mosso le accuse come gesto di vendetta, visto che nel periodo precedente alla pubblicazione dei tweet ci sarebbero state delle incomprensioni tra i due. Hanno anche annunciato che, oltre ai danni, verrà chiesta un’ingiunzione per assicurarsi che l’attore non possa intentare altre rivendicazioni.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Kamala Harris Brat

Perché Kamala Harris è una brat, cosa significa e quali star l’hanno già acclamata

News - Mandalina Di Biase 23.7.24
Pestaggio Roma Coppia Gay - La difesa dei 4 presunti aggressori smentisce l'omofobia "Non sapevamo fossero gay"

Pestaggio coppia gay a Roma, gli aggressori “Non abbiamo usato insulti omofobi”

News - Redazione 22.7.24
Claudia Pandolfi Giffoni

Claudia Pandolfi in lacrime a Giffoni per “Il ragazzo dai pantaloni rosa”: “Sento la responsabilità di questo film”

Cinema - Emanuele Corbo 23.7.24
Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi - olimpiadi parigi atleti queer - Gay.it

Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi

Corpi - Federico Boni 23.7.24
Roma Pestaggio Coppia Gay Siti In

“Guarda sti fr*c*” non è omofobia? Sit-in mercoledì 24 e polemiche sul pestaggio alla coppia gay di Roma, dopo che gli indagati respingono l’accusa

News - Redazione 22.7.24
Parigi 2024, hanno bloccato Grindr nel villaggio Olimpico? - grindr olympic - Gay.it

Parigi 2024, hanno bloccato Grindr nel villaggio Olimpico?

News - Redazione 24.7.24

Continua a leggere

Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Roberto Vannacci e Marco Mengoni a Sanremo con un pantalone di Fendi

Vannacci attacca il Pride e irride Marco Mengoni per la gonna che è un pantalone

News - Giuliano Federico 1.3.24
"Esiste il gene dell’omosessualità?". 
 La spiegazione di Barbara Gallavotti è virale (VIDEO) - Barbara Gallavotti - Gay.it

“Esiste il gene dell’omosessualità?”. 
 La spiegazione di Barbara Gallavotti è virale (VIDEO)

Culture - Redazione 30.5.24
Papa Francesco - Vescovi - Cei

Papa Francesco tradito e punito dai vescovi: la ferocia omofobica della Cei, le chat interne e i pochi sacerdoti coraggiosi

News - Marco Grieco 30.5.24
Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24
Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24
Russia LGBT - terapia riparativa

Russia: “curare le persone LGBTI”, smascherati 12 enti che operano indisturbati tra abusi fisici, sessuali e psicologici

Corpi - Francesca Di Feo 5.3.24
cover-meloni-africa

Vertice Italia-Africa e Piano Mattei: il Governo Meloni stringe accordi con 23 paesi che criminalizzano l’omosessualità

News - Francesca Di Feo 29.1.24