Stonewall, dal 2024 un centro visitatori celebrerà la storia LGBTQI+

Quando le sue porte si apriranno, il Visitor Center sarà il primo all'interno del sistema dei parchi nazionali dedicato alla storia LGBTQ+.

ascolta:
0:00
-
0:00
Stonewall, dal 2024 un centro visitatori celebrerà la storia LGBTQI+ - GettyImages 542782574 - Gay.it
NEW YORK, NY - JUNE 24: The Stonewall Inn is seen from the street on June 24, 2016 in New York City. President Barack Obama designated Stonewall Inn and approximately 7.7 acres surrounding it as the first national monument dedicated "to tell the story of the struggle for LGBT rights." The tavern is considered the birthplace of the modern gay rights movement, where patrons fought back against police persecution in 1969. (Photo by Drew Angerer/Getty Images)
2 min. di lettura

Un hub per celebrare l’eredità della rivolta di Stonewall del 1969 aprirà accanto allo storico Stonewall Inn di New York. L’annuncio dello Stonewall National Monument Visitor Centre, che inaugurerà nel 2024, è stato fatto da Pride Live.

L’organizzazione non profit offrirà uno spazio designato per tour virtuali e in presenza, conferenze, mostre di arti visive dedicate alla conservazione, all’avanzamento e alla celebrazione dell’eredità della ribellione di Stonewall. Pride Live sta supervisionando la creazione del sito che includerà il contributo di storici, attivisti, leader della comunità e alleati per preservare le storie sottorappresentate di persone LGBTQ+ in America.

Quando le sue porte si apriranno, il Visitor Center sarà il primo all’interno del sistema dei parchi nazionali dedicato alla storia LGBTQ+. Nel 2016, infatti, The Stonewall Inn è stato designato monumento nazionale, il primo monumento nazionale degli Stati Uniti dedicato alla storia LGBTQ. “L’apertura dello Stonewall National Monument Visitor Center è un momento straordinario nella storia di Stonewall“, ha affermato Ann Marie Gothard, presidente del consiglio di Pride Live. “Onoriamo tutti coloro che sono venuti prima di noi, in particolare le persone omosessuali che combattono per l’uguaglianza nelle rivolte di Stonewall”. “In questo posto, un gruppo energico di persone ha creato un movimento per l’uguaglianza che continua ancora oggi“, ha affermato Chuck Sams, il direttore del National Park Service.

Sams ha anche sottolineato la necessità di celebrare e riconoscere l’importanza della storia LGBTQ+, ritenendo fondamentale fornire alle persone “un luogo in cui possono conoscere e connettersi con la lotta in corso della comunità LGBTQ+ per le libertà civili”. Nel creare uno spazio sicuro e inclusivo per la comunità LGBTQ, lo Stonewall National Monument Visitor Center commemora l’eredità di Stonewall in modo che la prossima generazione possa veramente comprendere la lotta passata e in corso per i diritti LGBTQ+. Il Centro visitatori sarà finanziato da donatori e domani dovrebbe tenersi una cerimonia ufficiale.

I moti di Stonewall presero vita la notte del 27 giugno 1969, quando la polizia irruppe nello Stonewall Inn, bar gay in Christopher Street nel Greenwich Village, per portare a termine i soliti arresti. Ma quella notte, per la prima volta, la comunità si ribellò alla polizia, . Quella notte viene simbolicamente considerata il momento di nascita del movimento di liberazione gay moderno in tutto il mondo. Ecco perché giugno, da allora, è Pride Month.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
La Rappresentante di Lista, "Paradiso" è il nuovo singolo

La Rappresentante di Lista ci porta in “Paradiso” con il nuovo singolo. Ascolta l’anteprima

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Charli XCX e Troye Sivan partono in tour insieme

Charli XCX e Troye Sivan annunciano un tour insieme: “È l’evento gay della stagione”

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24
Estranei di Andrew Haigh arriva su Disney+ - 003 001 S 02013 - Gay.it

Estranei di Andrew Haigh arriva su Disney+

Culture - Redazione 18.4.24

Continua a leggere

Omosessuale- Oppressione e Liberazione

Perché leggere oggi “Omosessuale: Oppressione e Liberazione”, un classico della Gay Liberation, intervista a Lorenzo Bernini

Culture - Alessio Ponzio 4.4.24
padova-congresso-nazionale-arco-stonewall

Dallo Stonewall Inn a Padova: due ospiti d’eccezione per il terzo Congresso Nazionale ARCO

News - Francesca Di Feo 12.12.23