IKEA SEMPRE PIU’ GAY!

di

Un invito a un aperitivo per i lettori di Gay.it

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
2995 0

«Madonna mia, il 30%? I gay all’Ikea sarebbero il trenta per cento? Scherzi a parte, la percentuale non mi sorprende, anzi. L’Ikea è nota, fra gli uomini e le donne omosessuali, per la sua aria friendly, amichevole. È aria scandinava, aria di libertà. Questo riguarda i clienti, ed anche chi viene a lavorare con noi».

Questo commento di Valerio di Bussolo, responsabile relazioni esterne di Ikea Italia, risale a due anni fa. E da allora sembra che la simpatia reciproca tra Ikea e mondo gay si sia sempre più rafforzata.

Dagli spot a tematica gay, al rispetto per i dipendenti omosessuali, fino alla recente campagna pubblicitaria su Gay.it, Ikea si può sicuramente classificare un’azienda gay friendly. La campagna Ikea su gay.it, va anche detto, rappresenta un evento unico in Italia: per questo Ikea vuole festeggiarlo presso i suoi magazzini di Corsico e Carugate, vicino Milano, in orario di dopo ufficio, con un invitante aperitivo.

Tutti i giorni, dalle 18 alle 21, presso i ristoranti Ikea di Corsico e Carugate, presentando l’invito che potete scaricare e stampare cliccando qui, avrete diritto di assaggiare gratuitamente un aperitivo svedese.

Oltretutto, fare un giro all’Ikea, diciamolo, è anche un’occasione per incontrare un sacco di amici. Chi è stato in un magazzino Ikea un sabato pomeriggio, avrà sicuramente notato quanti gay (accoppiati e non) lo affollano. Sembra quasi una zona di cruising. E sicuramente non poche relazioni o amicizie sono nate tra i tavoli in pino svedese o tra le lampade dal design essenziale. Se a qualcuno di voi è capitato, sarebbe bello ce lo scrivesse a contents@gay.it.

E chissà che non vi capiti di sentirvi protagonista di uno degli spot gay fatti da Ikea: se non li avete mai visti, ne potete trovare due esempi su The Commercial Closet (Clicca qui), uno molto divertente e un altro decisamente più "politically correct" (ne vedete alcune immagini in questa pagina). Da vedere assolutamente per farsi due risate o capire come in altri paesi presentare una famiglia gay non sia da considerarsi "fuori dal mondo".

Per quanto riguarda ciò che potrete trovare tra gli scaffali, se desiderate averne un’idea prima di avventurarvici, potete chiedere al vostro edicolante il nuovo numero di Room,

la rivista Ikea per arredare e vivere meglio, in vendita in tutti i negozi Ikea e nelle migliori edicole a sole 3000 lire.

Room è un magazine trimestrale e illustra la vita e le tendenze contemporanee che rispecchiano la filosofia Ikea: ispirazioni per la casa insieme a riflessioni sul modo in cui viviamo.

Il numero ora in edicola è dedicato all’estate: luce, calore, vitalità e riposo. Mobili colorati, sia da esterni ma anche pensati per dare colore alla casa con un po’ di neopop.

In Room si parla di esperienze in Tibet e si va alla scoperta di Genova e del Far West. Un occhio di riguardo è dedicato alle nuove architetture di stazioni e metropolitane in giro per il mondo. E poi ancora ricette per cucinare con i fiori e indicazioni utilissime per come dare agli ambienti di casa propria una doppia vita: la cucina che si trasforma in ufficio, il salotto in sala giochi.

Se non trovate Room in edicola, il vostro edicolante lo può richiedere al distributore SODIP Spa, via Bettola 18, Cinisello Balsamo (MI), tel. 02/660301

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...