Epilazione totale? Basta un dito!

Basta ricrescita, follicolite, irritazione. E neanche la dolorosa ceretta a strisce. Dalla papaia arriva la resina Epiltech Deva: il metodo naturale, semplice e funzionale.

Epilazione totale? Basta un dito! - devaBASE - Gay.it
3 min. di lettura

Epilazione totale? Basta un dito! - devaF1 - Gay.it

Oggi per ottenere un corpo perfettamente liscio siamo costretti a prepararci ad una guerra! Infatti dopo aver estirpato in qualche modo il pelo possiamo aspettarci allergie, follicolite, ricrescita veloce, irritazioni varie.
Ogni metodo ha le sue controindicazioni: la crema epilatoria è composta da acidi che bruciano sì il pelo ma irritano anche la pelle, senza neppure eliminare la radice; la ceretta è un metodo traumatico per la pelle, sia perché è un prodotto chimico, sia perché strappa i peli, spesso lasciando il bulbo intatto; il rasoio aumenta in modo esponenziale la ricrescita; il laser è molto costoso, deve essere fatto da mani esperte e non sempre garantisce ciò che promette.

Insomma, effettuata la depilazione trascorrono pochi giorni e la seta lascia il posto alla carta vetrata! Non sarebbe bello avere una pelle liscia senza compromessi? La resina Epiltech Deva è la risposta.

Epilazione totale? Basta un dito! - devaF3 - Gay.it

Si tratta di un prodotto che non provoca allergie perché naturale, che può essere usato su tutto il corpo e su ogni tipo di pelle contro i terribili peli facciali o corporali, indipendentemente dal loro colore e spessore. Ed è facile da usare.

La  particolare  formula cosmetica della  resina Deva Epiltech la rende un prodotto unico nel suo genere: si noterà che l’uso costante porta ad ogni ricrescita uno sfoltimento progressivo.

Nello  specifico la papaina, un enzima proteolitico appartenente alla classe delle idrolasi che si estrae dal frutto immaturo della papaya (Carica papaya), viene utilizzata nei prodotti cosmetici per l’epilazione, avendo il potere di ritardare gradualmente la ricrescita dei peli del corpo; quindi l’esfoliazione è fondamentale, perché il pelo ricrescendo molto sottile ha bisogno di essere aiutato per poter uscire totalmente. Invece la bromelina, che si trova in grandi quantità nel gambo dell’ananas ed è in grado di favorire azioni antiinfiammatorie e di riassorbimento degli edemi, contribuisce a lenire la pelle dal trauma dell’estrazione del pelo.

Gli oli essenziali di larrea e geranio lavorano in sinergia con gli enzimi creando una vasocostrizione che porta alla totale disabilitazione del bulbo e della ghiandola, quindi atrofizzano il pelo. Inoltre lasciano la  pelle  particolarmente  morbida e idratata per quasi una settimana.

In supporto le resine naturali abbracciano il pelo nella sua lunghezza e profondità grazie alla loro gommosità adesiva e lo asportano con un solo movimento dolce, che evita lo strappo traumatico e doloroso post epilatorio.

Epilazione totale? Basta un dito! - devaF2 - Gay.it

Non ci sono controindicazioni all’uso della resina che, addirittura, può essere abbinata ad altri trattamenti come, ad esempio, la luce pulsata, di cui aumenta l’efficacia nel tempo. Possono adoperarla anche le persone che soffrono di capillari fragili, pelli ultra sensibili, ipertricosi. Non solo: si può usarla tutto l’anno, anche in estate senza nessun problema.

La semplicità d’uso è estrema. Dopo aver pulito la pelle andate a mangiare un bel gelato con lo stecco, poi non gettate lo stecco ma portatelo con voi a casa e adoperatelo per applicare la resina sulla parte da depilare. Quindi appoggiate un polpastrello sulla resina e tirate.

Il gioco è fatto. Non sono necessarie le strisce, come con la ceretta. Basta un dito! Noterete che non ci saranno peli strappati, saranno tutti interi con il bulbo, anche quelli più corti e difficili da rimuovere.

Potete effettuare il trattamento in casa vostra e regalarvi una pelle liscia e vellutata che dura più a lungo.
L’uso costante della resina EPILTECH Deva permette di ottenere: sfoltimento del pelo, indebolimento del pelo, rallentamento della ricrescita.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Lewsi Hamilton rainbow

F1, il Bahrain vuole vietare la bandiera LGBTI+, cosa farà Hamilton in Ferrari?

Lifestyle - Redazione Milano 26.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24
Sentenza Bari due mamme Gay.it

Tribunale di Roma, sì alla trascrizione del certificato estero con due mamme

News - Redazione 26.2.24

Leggere fa bene

guida completa alla depilazione anale

Guida completa alla depilazione anale

Guide - Giorgio Romano Arcuri 23.1.24
Noen Eubanks genz tiktok eboy

Noen Eubanks, chi è l’e-boy della GenZ che sbanca TikTok e piace alla moda

Lifestyle - Redazione Milano 8.12.23