Kamala Harris, storica visita allo Stonewall Inn di New York

Non era mai accaduto prima con un vicepresidente in carica. "Sono qui per celebrare coloro che hanno resistito, 54 anni fa, con tanto coraggio e determinazione. L'ispirazione che hanno dato al movimento LGBTQ+ prosegue ancora oggi".

ascolta:
0:00
-
0:00
Kamala Harris, storica visita allo Stonewall Inn di New York - Kamala Harris - Gay.it
2 min. di lettura

La scorsa settimana si sono celebrati i Moti di Stonewall, esplosi la notte del 27 giugno del 1969, quando la polizia fece irruzione nello Stonewall Inn, bar gay in Christopher Street nel Greenwich Village, per portare a termine i soliti arresti. Ma quella notte, per la prima volta, la comunità si ribellò alla polizia. Da oltre mezzo secolo quella notte viene simbolicamente considerata il momento di nascita del movimento di liberazione gay moderno in tutto il mondo. Ecco perché giugno, da allora, è Pride Month.

Ebbene nei giorni scorsi la vicepresidente degli Stati Uniti d’America Kamala Harris ha fatto una visita a sorpresa allo storico Stonewall Inn di Manhattan, diventando così il primo vicepresidente in carica ad omaggiare un luogo ‘sacro’ per il movimento e la comunità LGBTQIA+ d’America e non solo.

Harris ha fatto visita anche al Christopher Park, che fa parte dello Stonewall National Monument istituito dall’ex presidente Barack Obama nel 2016. Il parco si trova davanti al bar ed è stato ripetutamente preso di mira da vandali nelle ultime settimane. Harris ha visitato il monumento con il sovrintendente del National Park Service Shirley McKinney, che l’ha informata di quanto avvenuto durante il Pride Month. Ad accogliere Harris uno dei proprietari dello Stonewall Inn, Kurt Kelly, e il giornalista Andy Cohen.

Harris ha ribadito ai presenti come l’amministrazione Biden continuerà a sostenere la comunità LGBTQ+ di fronte ai continui attacchi dei repubblicani.

Guardo questi giovani insegnanti in Florida che hanno vent’anni, e che se hanno una relazione con un’altra persona del proprio sesso hanno paura di pubblicare foto con la persona amata per paura di perdere il proprio lavoro. Mi addolora, ma mi ricorda anche che non possiamo dare nulla per scontato in termini di progresso. Dobbiamo essere vigili. Questa è la natura della nostra lotta per l’uguaglianza. Siamo pronti. E non ci faremo sopraffare. Non saremo messi a tacere. Non ci faremo scoraggiare. Non ci stancheremo, e non alzeremo le mani; ci rimboccheremo le maniche”.

Kelly ha aggiunto: “Per me Stonewall significa forza nei numeri. Ogni volta che metti un sasso su quel muro, diventiamo sempre più forti. E lei, Kamala, ha messo la sua roccia quest’oggi“.

Nel fine settimana Joe Biden ha voluto celebrare la fine del Pride Month, dopo averne festeggiato l’inizio con tanto di storico party alla Casa Bianca, cinguettando: “L‘amore è amore. Nessuno dovrebbe subire discriminazioni a causa di chi è o di chi ama. Il Congresso deve approvare l’Equality Act. È ora di codificare le protezioni per la comunità LGBTQI+”.

L’Equality Act è un provvedimento contro ogni tipo di discriminazione che estenderebbe le protezioni dei diritti civili alle persone Lgbt in tutti gli Stati d’America. Il disegno di legge, che andrebbe ad ampliare il Civil Rights Act del 1964, includendo l’identità di genere e l’orientamento sessuale tra le categorie protette dalla discriminazione a livello federale, coinvolgerebbe protezioni che riguardano il lavoro, richieste di prestiti, istruzione, alloggi pubblici. Questo vuol dire che gli enti religiosi non potranno più discriminare le persone LGBT, così come qualunque ente che fornisca beni o servizi.

Approvato alla Camera nel 2021, è ancora in attesa del via libera del Senato.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli - Matteo B Bianchi3 - Gay.it

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli

Culture - Federico Colombo 22.6.24
Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24
Lecco, Forza Nuova contro il Pride: "Bestialità che mira a plagiare i bambini" - Lecco Forza Nuova contro il Pride - Gay.it

Lecco, Forza Nuova contro il Pride: “Bestialità che mira a plagiare i bambini”

News - Redazione 21.6.24
Fedez annuncia apertura canale OnlyFans

Fedez cede a OnlyFans e apre il suo canale: “Mi consigliano di ripulirmi l’immagine e faccio il contrario”

News - Emanuele Corbo 21.6.24
Carmine Alfano sospeso dall'Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata - Carmine Alfano 2 - Gay.it

Carmine Alfano sospeso dall’Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata

News - Redazione 21.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

La Lega presenta una proposta di legge per "vietare l'insegnamento delle teorie gender nelle scuole" - Laura Ravetto - Gay.it

La Lega presenta una proposta di legge per “vietare l’insegnamento delle teorie gender nelle scuole”

News - Redazione 24.5.24
Gianna Ciao GIornata Visibilita Lesbica

Gianna Ciao, le lesbiche durante il fascismo e la Giornata Mondiale della Visibilità Lesbica

Culture - Francesca Di Feo 26.4.24
Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
famiglie-arcobaleno

Perché la stampa italiana continua ad alimentare la fake news “genitore 1 e 2”, dicitura mai esistita?

News - Federico Boni 16.2.24
Francia, il ministro della giustizia si scusa per le leggi omofobe passate. Primo via libera al risarcimento - Parigi rainbow Pride - Gay.it

Francia, il ministro della giustizia si scusa per le leggi omofobe passate. Primo via libera al risarcimento

News - Redazione 14.3.24
Dopo la querela di Paola Egonu, Vannacci si scusa con la pallavolista: "È un'italiana di cui andiamo orgogliosi" - Dopo la querela Vannacci si scusa con Paola Egonu - Gay.it

Dopo la querela di Paola Egonu, Vannacci si scusa con la pallavolista: “È un’italiana di cui andiamo orgogliosi”

News - Redazione 14.5.24
Roberto Vannacci

500.000 voti spediscono Roberto Vannacci in Europa, il generale eletto con la Lega

News - Redazione 10.6.24
Libri omocausto Gay.it

Storie dall’omocausto: cinque libri per saperne di più

Culture - Federico Colombo 24.1.24