Attore porno accusato dell’omicidio del compagno sviene in tribunale

di

Il canadese Luka Rocco Magnotta, 30enne attore porno canadese, è accusato di avere ucciso il compagno, uno studente cinese. Preso da malore, sviene in aula: se condannato, rischia...

6193 0
Luka Rocco Magnotta

Luka Rocco Magnotta

L’attore porno gay, Luka Rocco Magnotta, canadese di 30 anni è accusato di avere ucciso il suo compagno, il 33enne cinese Jun Lin, che si trovava in Canada per completare i suoi studi di Ingegneria presso la Concordia University di Montreal.
Durante un’udienza del processo, Magnotta è svenuto in aula costringendo i giudici a sospendere la seduta per tutta la giornata.
“Non si sente bene e non è nelle condizioni di continuare”- ha spiegato l’avvocato del ragazzo, Luc Leclair, al giudice che presiedeva l’udienza.

Luka Rocco Magnotta al momento dell'arresto

Luka Rocco Magnotta al momento dell’arresto

Il malessere si è presentato dopo che l’accusa ha presentato prove grafiche delle azioni di cui è accusato.
L’attore è accusato, oltre che di omicidio, di vilipendio di cadavere, invio di posta con materiali osceni, pubblicazione di materiali osceni e minacce a pubblico ufficiale. Le prove del processo non possono essere pubblicate, ma i giornalisti che erano in aula hanno riferito che Magnotta ha tenuto gli occhi chiuso per quasi tutto il tempo e che è parso asciugarsi le lacrime di tanto in tanto.
Catturato lo scorso giugno in Germania ed estradato poi in Canada, il ragazzo si è sempre dichiarato innocente. Ma se dovesse essere condannato, potrebbe dover scontare una condanna all’ergastolo.

Leggi   Coppia canadese "non vuole un figlio gay", il governo gli vieta di adottare bambini
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...