Video

Citofonare Salvini: Cathy La Torre intervista il giovane molestato dal leghista

L'attivista LGBTQ interviene nella vergognosa vicenda del Pilastro di Bologna.

2 min. di lettura

La campagna elettorale in stile salviniano sta toccando sempre di più il fondo. Nei giorni scorsi, il leader della Lega ha seguito le indicazioni di una donna che l’ha portato davanti a un condominio, nel quartiere Pilastro di Bologna. Qui abita Yassin. Secondo la donna, la quale tiene a precisare essere una salviniana doc, Yassin è uno spacciatore. Naturalmente, Matteo Salvini non ci pensa due volte e va a citofonare. “Scusi, ma lei spaccia?”. Sappiamo tutti come è proseguito il caso, tra polemiche, applausi, meme sui social. E denunce.

E’ Cathy La Torre, avvocato e attivista LGBT, a raccontarci qualcosa di questo ragazzo. Yassin è un ragazzo di 17 anni. Vive con il padre e la madre. Tra cinque mesi avrà un bambino. Va a scuola, gioca a calcio. E non ha precedenti penali. Ma è tunisino. Quindi, ha la faccia da cattivo ragazzo, secondo la signora che vive nel quartiere e che ha dato nome e cognome della vittima del giorno ad uno sciacallo, davanti le telecamere per di più. Matteo Salvini poi non se ne è preoccupato, in diretta social ha citofonato, ha pronunciato il nome e il cognome, ha detto anche il piano e per non sbagliare anche il cognome della madre.

Ad essere precisi, Yassin non è nemmeno tunisino. E’ nato in Italia da un matrimonio misto, tanto che parla un perfetto italiano e i suoi amici lo chiamano Iaia. Ma se una signora dice che hai la faccia da spacciatore, sei finito.

L’odio e la discriminazione di Matteo Salvini: la denuncia di Cathy La Torre

Cathy La Torre attacca duramente l’ultimo gesto dell’ex ministro degli Interni Matteo Salvini. Perché è solo l’ennesimo episodio di discriminazione e di odio da parte di un uomo pronto a fare di tutto per accaparrarsi più voti possibili.

Lo ha detto citofonando a casa sua e chiedendo “Lei è uno spacciatore?”.
Così. Perché una signora glielo ha detto. E lui, a favor di telecamera, non ha perso l’occasione per gettare un altro po’ di odio contro gli stranieri. Perché questo è il punto: far passare lo straniero, in questo caso un “tunisino”, per uno spacciatore. 

[..]

Ma da ieri, per tanti, è solo “Yassin lo spacciatore”.
Perché un ex Ministro dell’Interno ha citofonato a casa sua chiedendogli “lei è uno spacciatore”. Perché serviva dare in pasto ai suoi fan l’immigrato delinquente.

Immigrato spacciatore. Immigrato delinquente. Offese, odio gratuito: le stesse discriminazioni e messaggi d’odio da parte di Matteo Salvini & Co. che si sentono negli attacchi verso le famiglie arcobaleno, contro il genitore 1 e 2, contro la necessità di una legge che tuteli la comunità LGBT, vittima di attacchi e aggressioni sempre più frequenti.

Un odio incondizionato che sta quasi legittimando alcune persone a prendersela con le minoranze, siano gay, immigrati o disabili.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
bacibaci 23.1.20 - 13:38

La cosa peggiore di Salvini è che tira fuori il peggio delle persone. Ascoltando Salvini e vedendo quello che fa, le persone non sono indotte a tirare fuori la versione migliore di loro stessi ma la peggiore, cioè meno riflessiva. E se tutti tiriamo fuori la versione peggiore di noi stessi, può solo andare a finire male.

Trending

meloni orban

35 ambasciate firmano una dichiarazione che condanna le leggi anti-LGBTQ ungheresi. Assente l’Italia

News - Redazione 21.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Fabio Marida Damato Chiara Ferragni Diletta Leotti Elodie

Chiara Ferragni e Fabio Maria Damato insieme al matrimonio tra Diletta Leotta e Loris Karius

Lifestyle - Mandalina Di Biase 23.6.24
Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

News - Francesca Di Feo 22.6.24
Fedez annuncia apertura canale OnlyFans

Fedez cede a OnlyFans e apre il suo canale: “Mi consigliano di ripulirmi l’immagine e faccio il contrario”

News - Emanuele Corbo 21.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24

Leggere fa bene