James Franco, l’attore bello e dannato che da sempre guarda al cinema queer

Sexy e smaccatamente friendly, James Franco festeggia oggi i suoi splendidi 43 anni.

James Franco, l’attore bello e dannato che da sempre guarda al cinema queer - James Franco - Gay.it
4 min. di lettura

È capace di essere attore, regista, sceneggiatore e un comico dalle battute sagaci (e politicamente scorrette). James Franco, però, è anche un modello e un sex symbol che si diverte a giocare con la sua identità di genere, proponendo la figura di uomo che, all’apparenza, ama senza nessuna distinzione sia le donne che il ‘sesso forte’. Venerato proprio per questa ambiguità,  nel corso della sua carriera James Franco ha preso parte a diversi film in cui si lancia in storie d’amore con uomini, senza lesinare in baci e calde carezze.  È bello, bellissimo, è alto, ha un fisico ben curato, uno sguardo penetrante e, cosa importante, ha un sorriso che illumina tutto il viso. Il 19 aprile festeggia i suoi splendidi 43 anni, conservando ancora quel fascino da bad boy che ha fatto battere il cuore di tutti.

È stato al cinema il migliore amico di Spiderman

James Franco

Il padre è di origini portoghesi, la madre invece è ebrea ma è figlia di immigrati polacchi e ucraini. Cresce in California e, fin da quando ha frequentato il liceo, James Franco si è cimentato nella recitazione. Debutta nel 1999 nella serie Freeks & Geeks, e poi re-inventa il mito di James Dean in un film sul celebre attore di Hollywood. Il salto di qualità arriva quando diventa l’amico di Peter Parker nella trilogia (indimenticata) di Spiderman diretta Sam Raimi. James Franco, con quel suo solito sorriso sfacciato, interpreta Harry Osburn, figlio del cattivissimo Folletto Verde (con il volto di William Dafoe). Il ruolo è un vero e proprio trampolino di lancio e lo ricopre anche nei due film successi. Nel terzo, come da tradizione, diventa lui stesso l’antagonista di Spiderman.

Attore smaccatamente friendly: ha preso parte al ‘Milk’ di Gus Van Sant (e non solo)

James Franco

Poi sono arrivati i film più impegnati che, inevitabilmente, lo hanno reso l’attore che è oggi, amato soprattutto dalla comunità LGBT. Celebre è stata la sua partecipazione a ‘Milk’, film di Gus Van Sant che ricostruisce la figura di Harvey Milk, politico che ha lottato per i diritti degli omosessuali. James Franco ha interpretato Scott, il primo compagno del militante. Biondissimo e con il fisico in bella mostra, è indimenticata una scena di nudo in cui mette in mostra tutta la sua beltà. Ma non è finita qui.



Nel corso tempo si fa notare anche in King Kobra che racconta il mondo della pornografia gay, in cui si ricorda l’omicidio di Bryan Kocis, storico produttore di film a luci rosse. James Franco è Joe e qui regala una scesa di sesso (da botton) insieme a Keegan Allen attore di Pretty Little Liars.  E poi ha condiviso lo schermo con Zachary Quinto in I am Michael, attivista gay per i diritti LGBT che si avvicina al cristianesimo e mette in dubbio la sua omosessualità. Sono tanti i ruoli in tv che lo hanno reso celebre. Ad esempio, ha partecipato per un lungo arco narrativo a General Hospital, soap-opera in onda in America, ed è stato protagonista nel bellissimo The Deuce, serie sulla nascita dell’industria del porno in onda sulla HBO.

Diventa testimonial di Gucci



Tanta bellezza e tanta affabilità hanno convinto i grandi marchi a investire su James Franco. Nel 2008, ad esempio, è diventato testimonial di Gucci per un nuovo profumo. Lo spot pubblicitario, girato in bianco e nero, è un breve filmato ad alto tasso erotico in cui James Franco nuota placidamente in piscina, con i vestiti indosso (purtroppo!), ammiccando con quel suo solito sguardo da divo sexy. La carriera di modello è proprio cucita sulle spalle, dato che, diverse volte, molti magazine americani scelgono il viso (e il corpo) del buon James per altre campagne pubblicitarie.

L’accusa di violenza sessuale

Nell’epoca del #Metoo che ha sconvolto il mondo di Hollywood, anche James Franco è stato accusato di comportamento inappropriati. I fatti risalgono al 2018 e sui giornali trapela una notizia che mette in cattiva luce l’integrità dell’attore. Due studentesse, che hanno frequentato una scuola di recitazione fondata dallo stesso Franco, sarebbero state costrette a inscenare situazioni sessuali gratuite in classe. Secondo le accuse, James avrebbe spinto gli studenti a esibirsi in scese di sesso esplicito di fronte alle telecamere. La causa collettiva è stata intentata da due ex studenti ma nel 2019 hanno deciso di ritirare la querela. La scuola di recitazione, in compenso, è stara chiusa.

Non ha mai vinto un Premio Oscar

James Franco

Sappiamo molto bene che è un attore versatile (in tutti i sensi), eppure James Franco non ha mai vinto un Oscar. È arrivato a sfiorare la vittoria con 127 ore di Danny Boyle, dove ha interpretato la storia vera dell’alpinista Aron Ralston che è rimasto intrappolato in un canyon dello Utah. Per questo film, un magnifico one-man show, ha ricevuto la candidatura agli Oscar come Migliore attore protagonista, nominato anche per un Golden Globe e un BAFTA. Ha portato a casa un premio importante nel 2001 per il film sulla vita di James Dean, e per l’acclamato The Disaster Artist, vincendo un Golden Globe come Migliore attore in un film commedia o musicale.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 19.4.21 - 17:51

C'è un divo porno gay che ha lo stesso cognome e gli somiglia molto : che sia il fratello?

Trending

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: "Caro Salvini le facciamo questa domanda...." - Karma B Ciao Maschio 4 - Gay.it

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: “Caro Salvini le facciamo questa domanda….”

Culture - Federico Boni 12.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Il documento del Vaticano che mette l’intera comunità LGBTI ai margini: teoria gender, surrogata, bambini e altre mistificazioni reazionarie

Culture - Giuliano Federico 8.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24

Hai già letto
queste storie?