Lavoro: ILGA-Europe cerca Direttore di Programmi

Il Direttore dei Programmi è responsabile dello sviluppo della politica e della strategia per l'Europa dell'Est, e dell'esecuzione dei progetti operativi che ne risultano.

Lavoro: ILGA-Europe cerca Direttore di Programmi - Gay.it
< 1 min. di lettura

BRUXELLES – ILGA-Europe sta cercando un Direttore di Programmi da assumere.
ILGA-Europe è l’organismo continentale della International Lesbian and Gay Association. E’ un insieme di associazioni non governative che rappresenta i propri membri, principalmente organizzazioni di persone gay, lesbiche, bisessuali e transessuali, a livello europeo. Negli ultimi quattro anni, ILGA-Europe ha stabilito un ufficio a Bruxelles per lavorare all’interno del programma dell’Unione Europea per l’uguaglianza delle persone glbt. Recentemente la attività dell’associazione si è molto sviluppata vero l’Europa dell’Est.
Il Direttore dei Programmi è responsabile dello sviluppo della politica e della strategia per l’Europa dell’Est, e dell’esecuzione dei progetti operativi che ne risultano. Il lavoro è basato a Bruxelles. I candidati devono essere fortemente determinati a lavorare per l’uguaglianza delle persone glbt.
Altri requisiti specifici sono:
– buona conoscenza degli argomenti legati ai diritti umani e all’uguaglianza, particolarmente in relazione alle persone glbt;
– esperienza almeno triennale di general management, che cincluda strategie di lavoro, sviluppo di programmi, gestione dei progetti e fundraising;
– capacità di gestire programmi in campi ampiamente variabili;
– esperienza nella difesa dei diritti umani a livello nazionale o internazionale;
– inglese scritto e parlato fluentemente.
Altri importanti attributi possono essere:
– esperienza di lavoro in relazione all’Europa orientale, e/o presso il Consiglio Europeo e/o in tematiche transgender;
– capacità a lavorare con persone di diverse culture, forte comunicativa e abilità interpersonali;
– buona conoscenza del russo scritto e parlato.
Lo stipendio lordo sarà di circa 42.500 – 50.000 euro, a seconda della esperienza. Sarà fornito aiuto nel trasferimento a Bruxelles da altre zone dell’Europa. La scadenza per far pervenire le domande è l’8 aprile 2005. Per scaricare il modulo e ottenere ulteriori informazioni, visitate il sito www.ilga-europe.org

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Artur Dainese, Isola dei Famosi 2024

Isola dei Famosi 2024, la storia di Artùr Dainese: “A 16 anni sono venuto in Italia. Mi sentivo solo”

Culture - Luca Diana 16.4.24
BigMama Concertone Primo Maggio 2024

BigMama inarrestabile diventa conduttrice per il Concertone del Primo Maggio

Musica - Emanuele Corbo 15.4.24
Dino Fetscher, vacanze d'amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social - Dino Fetscher - Gay.it

Dino Fetscher, vacanze d’amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social

Culture - Redazione 15.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi - sit in Russia 8 - Gay.it

Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi

News - Redazione 11.1.24
Transgender triptorelina

Triptorelina, 35 associazioni trans* ed LGBTQIA+ chiedono di partecipare al tavolo tecnico per la revisione dei protocolli

Corpi - Francesca Di Feo 28.3.24
napoli-arcigay-im-queer-any-problem

Napoli, scontro interno tra associazioni LGBTIAQ+, Arcigay accusa il collettivo I’m Queer Any Problem?

News - Francesca Di Feo 1.2.24