ROBBIE WILLIAMS, BELLO E SFACCIATO

E’ lui l’artista più esibizionista del momento: canta e si spoglia. Del resto, sa bene di avere un bel faccino che piace a donne e a uomini. Dunque, perché non mostrare anche il resto…?

Nome: Robert Peter Maximiliam Williams.

Nato: a Stoke-on-Trent (Gran Bretagna) il 13 febbraio 1974.

Segno zodiacale: Acquario.

Tatuaggi: sulla coscia destra una croce celtica, sulla spalla sinistra un disegno Maori e sul braccio destro un leone con la scritta Born to be wild, nato per essere selvaggio, ma nel suo caso meglio tradurre “indomito”.

Segni particolari: un cicatrice in testa che si è procurato ai tempi dei Take That tuffandosi nella fontana di un’albergo qui in Italia (oltre che indomito anche un po’ scemo !).

Dal 1996, anno in cui abbandona i Take That, comincia a cantare sul serio e a spogliarsi. Sì, perché Robbie Williams può essere considerato il musicista che più di tutti ama mostrarsi con allegra sfacciataggine. E questo suo esibizionismo sembra ricompensarlo, se per il secondo anno consecutivo è stato eletto dai lettori di una famosa rivista inglese l’uomo più sexy del mondo. Pensate che Brad Pitt si è classificato solo secondo, seguito dalla star del telefilm «Eastenders» Michael Greco e dall’attore Jude Law (per intenderci quello che duetta con Fiorello in «Il talento di Mr Ripley»).

E Robbie Williams si rende conto che la musica è importante ma che l’immagine oggigiorno è tutto. Sa di avere un bel faccino e di piacere a donne e a uomini. E perché mai sottrarsi alla curiosità dei suoi fans? Allora, via i vestiti ! Come fa intelligentemente nel suo ultimo video «Rock DJ»dove l’idea di uno spogliarello così radicale non è per niente male, quasi a voler dire l’ultima definitiva parola sulla moda inaugurata dal film «Full Monty» che è diventata una vera ossessione in tutto il mondo. Ed ecco dunque il sensualissimo Robbie che si spoglia. Ma non si limita a questo. Va oltre, molto oltre, trasformando l’erotica esibizione in una impressionante lezione di anatomia del corpo umano perché, a sorpresa e con l’aiuto di ottimi effetti speciali, il cantante comincia a strapparsi pelle e tessuti, mostrando tutte le sue multicolorate fasce muscolari fino alle ossa !

Con questa idea “forte” molto probabilmente il video conquisterà il prestigioso MTV Europe Award come miglior video dell’anno in consegna il prossimo 16 novembre a Stoccolma. Ma Robbie ha anche ricevuto la nomination come miglior artista maschile dell’anno e forse «Rock DJ» verrà eletta migliore canzone pop. Ma sia che vinca o no, Robbie Williams può considerarsi ormai soddisfatto della sua fulgida carriera da solista. Ha ormai abbandonato l’immagine di idolo scellerato dedito ad alcol, droghe e scandalosi titoli sui giornali e si è trasformato in una vera e propria star del pop. Il vizio di trasgredire però gli è rimasto. E con quello sguardo da furbetto sulla sua faccia di eterno discolo Robbie non perde l’occasione per mettere a segno le sue bricconate come quella nella copertina dell’ultimo CD, Sing When You’re Winning, dove in due pose diverse mostra allegramente un appetitosissimo didietro.

Singoli:

Freedom

Old before I die

Lazy days

South of the border

Angels

Let me entertain you

Millennium

No regrets

Strong

She’s

the one / It’s only us

Win some lose some (pubblicato in Australia)

Rock DJ

Kids (duetto con Kylie Minogue)

di Alberto Bartolomeo

LEGGI ANCHE

Gossip

Sam Smith, una foto senza maglietta contro il body shaming:...

Sam Smith ringrazia il fotografo Ryan Pfluger per averlo aiutato a superare un trauma. Con il proprio corpo.

di Federico Boni | 13 Febbraio 2019

Gossip

Chris Pratt si difende dalle accuse di omofobia: ‘chiunque ha...

Il divo di Jurassic World difende Hillsong, chiesa evangelica accusata di omofobia da Ellen Page.

di Federico Boni | 12 Febbraio 2019

Gossip

Andy Cohen è diventato papà, la prima foto social di...

Andy Cohen papà grazie alla gestazione per altri.

di Federico Boni | 5 Febbraio 2019