Bosnia, l’8 settembre il primo storico Pride

Si terrà a Sarajevo il primo storico Pride della Bosnia-Erzegovina.

Una data storica per la Bosnia-Erzegovina.

L’8 settembre si terrà infatti il primo Pride di sempre, nella Capitale Sarajevo. L’annuncio è arrivato nella giornata di ieri, con goi organizzatori intenzionati a promuovere i diritti LGBT e a favorire un cambio di percezione sociale nei confronti delle persone omosessuali.

Non lottiamo solo per la nostra libertà ma anche per quella di tutte le persone che sono discriminate. I rappresentanti della popolazione Lgbt sono discriminati ogni giorno in famiglia, al lavoro, nelle istituzioni, per strada“, ha detto Lejla Huremovic della ong ‘Centro aperto di Sarajevo’. Per riuscire nell’evento, come riportato dall’ANSA, si sono mobilitati non solo gli attivisti della Capitale bensì anche di altre città. Da Tuzla a Banja Luka, passando per Prijedor e Bijeljina.

L’attività sessuale maschile e femminile con persone dello stesso sesso è legale in Bosnia ed Erzegovina dal 1998, ma le coppie LGBT non hanno diritto alle stesse protezioni legali disponibili per le coppie eterosessuali e non dispongono di alcuna tutela legale.

Ti suggeriamo anche  Miami Pride, due ragazzi brutalmente aggrediti perché omosessuali - video